Barcellona

BARCELLONA: dal 31 agosto al 07 settembre 2008 Il nostro viaggio a Barcellona…. Partiamo da Pisa con la compagnia ClickAir (volo lowcost), partenza alle 14.30 puntualissimi. Arriviamo a Barcellona alle 16.00 (dobbiamo dire che la compagnia aerea non ci ha ...

  • di fabrimano
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

BARCELLONA: dal 31 agosto al 07 settembre 2008 Il nostro viaggio a Barcellona...

Partiamo da Pisa con la compagnia ClickAir (volo lowcost), partenza alle 14.30 puntualissimi.

Arriviamo a Barcellona alle 16.00 (dobbiamo dire che la compagnia aerea non ci ha deluso, sia per il prezzo che per la puntualità). Scendiamo all’aeroporto El Prat de Llobregat (aeroporto di Barcellona) e da qui, con la Barcellona Card (BC) - (tessera molto utile per i trasporti che dà diritto anche a molti sconti per musei, ristoranti e altro ancora: www.Barcelonaturisme.Cat e che si compra direttamente all’aeroporto) prendiamo l’autobus per plaça d’Espanya. (Dall’aeroporto ci sono vari modi di raggiungere Barcellona: in treno RENFE, in autobus normale o con l’aerobus A1. Noi abbiamo preso quest’ultimo al prezzo di 3.60 il biglietto con lo sconto). Raggiungiamo il nostro hotel, l’Aparthotel Bcn (www.Bcnmontjuic.Com) nella zona Montjuic (non lo consigliamo solo per la distanza dalla linea del metro, la zona è comunque bella e tranquilla anche la notte). La prima sera ceniamo vicino all’hotel perché siamo un po’ stanchi e non vogliamo camminare troppo, ci fermiamo al Mistral (avenida Mistral 56-58) dove con 28 € ci portano due paelle (una con verdure e una con il pesce) e due birre. Ci soddisfa abbastanza! Finito di cenare torniamo verso l’albergo fermandoci però prima a vedere lo spettacolo della Fontana Magica da non perdere: musica e colore si fondono nelle coreografie acquatiche! (Metropolitana: Placa Espanya (Linea Verde, L3) e (Linea Rossa, L1)) Orari: Inverno (da Ottobre ad Aprile) Venerdì e Sabato dalle 19:00 alle 21:00 Sessioni musicali - 19:00, 19:30, 20:00, 20:30; Estate (da Maggio a Settembre) Giovedì, Venerdì, Sabato e Domenica dalle 21:30 a 23:30 - Ingresso Gratuito.

