Solo, solo, solo Formentera

Estate 2007 direzione Formentera! Siamo un gruppo di 5 persone già rodato la scorsa estate dalla vacanza a Creta ed essendoci trovati bene ci abbiamo riprovato e come volevasi dimostrare anche questa estate è andata alla grande! Il gruppo è ...

  • di Sandra78
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Estate 2007 direzione Formentera! Siamo un gruppo di 5 persone già rodato la scorsa estate dalla vacanza a Creta ed essendoci trovati bene ci abbiamo riprovato e come volevasi dimostrare anche questa estate è andata alla grande! Il gruppo è composto da me (Sandra), Leo (mio marito), Elena (mia cugina), Andrea (il suo ragazzo) e Alessio (quello che tira su la media!).

Partenza 21/08 con ritorno 28/08 dall’aeroporto di Bologna, perché con la fortuna che ci contraddistingue, da Pisa non c’era posto. Dopo una nottata di acqua, tuoni e fulmini la mattina del 21 alle 07,00 circa si parte da Pisa in macchina, anzi con il Viano per entrarci bene e stare belli comodi, naturalmente l’acqua ci accompagna per gran parte del viaggio, ma noi non demordiamo e anche se il nostro entusiasmo è disturbato dalla pioggia e dal cielo grigio siamo ansiosi di arrivare a Formentera e andare a prendere il nostro primo aperitivo! Abbiamo viaggiato con la Columbus e prenotato al Residence Pinomar che si trova a Es Calo, dista circa 15 minuti in motorino da Es Pujols l’unica cittadina dell’isola dove poter andare la sera. Abbiamo speso € 670,00 a testa + noleggio dello scooter e devo dire che il residence ha soddisfatto le nostre esigenze, spazioso, molto semplice ma con tutto l’essenziale, il suo pezzo forte era la bella terrazza dove poter frescheggiare la sera! Per parlare di questa vacanza dobbiamo dividerla in due momenti, quello del MARE e quello dell’APERITIVO.

Partiamo dal MARE, molto bello, niente da invidiare al mare della Sardegna, spiagge molto affollate ma tutte grandi quindi ci stavamo senza montarsi l’uno sopra l’altro fatta eccezione della spiaggia di Cala Saona che è un pò piccola ma molto carina e piena di Hippy nudisti! La mia spiaggia preferita è quella di Migjorn precisamente Es Arenals, mare cristallino e acqua bassa, un sogno, è difficile distinguere il cielo dal mare, io la preferita alla spiaggia di Illetes, probabilmente perchè il giorno in cui ci siamo andati c’era il vento quindi il mare era un poco mosso e non abbiamo potuto godere a pieno della sua bellezza mentre la sua sabbia bianca e finissima fa molto isola caraibica! Nota negativa di questa spiaggia sono le barche ormeggiate davanti, rovinano il panorama! Eccoci arrivati al fulcro della nostra vacanza, gli APERITIVI, Formentera è rinomata per questo, dalle 19.00 in poi si apre un nuovo mondo, tutti i “ciringuiti” sulla spiaggia si trasformano e diventano “discoteche” all’aperto, ogni serata ha il suo locale per l’aperitivo, dal Blanco, al Giallo, al 10.7 (quello di Patrizia Pepe) al Sunset, questi sono quelli più conosciuti! Trovarli è facilissimo, i primi tre distano poco l’uno dall’altro e sono ben segnalati con dei cartelli sulla strada, il Sunset è alla Savina ma non è difficile trovarlo, basta andare dietro allo sciame di scooter e il gioco è fatto! Noi eravamo soliti prendere le caraffe di aperitivo che sono per 5 persone, variando dal Mojito al Margarita alla Sangria...Una volta abbiamo provato l’aperitivo Blanco ma non è stato un successone, tutt’altro direi! Le nostre giornate erano caratterizzate dal sole e dal mare per aspettare l’ora dell’aperitivo, alcune volte andavamo nei locali direttamente dalla spiaggia, altre andavamo prima a casa a fare la doccia, dipendeva molto da cosa volevamo fare dopo perché l’aperitivo finiva alle 21.00 e per fare la doccia in 5 ci voleva diverso tempo.

L’aperitivo è un momento bellissimo, la spiaggia si riempie di gente e si comincia a ballare e cantare direttamente sulla sabbia o dove capita! Al Sunset la cosa bellissima e che dopo la bevuta tutti vanno sulla spiaggia ad aspettare il tramonto e quando il sole tocca l’acqua del mare parte un applauso fino a che il sole non viene mangiato dal mare dopo di che danno il via alla musica e al ballo! Nota dolente degli aperitivi è il costo, una caraffa costa dai € 40,00 ai € 30,00 a secondo del posto in cui ti trovi e in una sera molto spesso capitava di prenderne due moltiplicato per 6 sere un bel costo, ma ne valeva la pena! Un momento molto caratteristico è la fine dell’aperitivo quando tutti tornano a casa con gli scooter e via a suonare il clacson ogni volta che per la strada incrociavamo altri scooteristi

  • 3264 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social