Spagna on the road

All'inizio io ed il mio amico Ugo desideravamo fare un viaggio in Messico, ma il tempo di organizzarci è venuto meno e, se non si prenotano i voli con molto anticipo, i prezzi salgono vertiginosamente. Inoltre settembre non è proprio ...

  • di nathan78
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

All'inizio io ed il mio amico Ugo desideravamo fare un viaggio in Messico, ma il tempo di organizzarci è venuto meno e, se non si prenotano i voli con molto anticipo, i prezzi salgono vertiginosamente. Inoltre settembre non è proprio il periodo indicato per una vacanza in Messico, dato l'arrivo degli uragani (quest'anno è stato il turno di Dean!).

Quindi più umilmente abbiamo "ripiegato" sulla nazione europea che giudicavamo più simile al Messico, ovviamente la Spagna.

01/09 Con volo Ryanair da Pisa siamo arrivati a Valencia nel tardo pomeriggio. Non avevamo prenotato nessun albergo, così mentre Ugo aspettava con le valigie all'Estaciòn del Norte io sono andato in giro alla ricerca di una camera. Dopo un'oretta riesco a trovare una bella sistemazione a due passi da Plaza del Ayuntamento, in pieno centro, a sole 58€ (gli hostales in tutta la Spagna hanno prezzi decisamente abbordabili, e non sono degli ostelli, ma vere e proprie pensioni). Il tempo di una doccia e decidiamo di prendere l'autobus che ci porta a Las Arenas, sul lungomare. Lì proviamo ad entrare a La Pepica, un locale consigliatoci dal gestore dell'hostal per mangiare la paella, ma ci dicono che è pieno. La mangiamo in un posto lì vicino ma non c'è sembrato niente di eccezionale, poi abbiamo fatto un giro per il porto ma nonostante fosse sabato sera la situazione era abbastanza fredda. Per tornare in centro ci siamo accorti che non c'erano più mezzi pubblici, l'unica alternativa è stata chiamare una taxi. Verso l'una di notte ci siamo fatti un giro per il Barrio del Carmen che invece era molto carino, con tanta gente (soprattutto giovanissimi) e molti locali aperti.

02/09/07 Dedichiamo il giorno alla visita della città, iniziando dalla Città delle Arti e delle Scienze (la vediamo solo da fuori, non entriamo). Il resto di Valencia mi è piaciuto molto, da segnalare soprattutto Plaza de la Virgen, la Cattedrale (al cui interno c'è un bel quadro di Goya e il Sacro Graal) e i Jardines del Turia.

03/09/07 Arriviamo di mattina presto all'aeroporto per ritirare l'auto che avevamo prenotato via internet con la Hertz. Affittiamo una Peugeot 306 con un'assicurazione parziale, cioè ci spiegano che se faremo qualche danno dovremo pagare una franchigia fino a 550€. Accettiamo perché il prezzo dell'affitto ci sembra conveniente, 10 giorni per 170€! La signorina della Hertz ci dà un documento in cui sono segnati alcuni danni che l'auto già possiede, noi diamo un'occhiata sommaria alla carrozzeria e partiamo verso sud. Poco prima di Almeria usciamo dall'autostrada e prendiamo la N340 per attraversare il deserto di Tabernas. E' qui che hanno girato i western di Sergio Leone e a testimoniarlo ci sono alcuni parchi di divertimento a tema, ma ci sembrano davvero squallidi e non prendiamo neanche in considerazione l'idea di visitarli. Il deserto è affascinante, scattiamo alcune foto e ripartiamo. Verso le 19 arriviamo a Granada e troviamo il campeggio Sierra Nevada con relativa facilità. Montata la tenda ci diamo una rinfrescata e usciamo con la macchina verso il centro della città: non l'avessimo mai fatto, Granada è la città in assoluto più incasinata come rete urbanistica, riusciamo ad arrivare in centro dopo più di un'ora tra semafori, sensi unici e deviazioni varie. E'lunedì sera, mangiamo un kebab, non c'è molta gente in giro. Ci fermiamo in Plaza Santa Ana, proprio sotto l'Alhambra, poi torniamo al camping.

04/09/07 Giornata ovviamente dedicata all'Alhambra, su cui non mi soffermerò perché un simile spettacolo va solo visto, non può essere descritto. Invece scopriamo la simpatica usanza dei pub della città di offrire tapas gratis per ogni cerveza bevuta: inutile dire che il pranzo e la cena passano così! La sera scopriamo un discreto movimento in Calle Elvira

  • 648 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social