Barcelona, la promessa di ritornare

Per festeggiare i nostri 30 anni di matrimonio, con mia moglie abbiamo decisodi regalarci un viaggio a Barcellona,doveva essere dal 22 al 26 maggio ma causa scioperi aereoportuali, all'ultimo momento è stato spostato dal 24 al 28 maggio, poco male ...

  • di Sergio 52
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Per festeggiare i nostri 30 anni di matrimonio, con mia moglie abbiamo decisodi regalarci un viaggio a Barcellona,doveva essere dal 22 al 26 maggio ma causa scioperi aereoportuali, all'ultimo momento è stato spostato dal 24 al 28 maggio, poco male visto che non avevamo impegni. Compagnia aerea Alpi Eagles,partenza da Napoli ,volo tutto bene, buona cortesia da parte del personale di volo, arrivo a Barcellona quasi in orario . All'areoporto prendiamo un taxi che ci porta direttamente al Century Park,albergo carino con del personale alla portineria,davvero molto gentile e disponibile.Il nostro itinerario inizia da Plaza de Catalunya per poi accedere alle famose Ramblas,il cui impatto è veramente meraviglioso,c'è davvero e sempre tantissima gente, artisti di strada e tanti mimi, è bellissimo,decidiamo di fermarci in uno dei tanti bar all'aperto per bere qualcosa ,sono tutti pieni e nostro malgrado ne troviamo uno, il San Remo (ricordate questo nome se decidete di andare a Barcellona) 2 birre2 fettine di prosciutto Tot. Euro 30,10 alla mia meraviglia il cameriere dice che siamo alle Ramblas, pazzesco e aspettava pure la mancia, evitate se potete questo posto, scortesi e cari.Le Ramblas sono uno spettacolo senza fine dove tutti sono spettatori e attori. Una visita da non perdere è quella alla " Boqueria " uno dei mercati più tipici di Barcellona, la sera a cena al 7 Portes, un ristorante nei pressi del port, dove abbiamo pagato circa 90 euro, ma abbiamo veramente , mangiato molto bene, un locale che consiglio, anche se per entrare si deve aspettare un pò ma alla fine il buon servizio e il buon cibo ( fanno una pella paellada che è qualcosa di meraviglioso ) compensano l'attesa, lo consiglio. Barcellona è una citta incantevole che ci è rimasta veramente nel cuore, posti stupendi come la fontana magica, che è qualcosa di semplicemente meraviglioso, la splendida Cattedrale (peccato che c'erano dei restauri) la Sagrada Familia, l'opera incompiuta di Gaudi, casa Batlò e la Pedrera,che visitandola ti porta indietro nel tempo. Quattro giorni purtroppo sono volati,ma ce la siamo veramente goduta questa splendida città piena di vita. Oggi riguardando il filmino realizzato e le foto, ci assale la nostalgia, ma resta la promessa di ritornarci...

  • 180 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social