Famiglia Brambilla a Mallora

Ciao a tutti , sono appena tornato da una settimana trascorsa con altri 10 ragazzi a Mallorca. Ci sono tanti punti da trattare per riuscire stilare un buon itinerario , quindi per non trascurare niente provero a raccontarlo x temi ...

 

Ciao a tutti , sono appena tornato da una settimana trascorsa con altri 10 ragazzi a Mallorca. Ci sono tanti punti da trattare per riuscire stilare un buon itinerario , quindi per non trascurare niente provero a raccontarlo x temi , a modo pagelle VIAGGIO E TOUR OPERATOR Voto 7,5 Partiti e rientrati con Spanair , abbiamo avuto buona assistenza a bordo e voli tranquilli e puntuali.

In loco l'assistenza Carambola è stata buona e consiglio vivamente a chi parte per questi viaggi di andare agli appuntamenti che i tour operator generalmente fissano il secondo giorno per illlustrarvi le caratteristiche e i trucchetti dei posti dove alloggiate.

SISTEMAZIONE E VIABILITA' Voto 10 Noi abbiamo alloggiato a Son Caliu , quartiere/frazioncina praticamente attaccata a Palmanova.

C'è tutto quello che serve (benzinaio , farmacia , ristoranti , bar , negozietti etc...) Obbligatorio fare spesa al supermercato Mercadona ; prezzi piu che concorrenziali e buona qualita e soprattutto tengono aperti fino alle 9 di sera. E' fondamentale noleggiare una macchina per riuscire a vedere meglio l'isola soprattutto verso l'est dove trovate le spiagge piu belle.

Per chi volesse fossilizzarsi su 1/2 spiaggie soltanto e girare per locali di sera , allora consiglio i taxi ; costano 1 € al km (quindi se siete in 3 o 4 riuscite ad ammortizzare la spesa), sono veloci (es. In superstrada per Palma 180 km/h) e girano tutto il giorno e la notte senza sosta : ce ne sono un numero spropositato!!!! Palmanova è il punto di partenza ideale per muoversi in tutta l'isola ; a 10 minuti dalla capitale Palma , la fine della superstrada ti porta direttamente sul lungomare dove si concentra tutta la vita notturna.

A pochi km da Palmanova trovate Magalluf e altre piccole localita ; il tutto è comodamente raggiungibile con la superstrada , che i maiorchini (preferiscono essere chiamati cosi) chiamano “autopista”.

Sono rimasto letterlamente sbalordito dalla cura delle strade , e oltretutto sono totalmente gratuite ; al nostro confronto , in Italia siamo veramente rimasti all’eta della pietra.

Le mappe si trovano ovunque e sono ovviamente fondamentali ma non fate l’errore di peccare troppo di presunzione e fermatevi anche piu volte a chiedere alla gente del posto ; anche in uno spagnolo maccheronico riuscite a farvi capire e , se vi mostrate sorridenti e gentili vi spiegano anche le tante scorciatoie...Insomma , le 2 lingue sono molto simili ma per sicurezza portatevi sempre un dizionarietto.

Ultimo consiglio ; se alla sera rientrate dall’est in direzione di Palma troverete parecchio traffico all’avvicinarsi della città ...Consiglio di prendere strade alternative per tagliarla fuori.

SPIAGGE Voto 6.5 Assolutamente da vedere Es Trenc e Cala Comptesa , acque limpidissime per entrambe dove la prima ha km di sabbia fine , acqua bassa e nudisti in mostra mentre la seconda (come si evince dal nome) è una piccola ma bella insenatura.

Per il resto noi abbiamo visto Cala Cap Falco , Cala Esmeralda , Santa Ponca e le spiagge di Magalluf e Palmanova ; in tutte acqua sporca dove addirittura nelle ultime due non ho nemmeno bagnato i piedi se non dopo aver cercato con la lente d’ingrandimento.

Da contraltare alle acque sporche ci sono le attrazioni ; a Magalluf e Cala Esmeralda ti puoi divertire facendo tuffi discreti dal molo e dagli scogli (anche di 6-7 mt) , a Santa Ponca e Magalluf puoi andare in mare aperto sui gommoni mono-posto o sulla banana gigante trainati dai motoscafi.

E’ un po impopolare ma va detto ; dove ci sono inglesi e tedeschi trovi sporco ovunque , dove trovi italiani e spagnoli è davvero tutta un'altra cosa

  • 699 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social