2° giorno LUNEDI: andiamo al Poble Espanyol che rimane vicino al nostro albergo ed entriamo con 12 € a testa (biglietto comprensivo dell’ingresso al Museo MNAC (Metro: Plaça Espanya; sito www.Poble-espanyol.Com ). Visitiamo tutto il villaggio che è molto bello anche se è molto turistico (è una riproduzione di paesi spagnoli). Consigliamo di visitarlo di sera e possibilmente nel fine settimana quando è aperto anche il locale sopra l’ingresso principale. Dopo il Poble ci dirigiamo al villaggio olimpico (Metro: Espanya o Poble Sec). Molto grande, un po’ vecchio ma da vedere comunque, magari se rimane tempo. Dopo pranzo andiamo a visitare la Cattedrale (Metro: Jaume I, orario 8-19 tutti i giorni), aspettando le 17.15 per entrare in quanto dopo tale ora l’ingresso è gratuito (altrimenti paghiamo 5 €). Mentre aspettiamo andiamo a visitare il Palau Reial ma purtroppo non ci ricordavamo che il lunedì in questo periodo dell’anno è chiuso quindi...Niente da fare! Torniamo verso la Cattedrale passando per Carrer de Jaume I per dare uno sguardo al Palau de la Generalitat e alla Casa de la Ciutat. Finalmente entriamo nella Cattedrale! E’ veramente molto bella! Gli stalli del coro sono la sua parte più caratteristica, purtroppo non siamo potuti entrare nella Cripta perché chiusa. Usciamo dalla Cattedrale e ci dirigiamo al porto scendendo alla fermata del Metro Drassanes (linea Verde L3) e ci facciamo una passeggiata verso il Mirador di Colombo (in fondo alla Rambla), proseguiamo verso l’attracco delle Golondrinas e camminiamo fino al Maremagnum (www.Maremagnum.Es ), un centro commerciale molto grande e caratteristico perché rimane sopra una piattaforma galleggiante, ritrovo di giovani e sede di negozi, ristoranti e discoteca, per arrivare fino all’Imax dove ci informiamo sugli orari degli spettacoli (www.Imaxportvell.Com ). Stanchi ed affamati ci dirigiamo verso il ristorante “El Suquet de l’Almirall” ma lo troviamo chiuso e quindi ci fermiamo al “NordEste” (Pg. Joan de Borbò), ma non andateci, troppi turisti e il mangiare non è eccezionale (abbiamo speso 32.20 € per un piatto di paella e un piatto di carne e nessuno dei due piatti era eccezionale). UN CONSIGLIO: evitate i ristoranti nelle strade di maggior passaggio turistico, mangiare nei locali dove non cenano gli spagnoli è già un segno!) 3° giorno MARTEDI: Stamani ci dedichiamo alla visita di Casa Batllò (Metro: Passeig de Gracia - linea gialla). Paghiamo 26.40 € con BC, visita audioguidata inclusa). La casa è meravigliosa, consigliamo veramente a tutti di fare una visita a questa meraviglia architettonica di Gaudi (www.Casabatllo.Cat ). Scendiamo che sono già le 12.00 ma prima di andare a pranzo decidiamo, vista la vicinanza, di recarci a Casa Milà, altra costruzione di Gaudi, la più famosa. Qui c’è un po’ di fila ma alla fine entriamo con € 15.20 con BC e visita audioguidata). La casa mi piace meno dell’altra, mi sembra vuota di colore e di vita rispetto a Casa Batllò. La visita dura comunque più del previsto e quando usciamo siamo veramente affamati! Consigliati ci dirigiamo al ristorante Costa Gallese su Passeig de Gracia 71 dove spendiamo veramente tanto e mangiamo veramente poco: 2 birre medie, due crostini, un piattino di gambas tapa ajillo, un piattino di patate e un piattino di pulpo allego tapa ci costano 44.32 €! Non ci siamo più tornati naturalmente (vi ricordo inoltre che il servizio in terrazza si paga e che nei prezzi va sempre inclusa l’Iva se non specificato che è già inclusa). Ci alziamo non soddisfatti e prendiamo la metro Linea 3 (quella verde) fino a Drassanes per andare all’Acquario (29.60 € con BC). La parte più spettacolare è la galleria degli squali, veramente affascinante e anche se l’Acquario non è granché...Per la galleria vale la pena andarci (www.Aquariumbcn.Com ): 80 metri trasportati da un tapis roulant circondati da pesci e squali! Finiamo la giornata dedicandoci allo spettacolo IMAX (14.40 con BC) che ci ha un po’ deluso perché non ci sono stati gli effetti speciali sperati. Ci avviamo per la Rambla che non è neanche troppo affollata, quindi ce la gustiamo con tranquillità. Ci fermiamo da Pastafiore (Ramblas n. 25): due pizze capricciose e una birra 15 €. Ci è piaciuta la pizza ed il prezzo! Passeggiamo per Placa Catalunya dove ci sono vari centri commerciali, da El Corte Ingles alla Fnac, e rientriamo in albergo. 4° giorno MERCOLEDI: Stamani ci dirigiamo alla Boqueria (Metro Liceu – linea verde L3), la più bella cosa che c’è a Barcellona!!!!! Rimaniamo estasiati da questo mercato pieno di colori, profumi, ordine e organizzazione! Talmente estasiati che ci torneremo ogni mattina per prenderci un frullato (se ne trovano di tutti i gusti a partire da 1 €), o una vaschetta di frutta già tagliata e sbucciata racchiusa nella sua vaschetta con dentro la forchettina!!!!!! Uno spettacolo... Ve lo assicuriamo! Il posto più fantastico di Barcellona! Ci siamo riforniti di frutta secca per le emergenze e ci siamo diretti al Mirador de Colombo dove siamo saliti con un ascensore piccolissimo (gratis con BC) ad ammirare la vista dall’alto di Barcellona. E’ stato fortissimo! Scesi ci dirigiamo verso la funicolare per Montjuic dove con 12 € (con BC) abbiamo fatto due biglietti andata e ritorno. Bel panorama! Il castello di Montjuic è gratis. Si domina la città e il mare, vediamo il porto e le spiagge di Barcellona, la Sagrada Famiglia, il Tibidabo, la torre Agbar... Nel pomeriggio inoltrato ci dirigiamo alla Barceloneta (Metro Barceloneta linea gialla L4) per passeggiare lungo la spiaggia più cool e fashion di Barcellona, visto la presenza anche del Casinò e dei ristoranti direttamente sulla spiaggia (30 g. Di caviale 160 €!!) Troppo per le nostre tasche. Continuiamo a passeggiare fino alla città Olimpica e andiamo a cena al TXIRIMIRI nella città vecchia (Calle Princesa, 11), un locale molto carino, alla mano dove con 22.80 € ci siamo mangiati 12 pinchos (crostini), bevuto 2 birre e preso due caffè. Lo consigliamo. Finita la cena passeggiamo fino alla chiesa Santa Maria del Mar

  • 1180 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social