Formentera, un’isola rosa!

Rieccomi qua, in compagnia del mio ragazzo Carlo, finalmente approdata a Formentera, per un meritato riposo estivo! Bisogna premettere che noi, pur essendo romagnoli (Forlì-Cesena), siamo arrivati all’aeroporto di Ibiza, con compagnia Vueling, da Siviglia e non dall’Italia!! Eh, già, ...

  • di Barbara Zoffoli
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Rieccomi qua, in compagnia del mio ragazzo Carlo, finalmente approdata a Formentera, per un meritato riposo estivo! Bisogna premettere che noi, pur essendo romagnoli (Forlì-Cesena), siamo arrivati all’aeroporto di Ibiza, con compagnia Vueling, da Siviglia e non dall’Italia!! Eh, già, infatti questa è la seconda parte delle nostre vacanze 2008... Dopo una prima settimana (22 – 29 Giugno) trascorsa a visitare le bellezze dell’Andalusia (vedi racconto su questo sito internet), abbiamo deciso di concederci un po’ di mare e di relax. Una volta atterrati all’aeroporto, abbiamo preso un autobus (linea 10) che ci ha condotti al porto di Ibiza, da cui siamo partiti alla volta di Formentera. Il traghetto su cui siamo saliti percorre questa tratta circa ogni mezzora e...Non è proprio economico, ma va bene così...! Una volta arrivati sulla nostra isola felice, abbiamo cercato il Sig. Paco, il proprietario della casa, che Carlo aveva già contattato dall’Italia, circa un mesetto prima di partire. ...E con questo, viene confermata l’efficienza organizzativa del mio ragazzo! La nostra villetta (trovata sul sito internet www.Homeholidays.Com) era un vero gioiello: tre camere da letto, angolo cottura, salotto, bagno, soffitta e terrazzo...Con ampia veduta su verdi cespugli e mare cristallino.

Paco ci aspettava puntuale al porto e, dopo aver noleggiato uno scooter (il Typhoon a ruote alte e tassellate, fondamentale per le numerose strade sterrate), lo abbiamo seguito fino alla nostra casetta, confortevole e funzionale, proprio al centro dell’isola.

Durante la nostra vacanza, abbiamo anche incontrato (per pura coincidenza!), due cari amici forlivesi, Luca ed Enrica, che hanno condiviso con noi la scoperta delle meraviglie dell’isola. Devo ammettere che girare in quattro ha reso tutto ancora più divertente! I nostri ragazzi, Carlo e Luca, ci hanno condotte, a cavallo dei nostri due veloci scooter, in moltissime spiaggette. Elenco di seguito solo quelle che ci hanno colpito di più: Les Illetes E’ la spiaggia che mi è piaciuta di più, si tratta di una lingua di sabbia lunghissima, baciata dal mare sia a destra che a sinistra. Il primo giorno di vacanza (30 Giugno), io e Carlo abbiamo avuto la fortuna di trovarla quasi deserta, con mare azzurro e calmo come l’olio, con qualche granellino di sabbia rosa... Fantastica! Per questo motivo, nel titolo del mio racconto ho voluto citare proprio il colore “rosa”.

Nei giorni successivi, di fronte a questa spiaggia hanno attraccato parecchi yacht, con a bordo personaggi famosi e ricconi.

Percorrendo questa lingua di sabbia, in alcuni punti attrezzata, in altri libera, si arriva fino ad Espalmador...Dove ci si può immergere in acque fangose, con proprietà benefiche. Ovviamente, a mano a mano che si cammina lontano dagli stabilimenti attrezzati aumenta il numero di nudisti che si può incontrare, ehm...! Bisogna sottolineare che l’accesso in scooter a Les Illetes costa 2 euro, il biglietto vale tutto il giorno (conservandolo, si può uscire e rientrare) e consente l’ingresso anche al famoso BigSur, un simpatico bar sulla spiaggia adiacente, in cui si può gustare un aperitivo ammirando il tramonto.

Es Calò A noi quattro è piaciuta molto, perché è una spiaggetta piccola e confortevole, una vera laguna cristallina. Per entrare in acqua, bisogna camminare su una morbida vegetazione di alghe, oppure buttarsi subito...Anche se l’acqua è bassa. Ho apprezzato molto la tranquillità di questa spiaggia, soprattutto verso sera. Infatti, il piccolo bar adiacente passava una musica dolce e soffusa, che trasmetteva un vero senso di pace

  • 2369 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social