Fuerteventura e lanzarote. Dritte e consigli

FUERTEVENTURA E LANZAROTE - CANARIE - (15-22 settembre 2008) Lo confesso: le Canarie sono state una vera sorpresa. Io pensavo che fossero un po' sopravvalutate e invece mi sono dovuta ricredere. A parte l'acqua un po' freddina per i nostri ...

  • di maraz
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

FUERTEVENTURA E LANZAROTE - CANARIE - (15-22 settembre 2008) Lo confesso: le Canarie sono state una vera sorpresa. Io pensavo che fossero un po' sopravvalutate e invece mi sono dovuta ricredere. A parte l'acqua un po' freddina per i nostri gusti (ma ormai ci siamo abituati all’acqua calda dei tropici), le spiagge sono incredibili e il paesaggio è selvaggio e lunare (con tutta quella lava). L'arcipelago delle Canarie è costituito da 7 isole maggiori (dalla più grande alla più piccola: Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote, La Palma, La Gomera, El Hierro). Le isole sono tutte di origine vulcanica ma ognuna presenta caratteristiche molto diverse e quindi scegliere dove soggiornare non è facile. Dipende dai vostri gusti e da quello che cercate: una zona turistica ricca di localini o una selvaggia e incontaminata? Noi solitamente propendiamo per quest’ultima ipotesi. La nostra scelta perciò è ricaduta su Fuerteventura, un’ottima base logistica per visitare anche Lanzarote, ma soprattutto una delle isole meno turistiche dell’arcipelago (specie se paragonata a Gran Canaria o Tenerife): basti pensare che ci sono più capre che abitanti (75000 contro 70000). Inoltre, se questo non fosse sufficiente a convincervi, sappiate che le spiagge di Fuerteventura sono più di 150: statisticamente parlando offre il fronte d’arenile più lungo di tutte le Canarie. Si sente spesso dire che Fuerteventura ha le spiagge più belle d’Europa. Non posso confermare questa diceria (mica ho visto tutta l’Europa ;-)) ma le sue coste e gli arenili ricordano molto i paradisi caraibici. Il mare ha diverse sfumature di blu e azzurro, l’acqua è cristallina, la sabbia è finissima e prevalentemente bianca e le spiagge sono lunghissime. Per noi che adoriamo passeggiare sul lungomare è davvero un’isola fantastica. In più è a 4 ore di volo da Roma e il fuso orario è di un’ora soltanto. COME SPENDERE POCO Le Canarie sono un po’ costose se paragonate ad altre mete come l’America Latina, l’Asia, l’India,... Ma qui siamo in Europa e quindi è normale che i prezzi siano più alti. Ecco alcune piccole regole per spendere poco alle isole Canarie: 1) Comprate un pacchetto da un’agenzia on line (cioè volo e hotel mezza pensione o pensione completa). Per sapere quanto costa si rimanda alla sezione “Costo del viaggio e formula di soggiorno”.

2) Se volete fare l’escursione a Lanzarote da Fuerteventura acquistate i biglietti del traghetto on line: spenderete circa il 10% in meno rispetto all’acquisto presso il botteghino del porto. Se poi trovate delle offerte speciali on line (la compagnia di traghetti Armas a volte ne fa) il risparmio è ancora di più.

3) Di solito consiglio di non acquistare le escursioni in albergo perché sono sempre molto più costose. Stavolta vi è una piccola eccezione per il tour di una giornata all’isola di Lanzarote partendo da Fuerteventura. Prima di optare per il fai da te vi consiglio di valutare bene: a. In quale parte dell’isola alloggiate: se siete vicini al porto di Corralejo nessun problema. Ma se alloggiate lontani avrete costi aggiuntivi per raggiungere il porto: l’affitto della macchina o l’autobus (quest’ultimo non è molto economico nè molto frequente).

B. Quante persone siete. Se siete in due adulti e alloggiate lontani dal porto di Corralejo forse conviene acquistare il pacchetto dato che costa mediamente sui 77 Euro a testa. Se siete in 4-5 persone avrete delle economie di scala, dato che dividerete le spese sia sul noleggio dell’auto e la benzina che sul passaggio dell’auto in traghetto

  • 58637 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social