La nostra Andalusia

Ed eccoci ad una nuova vacanza che ci porterà alla scoperta di una nuova meta da molti definita come splendida. La nostra meta è l’Andalusia, regione molto bella al Sud della penisola iberica e meta ogni anno di moltissimi turisti. ...

  • di acerorosso
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ed eccoci ad una nuova vacanza che ci porterà alla scoperta di una nuova meta da molti definita come splendida.

La nostra meta è l’Andalusia, regione molto bella al Sud della penisola iberica e meta ogni anno di moltissimi turisti.

Dopo un attento ed accurato lavoro di programmazione che ci ha portato alla scelta di volo, hotel ed autonoleggio (ne parlerò man mano) eccoci finalmente al giorno della nostra partenza.

Ovviamente tutte le prenotazioni le abbiamo effettuate in autonomia con l’utilizzo di internet.

10 giugno 2006 Alle ore 4,30 ci alziamo per dirigerci all’aereoporto di Orio al Serio da dove decollerà inl nostro volo Ryanair con destinazione Sevilla. Abbiamo, come sempre, prenotato il nostro volo direttamente sul sito internet della compagnia arerea ad un prezzo piuttosto accessibile: 398,60 euro A/R per due persone.

Il nostro volo decolla in orario e dopo circa 2 ore e trenta di volo arriviamo a Siviglia. Dopo aver ritirato i nostri bagagli ci mettiamo in coda allo sportello del nostro “ rent a car” per ritirare l’auto prenotata dall’Italia. Anche in questo caso abbiamo fatto turismo fai da te. Dopo aver paragonato le diverse offerte proposte dalle compagnie di autonoleggio, abbiamo optato per CarJet (www.Carjet.Com) scovata casualmente durante la lettura di alcuni diari di viaggio.

Si tratta di una società brooker che affitta auto appoggiandosi però as altre compagnie. Nel nostro caso la compagnia di appoggio era Crowne Car, il cui banco informazioni si trova proprio a fianco degli saltri come Avis, Hertz etc.

Dopo una leggera fila finalmente ritiriamo la nostra auto che non è quella richiesta, Renault Clio, ma una Focus berlina 1600. Il prezzo del noleggio è 133,37 per una settimana con assicurazione inclusa, secondo autista gratuito e chilometraggio illimitato. L’unica particolarità è che questa compagnia richiede il pagamento del pieno di benzina in anticipo con conseguente restituzione “empty” della vettura. A noi questo servizio è costato 75 euro, sinceramente non so quanto sia conveniente... Guidati dal Tom Tom, oramai compagno inseparabile delle nostre vacanze, raggiungiamo il nostro primo hotel, l’hotel Cervantes in Calle Cervantes a Sevilla. Si tratta di un hotel tre stelle appartenente alla catena Best Western che già dalla hall ci sembra molto bello. Purtroppo la nostra stanza non è ancora pronta per cui dopo aver lasciato l’auto nel parcheggio privato dell’hotel (a pagamento, ovviamente!!!), decidiamo, allora, di iniziare la scoperta della città. Prendiamo una delle vie centrali e ci dirigiamo verso la Cattedrale che raggiungiamo in una decina di minuti a piedi. La città già in apparenza ci sembra molto bella perchè piena di monumeti e molto movimentata. Ci avviciniamo alla Cattedrale e vediamo che per la giornata le visite turistiche sono sospese a causa di una celebrazione religiosa, ma è possibile accedere ad alcune zone. Non ci tiriamo ovviamente indietro ed entriamo ad ammiarare la Cattedrale che ci sembra splendida ( torneremo poi domani per visitarla). Usciti decidiamo di ritornare verso il nostro hotel per vedere la stanza e sistemare i bagagli per poi ripartire alla scoperta della città. Per il nostro primo pranzo in terra spagnola scegliamo il classico Mc Donald’s dove non spendiamo più di 10,59 euro (anzi qualche centesimo in meno rispetto all’Italia, mangiando le identiche cose).

In hotel ci viene assegnata la nostra stanza ( nr.105) abbastanza grande e in apparenza piuttosto silenziosa. Ovviamente la nostra sosta in hotel è piuttosto breve perchè Siviglia ci aspetta

  • 4112 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. eezi
    , 27/4/2010 12:44
    Mi è piaciuta la storia del vostro viaggio, molto completa, ma come un critico, direi che io non sarebbe mai andato a mangiare al McDonald in Siviglia e che io sempre affitto con www.hispacar.com, il noleggio auto più economico a Siviglia.

    Saluti

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social