Dai Paesi Baschi alla Galizia e Madrid

Dai Paesi Baschi alla Galizia, …Con un salto a Madrid Siamo Francesca e Andrea,nell’agosto 2006 abbiamo girato la costa atlantica spagnola da est ad ovest,con in aggiunta una tappa a Madrid,in 15 giorni,arrivando in Spagna con un volo low-cost e ...

  • di marefra
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro

Pian piano cominciamo ad abituarci agli orari spagnoli(più che altro per i pasti,che rispetto ai nostri slittano di almeno due ore più tardi!).

5°giorno-Ripresa la strada,attraversiamo il Ponte Dos Santos e siamo in Galizia!Qui la costa sarà ancora più bella.Prendiamo una strada che segue la costa,e a Barreiros troviamo un bel campeggio dove ci fermiamo.Proprio davanti all’entrata comincia la camminata su una bella passatoia in legno(con tanto di panchine)che porta fino alla Praia Das Catedrais(o”Playa De Las Catedrales”).Arriviamo alla spiaggia dove vediamo questi bellissimi archi di roccia per cui è famoso questo posto.Andiamo fin dove la marea ce lo permette(per fortuna è bassa).E’bellissimo qui.Sosta birra al bar sovrastante(è buona l’Estrella Galicia...Poi 2 piccole per 3,00E!).Andiamo poi all’ufficio turistico a farci dare qualche cartina;sono ben forniti e la signora è molto gentile!Per cena,consigliati dal proprietario del campeggio,andiamo in un ristorante lì vicino dove fanno menù al prezzo fisso di 11,00E.Sembra una pensione per vecchi,ma in effetti il mangiare è tantissimo e buono.Mentre ceniamo vediamo dalla finestra ben 2 arcobaleni enormi sull’oceano...Mai visto niente di così bello!Decidiamo di fermarci qui anche domani.

6°giorno-Andiamo a vedere Ribadeo,la città vicina,che ha un piccolo centro storico carino.Oggi c’è molto vento,allora andiamo alla Praia De Arealonga ad osservare le onde più grandi del solito.Ma siccome la sabbia va dappertutto,torniamo sulla passatoia di legno di ieri e ci fermiamo su una panchina ad osservare a lungo le forti onde che si infrangono sugli scogli.C’è un bellissimo sole e i colori sono stupendi.Che spettacolo!Un’altra puntatina a Das Catedrais(e altra birra).Cena nello stesso posto di ieri sera.

7°giorno-Raggiungiamo il faro della Punta Da Estaca De Bares.Ci dirigiamo poi verso un altro faro più spettacolare,salendo fino a Cabo Ortegal.La strada finisce proprio al faro(un signor Faro,bianco e rosso);c’è un bel panorama!Proseguiamo verso Ovest e saliamo sulla Serra De Capelada,dove da un’altezza di più di 600m si possono vedere le scogliere e l’oceano sottostanti.Il panorama è spettacolare,e il silenzio dell’altura lo rende ancora più suggestivo.C’è il resto di una casetta in pietra,tanti mulini a vento e cavalli che pascolano liberi.Nel scendere verso Cedeira,sosta in una Padilleria dove ci sbraniamo una Bisteccona cotta sulla pietra ad un prezzo a dir poco ridicolo.Raggiungiamo il campeggio di Meiras e da qui il faro di Fuxeira,bruttino(è in stile moderno),ma le scogliere lì davanti meritano una passeggiata.Vediamo la croce in commemorazione di un pescatore morto lì davanti,e c’è anche un vecchio punto di avvistamento usato nelle guerre mondiali(credo).

8°giorno-Si va ad A Coruna.Lasciamo la macchina nel primo parcheggio a pagamento che troviamo.Andiamo in Plata De Maria Pita,dove c’è il palazzo del municipio e il centro informazioni(dove prendiamo cartina e orari dei bus e tram).Una passeggiata nella città vecchia(quartiere piccolo);vorremmo prendere il caratteristico tram,ma essendo strapieno ci accontentiamo di un bus(il biglietto lo si acquista a bordo,costa 0,93E a viaggio)per raggiungere la Torre di Hercules.Scesi dal bus notiamo la strada lungomare con tutti i caratteristici lampioni rossi.Entriamo alla torre(2,00E a testa);c’è un piccolo museo e la scalinata per raggiungere la cima del faro(piccola e strapiena di gente).Sempre col bus andiamo a vedere lo stadio Riazor(...Per volere di Andrea...);è chiuso e dall’esterno è simile ai nostri(un po’ squallido).Andiamo al campeggio di Arteixo.Il panorama per la strada non è bello(c’è una specie di ciminiera...),ma il campeggio è un po’ più carino e ha una bella spiaggetta davanti.La sera torniamo ad A Coruna per vedere i fuochi d’artificio sulla Playa De Riazor.Un sacco di gente,ma belli

  • 7723 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social