Madrid y Toledo

La tontería se coloca siempre en primera fila para ser vista; la inteligencia detrás para ver Estate 2005, a luglio decidiamo finalmente dove trascorreremo le vacanze, scartate le carissime Londra e Barcellona, la scelta ricade su Madrid; dopo aver valutato ...

  • di emiliano41
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

La tontería se coloca siempre en primera fila para ser vista; la inteligencia detrás para ver Estate 2005, a luglio decidiamo finalmente dove trascorreremo le vacanze, scartate le carissime Londra e Barcellona, la scelta ricade su Madrid; dopo aver valutato diverse proposte decidiamo di prenotare: voli da Bergamo - Orio al Serio (BGY) con Myair (http://www.Myair.Com) e appartamento in centro prenotato tramite Homelidays (http://www.Homelidays.Com), periodo dal 2 all’11 agosto.

Si parte...

Martedì 02 agosto 2005 - Alle 15 in punto partiamo alla volta della capitale spagnola. L’aereo non è il massimo ma il volo è tranquillo e gli orari rispettati. Atterriamo a Madrid - Barajas (MAD) alle 17 e 20, ritiriamo i bagagli, facciamo i biglietti della metro e arriviamo in centro, stazione Opera. Ci fermiamo nella piazza antistante (Plaza de Isabel II) restando sbalorditi dall’azzurro intenso del cielo e chiamiamo Pedro e Cecilia; poco dopo Pedro ci accoglie con un ottimo italiano, e ci porta all’appartamento, a due passi dal Teatro Real, dal Palacio Real e dalla Catedral de Nostra Señora de Almudena. Paghiamo l’affitto, firmiamo il contratto, lasciamo la cauzione e ringraziamo Pedro, gentilissimo.

Il tempo di farci una doccia e scendiamo per strada, ci addentriamo fra le viuzze alla ricerca di qualche tapas. Ci dirigiamo nella zona della Chueca dove troviamo la Cerveceria Infancer S.L. (Calle de las Infantas 26), locale molto tipico, ottimi i bocadillos con jamon, i formaggi, le croquetas de jamon e la sangria.

A pancia piena girovaghiamo per il centro e rientriamo in appartamento.

Mercoledì 03 agosto 2005 - Ci svegliamo sotto un cielo azzurro fantastico, una buona colazione e facciamo la spesa nel vicino Corte Inglés (http://www.Elcorteingles.Es). Iniziamo a girovagare per la città, prima in metro fino a Puerta de Atocha, qualche passo e siamo al Museo Reina Sofia (http://www.Museoreinasofia.Es), per ammirare le opere degli artisti contemporanei più famosi e naturalmente Guernica di Pablo Picasso. Purtroppo nel 2005 l’ampliamento del museo ad opera di Jean Nouvel non era ancora stato inaugurato anche se i volumi del nuovo edificio erano oramai visibili. Aperitivo in Paseo del Prado, cena in appartamento e poi a cercare locali per la movida notturna, birra, qualche tapas e sangria.

Giovedì 04 agosto 2005 - Sveglia e colazione in tranquillità. Alle 10 usciamo e in pochi minuti siamo alla Catedral de Nostra Señora de Almudena. Una visita alla cattedrale e alla mostra temporanea e ci dirigiamo al Palacio Real (http://www.Patrimonionacional.Es/), di fronte alla cattedrale. Visitiamo le affascinanti sale del palazzo e gli esterni con il museo delle armature; ci fermiamo nei giardini che si affacciano su Casa de Campo. I reali spagnoli in questo periodo sono in vacanza a Palma de Mallorca e il palazzo è tutto per i numerosi turisti. Qualche foto del palazzo che si staglia sul fantastico cielo di Madrid (continuo a ripeterlo ma era veramente eccezionale) e torniamo a casa per il pranzo. Oramai ci siamo ambientati e gli orari spagnoli sono fantastici: pranzo alle 14 e cena alle 22 ci permettono di vivere al meglio Madrid. Il pomeriggio iniziamo a girovagare senza meta; passando per Calle del Arenal arriviamo in Plaza del Sol dove ha sede il Governo autonomo della regione di Madrid e dove vi è il simbolo della città, El oso y el madroño, (un’orsa e la pianta del corbezzolo) per la spiegazione del quale vi rimando al seguente sito (http://www.Italianiamadrid.It/2008/06/04/el-oso-y-el-madrono)

  • 1572 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social