Hasta pronto Madrid

Ciao a tutti! Siamo Stefano e Ilaria due ragazzi di 23 anni che anche quest'anno si sono concessi un meritato viaggio : meta Madrid. Abitando a Cagliari e non avendo ancora a disposizione il volo diretto (che hanno messo da ...

  • di ilah338
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao a tutti! Siamo Stefano e Ilaria due ragazzi di 23 anni che anche quest'anno si sono concessi un meritato viaggio : meta Madrid. Abitando a Cagliari e non avendo ancora a disposizione il volo diretto (che hanno messo da poco con la compagnia Ryanair) abbiamo preso prima un aereo per Pisa e poi quello per Madrid con la compagnia Iberia (costo totale 180 euro circa). Consiglio di farvi spedire la guida della città dal sito www.Turismospagnolo.It è gratis ed è molto utile per avere ben chiari gli itinerari da percorrere.

Una volta atterrati all'aeroporto di Barajas, enorme e molto bello, abbiamo preso 3 metropolitane diverse per arrivare all'albergo (costo di un viaggio in metropolitana 1 euro, 2 euro dall'aeroporto; noi abbiamo preso un abbonamento di dieci corse al costo di 6,40 più 2 euro di supplemento dall'aeroporto). Per l'albergo abbiamo scelto l'hostal Valencia situato sulla Gran Via davanti a plaza Callao (la piazza dei cinema). La stanza non era molto grande ma era pulita, la posizione ottima per raggiungere a piedi quasi tutti i siti da visitare (costo di una doppia 53,27 a notte). Impiegavamo nemmeno 5 minuti per arrivare alla puerta del Sol, dieci minuti per plaza Mayor e sono facilmente raggiungibili a piedi anche molti altri siti da visitare come il Prado o piazza di Spagna. In ogni direzione andassimo ci trovavamo spesso a pensare...Ma come siamo già arrivati? Nell'arco di 5 giorni abbiamo visitato: plaza Mayor, plaza de la Villa, puerta del Sol, plaza di Spagna; Palazzo Reale (gratis il mercoledì, imperdibile da vedere) e Teatro Reale; il monastero delle Scalze reali (gratis il mercoledì, molto interessante, la guida spiegava in spagnolo ma si capiva facilmente); il museo del Prado, il museo Reina Sofia e il museo Thyssen - Bornemisza ( imperdibili ) ( costo 6 euro in ogni museo ma sconto della metà se sei studente e hai con te il libretto universitario); porta d'Alcalà, palazzo delle poste e la fontana di Cibele, i giardini del Buen Ritiro; il tempio di Debod (credo sempre gratuito, interessante da visitare); lo stadio Santiago Bernabeu( costo 15 euro ma ne vale la pena, molto bello da vedere anche per chi non è appassionato di calcio ma ama comunque la cultura sportiva); plaza de Toros de las Ventas non ricordiamo il costo ma secondo noi è da visitare( qui si trova l'arena dove si svolge la corrida) anche per chi non è favorevole a questa tradizione resta comunque uno dei punti caratteristici della città.

Volevamo anche andare a visitare San Lorenzo de El Escorial che si trova circa a 50 Km da Madrid ma i giorni erano pochi e il tempo non è stato favorevole: durante i primi 3 giorni è piovuto senza interruzione, i tanti tavoli di plaza Mayor all'aperto erano vuoti e ci faceva uno strano effetto vedere Madrid così. A partire da giovedì complice il tempo che è migliorato e il fine settimana che si avvicinava la città si è riempita di gente. Finalmente conosciamo la vera Madrid! Diventa più piacevole uscire rispetto ai giorni precedenti! In giro per i negozietti di souvenir, per i grandi centri commerciali el Corte Ingles, tra un ristorante e l'altro che ci propone menù del dia tra i 10 e 15 euro con primo e secondo (Paella, Patatas Brevas, Gazpacho, Chorizo, boccadillos con calamari i piatti che vi consigliamo di prendere) bibita(naturalmente Sangria!) e dolce. A proposito di dolci consigliamo una pasticceria sulla puerta del sol che si chiama la Mallorquina e per fare colazione davanti al nostro albergo ( per chi dovesse sceglierlo per dormire) Dunkin' Donuts Coffee, ciambelle spettacolari di ogni sapore e colore! Raccomandiamo un'ultima cosa, calcolate il tempo che impiegate per arrivare dall'aeroporto a Madrid e ricordatevi a quale terminal dovete andare per ripartire (T1,T2,T3 o T4) perché i primi 3 sono separati dall'altro e se sbagliate dovete poi prendere un pullman. Noi non abbiamo calcolato che nel prendere 3 metropolitane alle fine ci voleva circa un'ora per arrivare a destinazione e così abbiamo perso l'aereo. Con fatica abbiamo trovato un posto per dormire perché era sabato e tutti gli alberghi erano completi e siamo partiti il giorno dopo. Pazienza abbiamo prolungato la vacanza, il che non ci è dispiaciuto visto che è una città che offre al visitatore molti posti da visitare, una buona cucina e tanta vita! Hasta pronto Madrid!

  • 522 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social