La Spagna in due settimane

Siamo partiti in un gruppo molto numeroso (22 persone!) alla volta della Spagna nell' estate 2007. Nella nostra città abbiamo noleggiato un autobus da turismo e un autista che ci accompagnasse in questa avventura. Le spese non dovevano assolutamente superare ...

  • di nene89
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Siamo partiti in un gruppo molto numeroso (22 persone!) alla volta della Spagna nell' estate 2007.

Nella nostra città abbiamo noleggiato un autobus da turismo e un autista che ci accompagnasse in questa avventura. Le spese non dovevano assolutamente superare i 500 euro (impresa difficile ma non impossibile!). Il 15 luglio siamo partiti all' alba (ore 4 del mattino) da Varese e abbiamo iniziato la nostra giornata dedicata completamente al viaggio e quindi passata totalmente in autobus. Abbiamo fatto una prima fermata ad Avignone (Francia) dove abbiamo visitato il palazzo del papato e pranzato con crepe a pochi euro. Siamo arrivati verso l' ora di cena a Carcassonne dove abbiamo girato un po' per la cittadina e cenato velocemente. Abbiamo ripreso il nostro viaggio e, attorno alle 23.30, siamo arrivati alla prima meta del nostro tour: San Sebastian. Qui abbiamo alloggiato in un campeggio leggermente fuori dalla città. Il mattino seguente abbiamo visitato la cattedrale e ci siamo presi un paio d' ore per stare in spiaggia e fare un magico bagno tra le onde dell' oceano (ghiacciato!). A pranzo abbiamo mangiato da Burger's King (inevitabile data la nostra scarsa disponibilità di denaro) e nel pomeriggio abbiamo girato un po' tra le strade di questa bellissima cittadina. Verso le 18.00 abbiamo ripreso il nostro autobus e ci siamo diretti verso Burgos. Anche in questo caso abbiamo pernottato un po' alla buona, questa volta in una palestra per pochi soldi. La mattina successiva abbiamo visitato la celebre cattedrale della città e abbiamo ripreso l' autobus per dirigerci a Salamanca. Questa è una cittadina universitaria molto carina. Abbiamo visitato l' università e alcune chiese caratteristiche e abbiamo vagato tra le stradine molto carine e piene di negozi (ovviamente, per noi, vietato comprare!). Qui, abbiamo pernottato all' interno di un oratorio, dormendo per terra con il nostro sacco a pelo (gratis, per fortuna). La mattina dopo abbiamo ripreso il viaggio. Siamo arrivati arrivati a Madrid nel primo pomeriggio e abbiamo fatto un rapido giro per la città. Abbiamo pernottato in un ostello della gioventù (molto carino e pulito). Abbiamo trascorso nella capitale 3 giorni visitando il visitabile nel poco tempo a nostra disposizione. Nel tardo pomeriggio del terzo giorno abbiamo ripreso l' autobus verso Valencia dove abbiamo passato due notti in un campeggio nella periferia della città. Dopo due giorni di visita ci siamo diretti a Zaragoza (città che ospiterà l' esposizione universale nel 2008) dove abbiamo dormito in un ostello. Dopo Zaragoza siamo andati a Barcellona dove abbiamo speso tutto ciò che abbiamo risparmiato per il resto della vacanza! A Barcellona abbiamo dormito ospiti di una casa famiglia per 5 notti. Abbiamo visitato la Sagrada Familia, parco Guel, le varie Case e alcuni musei; abbiamo girato moltissimo per le strade vivendo Barcellona in tutto e per tutto. Al 14esimo giorno di viaggio siamo tornati verso l' Italia passando l' ultima notte a Ginevra (Svizzera) e visitandola rapidamente la mattina successiva. Siamo tornati a casa distrutti, al verde, ma felici!

  • 1469 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social