Valencia e alicante a sorpresa

Questo è il racconto del nostro (mio e del mio fidanzato) viaggio a Valencia ed Alicante dal 1 al 6 novembre 2007. Avevamo 6 giorni di vacanza da utilizzare e abbiamo scelto queste mete all’ultimo minuto (abbiamo prenotato la domenica ...

  • di serenabag
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Questo è il racconto del nostro (mio e del mio fidanzato) viaggio a Valencia ed Alicante dal 1 al 6 novembre 2007.

Avevamo 6 giorni di vacanza da utilizzare e abbiamo scelto queste mete all’ultimo minuto (abbiamo prenotato la domenica per partire il giovedì seguente) allettati dal prezzo stracciato del volo Ryanair da Pisa e, contrariamente alle nostre abitudini, non ci siamo preparati molto sui posti da visitare. Devo dire, comunque, che Valencia è stata una piacevolissima sorpresa e anche Alicante ci è piaciuta molto.

COSTI: Abbiamo prenotato sia il volo che gli alberghi su internet; volo Ryanair Pisa –Valencia e ritorno per 2 persone Euro 165 tutto compreso; 5 notti (3 a Valencia e 2 ad Alicante) in alberghi 3-4 stelle in camera doppia con bagno euro 350 totali colazione esclusa (abbiamo scoperto che in Spagna le colazioni in albergo non sono mai comprese nel prezzo nella camera e costano parecchio, anche 10-12 euro a persona, così abbiamo optato per le caffetterie, dove i prezzi di caffè, cappuccino e paste sono leggermente superiori rispetto all’Italia, ma tutto sommato abbordabili, es. Circa 5 euro per 1 caffè, 1 cappuccino e 2 paste dolci anche piuttosto grandi). Da notare che gli alberghi ad Alicante sono molto più economici rispetto a Valencia.

Per il pranzo abbiamo sempre scelto spuntini veloci spendendo circa 10 euro per volta (2 panini oppure 5-6 tapas a testa più 1 bibita). A cena siamo andati in ristoranti in cui abbiamo sempre speso circa 25-30 euro per 2 piatti principali più acqua e caffè.

Per i mezzi pubblici non abbiamo fatto abbonamenti, ci è sembrato più conveniente acquistare il biglietto volta per volta. I prezzi dettagliati sono riportati nel racconto di viaggio.

GIOVEDI' 01/11: Partenza da Pisa alle 19.10 con volo Ryanair fino a Valencia.

Il volo è puntualissimo, arriviamo a Valencia alle 21; spuntino in una tavola calda dell'aeroporto e via alla metro per recarci in centro città. Le linee 3 e 5 della metro fanno capolinea proprio all'aeroporto e ti portano in centro in circa 10-15 minuti; il costo del biglietto è di Euro 1,70 a persona.

Alle 22 siamo già in albergo (Valencia EXPO, Av. Pio XII, non proprio in centro, ma collegato benissimo con metro e bus e comunque distante dal centro storico circa 15 minuti a piedi), prenotato con "Booking. Com".

VENERDI' 02/11: Per prima cosa andiamo alla stazione ferroviaria "Renfe" per acquistare i biglietti per Alicante dove andremo in serata (euro 25 a persona). L'edificio della stazione è davvero bellissimo sia all'esterno che all'interno e si trova proprio in centro città accanto alla Plaza de Toros.

Da qui, attraversando strade costeggiate da meravigliosi edifici ottocenteschi (per chi c'è stato ricordano moltissimo quelli sulla Gran Via di Madrid) raggiungiamo Plaza dell'Ayutamiento, Plaza della Reina (visita alla cattedrale euro 3,50 con audioguida e salita sul campanile "Miguelete” euro 2), Plaza della Virgen (Basilica della Virgen de los desamparados), chiesa di Santa Catalina, Plaza Redonda (detta anche –a ragione!!!- “il buco”). La zona della Cattedrale costituisce il cuore medioevale di Valencia ed è composta da un labirinto di stradine affollatissime e stracolme di negozi e locali.

Verso le 14 pranziamo in una delle tantissime “taperie” (si chiamano così?) di Plaza della Reina, poi ci dirigiamo verso i giardini del Turia. Siamo rimasti veramente sorpresi nello scoprire che questi giardini sono stati creati utilizzando il letto del fiume Turia, che dopo una inondazione nel 1957 è stato deviato a sud della città. Attraversiamo il Ponte de Fusta (eh, sì, anche se il fiume non c’è più i ponti esistono ancora ed alcuni sono veramente suggestivi) e costeggiamo il Turia fino ai Giardini del Real, passando davanti al Real Monasterio della Trinidad e al Museo di belle Arti

  • 25638 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social