Barcellona un anno dopo

Per alcuni può sembrare una follia ma ad un anno di distanza con mio marito e le mie figlie abbiamo deciso di tornare a Barcellona dopo averla sognata per tutto l'inverno. L'anno scorso siamo rimasti entusiasti di questa spledida città ...

  • di stelladelsud
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: 3500
 

Per alcuni può sembrare una follia ma ad un anno di distanza con mio marito e le mie figlie abbiamo deciso di tornare a Barcellona dopo averla sognata per tutto l'inverno. L'anno scorso siamo rimasti entusiasti di questa spledida città ricca di arte e cultura e inoltre vivibilissima malgrado l'enorme afflusso di turisti da ogni parte del mondo ,strade ampie,tanti parcheggi sotterranei e quindi niente auto ad intralciare il traffico,addetti alle pulizie delle strade sempre al lavoro anche di sera e la domenica. Nonostante abbiamo prenotato solo 10 giorni prima di partire abbiamo trovato delle tariffe discrete considerato il periodo.

Volo Click air Palermo/Barcellona a/r 230 euro p.P.Compagnia area spagnola (gruppo Iberia)nuova ma efficente volo puntualissimo,personale giovane e disponibile,aeromobile A320 ben tenuto . Stesso albergo dello scorso anno ,il Rivoli Ramblas a 50 mt da Placa Catalunya 4 stelle. 60 euro a persona prenotato con tour operator locale, belle stanze ben arredate ,stanza da bagno grande con doccia superfunzionante,cestino cortesia con shampo,bagnoschiuma,pettine,cuffia,spugna da bagno,saponette etc rifornito ogni giorno e soprattutto colazione a buffet ( inclusa nel prezzo) che valeva un pranzo; ad un tavolo vari tipi di panini, cornetti,donuts,sfoglie alle mandorle,al cioccolato,chiocciole etc succhi di frutta,youghurt,latte,the,caffè,frutta fresca,cereali,marmellate,patè. Su un altro tavolo salumi vari,compreso il jamon iberico,formaggi,uova cotte in vari modi, pomodori,salmone affumicato.

Nel viaggio dello scorso anno avevamo già visitato Parc Guell,Casa Battllo e la Pedrera,il museo Picasso, il Palazzo della Musica Catalana ( imperdibili ) Montjuic, la Fondazione Mirò, il Poble Espaniol , la Fontana Magica con lo splendido spettacolo serale,la Sagrada Familia oltre ovviamente le Ramblas con i simpatici artisti di strada,il Barrio Gotico e la bellissima Cattedrale, S.Maria del Pi , il porto vecchio con il Maremagnum e il nuovo porto Olimpico con il lungomare pieno di locali per tutti i gusti e le tasche ( abbiamo cenato al ristorante la Barca del Salamanca con ottima Paella e pesce alla griglia non surgelati come quella dei ristoranti della Rambla ) e l'elegante Passeig de Gracia , il variopinto mercato della Boqueria Quest'anno ovviamente ci siamo orientati verso nuovi posti: il bel Museo Nazionale ( Mnac) e lo stravagante Macba ( arte contemporanea),il Tibidabo con il parco delle attrazioni antiche e moderne.L 'Acquario,una escursione a Montserrat( con il biglietto Trans Montserrat 19,50 p.P. A/r che comprende metro fino a Plaza d' Espanya +treno +cremagliera+funicolare per il santuario e la Cueva della Vergine ) la nuova grande zona del Forum ( c'è anche un grande centro commerciale) il cinema 3D IMAX,il parco della Ciutadela perfetto per trascorrere alcune ore di relax domenicale distesi sul prato o andando in barca a remi sul laghetto, il bellissimo Ospedale della S.Croce e S. Paolo,il Monastero di Pedralbes dove il brutto del mondo sembra scomparire e ovviamente shopping nei tantissimi negozi adatti a tutte le tasche. Abbiamo usato l'ottima rete di trasporti,sia bus che metro con le T10 (euro 6,90 per 10 corse utilizzabile da più persone ) .Per mangiare,dimenticando la nostra pasta, si trova di tutto dai panini imbottiti in vario modo,alla pizza, vari ristoranti ( escludendo possibilmente quelli sulla Rambla troppo turistici, cari e con cibi spesso precotti). Posso consigliare l'Happy Grill sulla Rambla Catalunya per carne e pesce alla griglia, i chioschi all'interno della Boqueria,anche qui carne,pollo pesce alla griglia e altro a prezzi abbordabilissimi,al Maremagnum e al c.C. Diagonal de mar Kurtz e Guts ampia scelta con buoni prezzi. Per quanto riguarda i vari Fresc-co e latcuca mi è sembrato che proporzionato al prezzo non si potesse mangiare granchè ( molte insalate, pasta non molto appetitosa almeno per noi italiani,pizza ). Devo dire che prima di partire ero un pò preoccupata dal fatto che visto l'ottima impressione avuta lo scorso anno quest'anno potessimo restare delusi invece anche stavolta il nostro cuore è stato preso da questa magnifica città proiettata verso il futuro e con una gestione da parte dei suoi governanti che auspicherei alle nostre. Chissà se un giorno riuscirò a viverci.

  • 268 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social