Barcellona, che passione

Sono tornata da 48 ore e ho ancora gli occhi e il cuore colmi delle meraviglie di questa città. Voglio condividere con voi il mio itinerario di viaggio sperando che possa essere utile a quanti stanno pensando ad un soggiorno ...

  • di delfino67
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Sono tornata da 48 ore e ho ancora gli occhi e il cuore colmi delle meraviglie di questa città. Voglio condividere con voi il mio itinerario di viaggio sperando che possa essere utile a quanti stanno pensando ad un soggiorno a Barcellona. Io (Paola) e mio fratello Francesco siamo partiti da Ciampino con il volo Ryanair delle 6:45 venerdì 11/5, puntualissimo. All'aeroporto di Girona abbiamo acquistato il biglietto di A/R per il bus che in 1 ora ci ha portati a Barcellona (€ 21,00). Dalla stazione dei bus abbiamo preso un taxi (€ 7,50) per recarci alla Pensione MIAMI prenotata tramite hotelclub.Com. La pensione era poco più di un ostello, la camera piccola e spartana ma pulita e, cosa fondamentale, è centralissima. Dopo aver depositato i bagagli ci siamo subito buttati nella mischia della Rambla, un vero carosello di gente, colori, suoni e tanto altro! Il nostro primo pasto lo abbiamo consumato al TAPAS GAUDI' dove, per € 21,50 abbiamo mangiato un'enorme paella e bevuto una fresca sangria. Nel pomeriggio abbiamo passeggiato sulla Rambla, giungendo fino al porto e poi al ritorno ci siamo fermati al mercato LA BOQUERIA... STREPITOSO!!!! Me lo aveva detto che era particolare ma è necessario vederlo per rendersi conto di come un mercato alimentare possa suscitare così tante sensazioni! Dopo una rapida doccia rinfrescante siamo andati a cena in un posto delizioso: "CAN CULLERETES" in Carrer D'en Quintana 5, il più antico ristorante di Barcellona, aperto nel 1786. Ha mantenuto intatto tutto il suo fascino storico e propone una squisita cucina catalana (assolutamente da non perdere la crema catalana), il tutto per un prezzo onesto (€ 41,00 in due).

SABATO 12/5 Dopo la colazione con una squisita ENSAIMADA, abbiamo deciso di scoprire la città con il bus turistico: con un biglietto giornaliero di € 19,00 a persona è possibile effettuare 2 percorsi che toccano i punti più interessanti della città. Si può scendere alla fermata di interesse e poi risalire dalla stessa fermata con un bus successivo, quante volte si vuole. Inoltre forniscono anche un blocchetto di buoni sconto da usare per le visite ai palazzi e musei.

Per la mattina abbiamo scelto la rotta nord (rossa) ed abbiamo visitato: CASA BATLLO' (strepitosa!!!), la SAGRADA FAMILIA (solo l'esterno), il TIBIDABO (salendo con il tramvia blu, molto carino). Siamo tornati con il bus alla fermata DIAGONAL dove la rotta nord si interseca con la sud (blu). Con questa abbiamo effettuato il 2° giro panoramico fermandoci al MIRAMAR (bel panorama) e siamo poi scesi in PLAU DE PALAU per visitare a piedi il BARRI GOTIC, pieno di fascino e di bottegucce! DOMENICA 13/5 Abbiamo dedicato la mattinata al PARC GUELL che è veramente stupendo, visitando anche la casa museo dove Gaudì trascorse parte della sua vita. Nel pomeriggio abbiamo visitato la PEDRERA, molto bella.

Per la cena abbiamo voluto provare un ristorante sulla Rambla di cui ci avevano parlato bene, ATTIC: ambiente fusion, piatti semplici ma reinventati con creatività, personale molto discreto e cortese. LUNEDI' 14/5 Nella mattinata abbiamo visitato il PALAU della Musica Catalana: bellissimo!!! Nel pomeriggio siamo andati a piedi fino al porto per visitare l'Acquario e ci siamo poi fermati a cena a EL CHIPIRON, ristorante molto grande con terrazza sul mare, un pò turistico ma il pesce è fresco ed abbondante.

MARTEDI' 15/5 L'ultimo giorno di permanenza lo abbiamo dedicato all'acquisto di qualche ricordo da portare a casa.

Nel pomeriggio abbiamo raggiunto l'aeroporto di Girona e siamo rientrati con il volo Ryan delle 22:00, puntualissimo, anzi, è partito in anticipo! Tirando le somme mi sento di dire che Barcellona merita assolutamente una visita, la gente è disponibilissima e ci si sposta con estrema facilità Io ci tornerò per vedere quello che non ho avuto il tempo di vedere e riammirare tutto ciò che mi ha suscitato così tante emozioni!!! Al prossimo viaggio! Paola e Francesco

  • 753 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social