Minorca da famiglia

Sarà che un bel po di mondo l'abbiamo già visto, sarà che ci eravamo bombardati di informazioni su quest'isola delle Baleari, certamente non ci aspettavamo di trovarci di fronte ad un viaggio che tanto ci sarebbe rimasto dentro. La scelta ...

  • di pecchiadonavale
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Sarà che un bel po di mondo l'abbiamo già visto, sarà che ci eravamo bombardati di informazioni su quest'isola delle Baleari, certamente non ci aspettavamo di trovarci di fronte ad un viaggio che tanto ci sarebbe rimasto dentro. La scelta era ricaduta su Minorca in quanto facile da raggiungere avendo comunque un periodo breve di vacanza da sfruttare. Questo non vuol dire che si sia trattato di una scelta a buon mercato ma comunque, credeteci, soldi ben spesi. Oltre tutto adesso so che forse era anche possibile risparmiare...Ma andiamo avanti. Un'ora e venti di volo tranquillissimo partendo da Bologna con la Girjet, compagnia del gruppo Iberia, che non conoscevamo ma che adesso ci sentiamo di consigliare. Arrivo a Mahon e trasferimento presso l'hotel Barcelò Pueblo Menorca a saint Luis. Sembra un pò di stare in un condominio. Chi cerca tranquillità, nonostante il periodo non richiestissimo, difficilmente qui può trovarla. Bambini in ogni dove, pianti strazianti a notte fonda, palloni e gonfiabili in ogni angolo delle piscine e non solo. Comunque anche noi abbiamo una bambina e quindi, a difesa della categoria, esiste un buon intrattenimento per loro al baby club...Sfruttatelo!! Non altrettanto si può dire dell'animazione per gli adulti:semplicemente penosa con particolare riferimento agli spettacoli serali. Ma per tutto c'è una soluzione a Minorca ed ecco allora che basta prendersi una macchina a noleggio e spaziare per tutti i suoi 50km circa di lunghezza. Difficilmente troverete il modo di tirar tardi ma tutto ciò che avrete visto durante il giorno vi farà digerire anche gli spettacolini dell'animazione.A proposito di digestione si mangia divinimante sia in albergo, con un mega buffett, che fuori, a prezzi solo leggermente inferiori ai ristoranti di casa nostra. Consiglio a tutti di avvalersi della mezza pensione perchè ci sono degli angoli di paradiso che si abbandonano mal volentieri per andare a pranzo, specie se si è fatta una pantagruelica colazione. Noleggiata una Marbella in condizioni pessime, ad onor del vero, ma a buon prezzo (175 euro x 5 giorni), presso la Valls, è facile sentirsi padroni dell'isola e andarsene alla ricerca di tutte quelle cale e calette tanto reclamizzate dai cataloghi dei tour operator. Cala macarella, cala mitjana, cala pregonda...Non belle, bellissime ma...Quanta gente, quanto caos, quanti bambini!!..Comunque, visto che i bambini sono i gemogli nel giardino della vita, in questo giardino noi abbiamo seminato per la seconda volta e, se tutto andrà per il meglio, non escludiamo per la prossima vacanza di tornare a Minorca, questa volta però affittando una di quelle tante piccole casette in riva al mare, in quei paesini bianchi bianchi come il sale, nei quali abbiami lasciato il cuore. In mezzo a tutti quei bambini chi vuoi che si accorga delle nostre due tigri...

  • 1638 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social