Agur paesi baschi

8/8 = BG – ZARAGOZA (E) – BAYONNE (F) Partenza nel pomeriggio da Orio Al Serio diretti a Zaragoza.Viaggio tranquillo, arrivati in orario, prendiamo la macchina noleggiata per tempo alla Europcar e ci dirigiamo verso la Francia destinazione Bayonne. Arriviamo ...

  • di lauros
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

8/8 = BG – ZARAGOZA (E) – BAYONNE (F) Partenza nel pomeriggio da Orio Al Serio diretti a Zaragoza.Viaggio tranquillo, arrivati in orario, prendiamo la macchina noleggiata per tempo alla Europcar e ci dirigiamo verso la Francia destinazione Bayonne. Arriviamo oramai in serata e in qualche modo ci arrangiamo per la cena.

9/8 = BIARRITZ / BAYONNE (F) www.Bayonne-tourisme.Com www.Biarritz.Fr Piccola città costiera dei Paesi Baschi, molto elegante, già nota dal xix secolo per la presenza di aristocrazia europea, in particolare inglese. Le spiagge sabbiose, splendide, turisticamente attrezzate, ne fanno uno dei luoghi più frequentati della Francia. Denominate la California dell’europa, per la presenza di numeri surfisti.

Con entusiasmo ci dirigiamo verso la grande spiaggia, ai piedi del campo da golf.

Troviamo posto in un grande parcheggio gratuito, a ridosso della spiaggia, grande, pulita e sorvegliata. I bambini si divertono molto, soprattutto Francesca che con il papà affronta per la prima volta le onde dei “surfisti” . Dopo una bellissima giornata passata in spiaggia, la sera ci dirigiamo ancora verso Biarritz, e iniziamo la visita. Visitiamo la cittadina, molto carina, ricca di artigianato basco, e giunti nella piazzetta principale ci godiamo una performance musicale. Da Biarritz si può tranquillamente andare verso Bayonne (ben servite da mezzi pubblici); bella cittadina con una parte vecchia molto caratteristica. Bayonne è famosa per “Jambon de Bayonne”, prosciutto locale, stagionato per sei mesi che va gustato con un vino d'Irouléguy, secondo le regole della cucina basca Spiagge . Biarritz: Miramar; Grande Plage; Marbella; Milady.La maggior parte delle spiagge hanno a ridosso dei parcheggi sotterranei.

A Biarritz da visitare c’è il Faro e cappella della Vergine (con accesso pedonale) Per chi non vuole faticare, c’è il “trenino” che attraversa tutta la cittadina, con guida (www.Petit-Train-Biarritz.Com) 10/8 = ST.JEAN DE LUZ (F) www.Saint-jean-de-luz.Com Decidiamo di visitare questa piccola cittadina, molto colorata (con le case bianche e rosse) Sulla strada c’è molto traffico, per fortuna raggiungiamo un parcheggio che ha il servizio navetta per il centro (gratuito). Anche questo paesino è molto famoso per le spiagge, sabbiose e severamente sorvegliate: - Grande plage; Erromardie ;Lafitenia ;Mayarco ; Cenitz Il centro cittadino (rue Gambetta) è per lo più commerciale, pieno di negozietti di souvenir.

Da vedere/visitare: La chiesa di Saint Jean-Baptiste L’ecomuseo della Tradizione Basca Anche qui per visitare la città senza fatica c’è il Petit Train (trenino) 11/8= ZARAUTZ (E) (zarautz.Com) BILBAO/BILBO (Centro) (www.Bilbao.Net) Da Bilbao verso il confine francese ci sono che si affacciano sulla costa tantissimi paesini di pescatori molto carini, e numerose spiagge (per lo più sabbiose- vedi il sito: http://es.Rentalia.Com/beaches/es/) caratteristiche e particolari. Noi abbiamo scelto Zarautz, che tra l’altro è il paesino medievale, molto suggestivo, con la spiaggia più lunga della zona (3 Km.) Sul lungomare si affacciano una miriade di locali dove poter prendere dei “pintxos” (tapas molto + grandi), buoni prezzi.

Ottima la spiaggia anche per i surfisti (ci sono anche delle scuole per principianti) In ogni caso, la spiaggia attrezzata, è anche sorvegliata.

Bilbao, ricca città industriale e portuale, molto forte è l’impatto ambientale per i numerosi edifici che la circondano. Il centro pulito ed ordinato, sembra disegnato da un architetto urbano. Buona la rete del trasporto pubblico; abbiamo parcheggiato senza nessuna difficoltà sulla Gran Via (viale principale) punto di incontro dell’alta moda (qui hanno sede molti negozi esclusivi) e percorrendola a piedi abbiamo raggiunto il Casco Viejo (centro storico /vecchio); anche qui numerosi sono i locali per poter mangiare o prendere l’aperitivo

  • 6403 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social