Fuerteventura da vivere

18 agosto, finalmente si parte. Volo Iberia da Milano Linate con scalo a Madrid (prenotato direttamente sul sito della compagnia) alle 8:30 circa del mattino con arrivo a Fuerte alle 14 circa ora locale. Arriviamo all'aeroporto di Puerto del Rosario ...

  • di ester_ste
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

18 agosto, finalmente si parte. Volo Iberia da Milano Linate con scalo a Madrid (prenotato direttamente sul sito della compagnia) alle 8:30 circa del mattino con arrivo a Fuerte alle 14 circa ora locale. Arriviamo all'aeroporto di Puerto del Rosario e ad accoglierci troviamo un pulmino della compagnia di noleggio auto (prenotata da casa su un sito internet...NON ASPETTATE DI ARRIVARE Lì CHE VI FANNO PAGARE MOLTO DI PIu’) che ci accompagna a ritirare la macchina al deposito, a 5 minuti dall’aeroporto. Ci dirigiamo quindi, con la nostra C3, al residence Bouganville di Nuevo Horizonte, un nuovo centro in via di sviluppo attaccato a Caleta de Fuste. L’appartamento, sempre prenotato su internet, è semplice ma accogliente, la struttura è frequentata soprattutto da spagnoli, ha la reception, due piscine e un bar che, a richiesta, prepara anche piatti da mangiare. Ho scelto questa zona dell’isola per alloggiare perché siamo a metà strada sia per Corralejo che per Jandia, anche se è il punto meno ideale per vivere il mare, poiché è quasi tutta scogliera e l’oceano non è mai piatto!! Come spiaggia lì ci sono solo quella di Caleta (artificiale) e Playa Blanca di Puerto del Rosario (in ristrutturazione!), che però, rispetto a quelle del resto dell’isola, fanno abbastanza pietà...Come paesino, invece, Caleta è carino, pieno di ristoranti e bar...Vi consiglio il ristorante Patio,pesce e carne ottimi e prezzi modici, mentre vi sconsiglio il ristorante la Frasquita (quello sulla spiaggia con la scritta in verde), poiché, anche se il pesce è buono, non esiste un menù e i prezzi li fa il proprietario alla fine...Abbiamo speso 70 euro in due contro le classiche 30-35... il doppio a parità di portate!!

Partendo dalla parte Sud dell’Isola...La Playa di Sotavento è immensa, parte da Villa Esmeralda in giù...Km di oceano dalle mille sfumature e di spiaggia che a seconda della mare passa da enorme a invisibile, formando delle lingue di sabbia bellissime e assumendo il volto della laguna...È adattissima per fare delle lunghe passeggiate in riva al mare, un po’ meno per stendere un telo per prendere il sole...Il vento soffia fortissimo e la sabbia punge come spilli quando ti arriva addosso, non ti dà pace...La soluzione ideale è sistemarsi proprio ai piedi delle montagnette con delle tende paravento, ma poi ti devi fare 10 minuti per raggiungere il mare per bagnarti e 10 minuti per tornare indietro...Sempre con gli spilli addosso...Qui ci sono più vivibile la spiaggia di Morro el Jable, quella che tutti chiamano la Playa di Jandia, con il faro in mezzo...Qui la bellezza della spiaggia bianca non cambia, ma il vento soffia meno forte! Noi invece abbiamo trovato il nostro angolo di paradiso in Costa Calma, nella caletta che si forma appena prima (da nord) di Villa Esmeralda, Playa Esmeralda appunto...È una cala che sparisce con l’alta marea, ma è abbastanza riparata dai venti e, fortunatamente, noi siamo riusciti a viverla con la bassa...Sulla collina che la forma è possibile prendere dei lettini riparati da vari cespuglietti di Berol...E, oltrepassando la montagna verso nord, passando in mezzo a delle splendide piscine naturali, si giunge ad un bar-ristorante (mi pare che si chiami sempre Playa Esmeralda), dove si mangia dell’ottimo pesce a la ‘Plancha’ (grigliato) spendendo sempre sulle 30 euro in due...Antipasto e birra compresi naturalmente!

Costa Calma e Morro Jable sono dei paesini tranquilli, poco mondani, pochi negozietti di souvenir e una buona scelta di ristoranti...Io li consiglierei alle persone che amano l’assoluta tranquillità

  • 1635 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social