Hasta luego, hermosa andalucia

CORRIDA, FLAMENCO, ….PAELLA & SANGRIA Viaggio in Andalusia di Vittorio e Cristina, Carlo e Arianna En este paìs de fiesta, sempre hay algo que celebrar Dopo il nostro viaggio in Andalusia possiamo affermare senza ombra di dubbio che questo detto ...

  • di senna
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

CORRIDA, FLAMENCO, ...PAELLA & SANGRIA Viaggio in Andalusia di Vittorio e Cristina, Carlo e Arianna En este paìs de fiesta, sempre hay algo que celebrar Dopo il nostro viaggio in Andalusia possiamo affermare senza ombra di dubbio che questo detto popolare Andaluso è applicato alla lettera : “In questo paese di festa, c’è sempre qualcosa da festeggiare”.

Prima di passare al racconto del nostro road trip, forniamo alcune indicazioni relative alle prenotazioni.

La nostra voglia di Andalusia è nata nei freddi mesi invernali, così già verso la fine di gennaio abbiamo prenotato via internet il volo a/r Milano-Malaga con EasyJet al costo di euro 100 circa a testa. Vogliamo spendere due parole per questa nuova compagnia low cost, davvero impeccabile, volo in perfetto orario, aerei nuovissimi e pulitissimi, personale gentile ed efficiente sia in aereo che a terra. Come sempre prenotando prima si ottengono le quotazioni migliori, noi avevamo provato a metà gennaio ma non era ancora possibile prenotare per il giorno di Pasqua ma non appena è stato possibile, abbiamo ottenuto delle quotazioni convenienti. Già alcuni giorno dopo i prezzi erano leggermente saliti.

Altra prenotazione fatta a mezzo internet è stata il noleggio dell’auto. Dopo aver scartato le grosse compagnie internazionali perché esageratamente onerose, abbiamo optato per la compagnia Centauro, con proprio ufficio all’aeroporto Pablo Picasso di Malaga. Tutti gli uffici dei noleggi auto sono raggruppati in un’area ben segnalata dell’aereoporto e quindi sono velocemente raggiungibili.

Essendo in quattro volevamo viaggiare comodi e con la possibilità di avere tutte le valigie nel bagagliaio, senza borse in vista. Abbiamo fissato una Ford Focus SW Diesel al prezzo di Euro 71 a testa per un totale di otto giorni kilometraggio illimitato.

Al nostro arrivo a Malaga, ci siamo recati al banco Centauro con la stampa della prenotazione inviataci a mezzo e-mail; una signorina gentilissima ci ha assegnato una Peugeot 307 SW diesel nuova di zecca, aveva appena 500 km., pulita ed in ordine con il pieno di gasolio.

Al momento, abbiamo deciso di integrare l’assicurazione con la Casco, pagando qualche euro a testa aggiuntivi ci siamo tutelati contro ogni danno e senza franchigie.

La macchina si è rivelata comodissima per quattro persone, i bagagli, due valigie rigide, due borsoni e quattro zainetti hanno trovato posto nel bagagliaio.

Al momento della riconsegna, sempre all’aeroporto di Malaga, abbiamo impiegato al massimo cinque minuti.

Abbiamo parcheggiato l’auto nel parcheggio sotterraneo delimitato da Centauro e riconsegnato le chiavi alla signorina.

Il nostro viaggio, che è iniziato il 16/04 giorno di Pasqua fino al 24/04, si è svolto in un periodo molto affollato di turisti, comprendendo sia la Semana Santa che la Feria de Abril, per cui abbiamo ritenuto importante prenotare con largo anticipo dall’Italia gli hotel.

Ci siamo basati sulla indispensabile guida della Lonely Planet e sempre via internet abbiamo bloccato già a febbraio gli hotel a Granada (due notti), Cordoba (una notte), Siviglia (tre notti), Ronda (una notte) e Malaga (una notte).

La sistemazione di Granada (Hostal Austria) si è rivelata mediocre, comunque la peggiore del nostro viaggio per i seguenti motivi.

Come zona l’Hostal Austria è in una laterale di Plaza Nueva, proprio in centro ed a venti metri dagli autobus che portano all’Alhambra, purtroppo le camere che ci hanno assegnato erano entrambe piccole, abbastanza spartane ed il bagno era veramente piccolissimo, il lavandino e la vasca/doccia sono adatte ai sette nani.(va detto comunque che dalle foto trovate in internet non tutte le camere siano uguali, alcune sembrano più grandi.)

  • 4799 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social