Aventuras en andalucia

Si tratta proprio di un'avventura il viaggio che io(Ale) e la Vale abbiamo fatto a settembre in Andalusia, prenotando solo il volo Milano Orio-Siviglia and e rit con RyanAir a 180€ a testa. Essendo noi due giovani studenti con poche ...

  • di alep84
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Si tratta proprio di un'avventura il viaggio che io(Ale) e la Vale abbiamo fatto a settembre in Andalusia, prenotando solo il volo Milano Orio-Siviglia and e rit con RyanAir a 180€ a testa. Essendo noi due giovani studenti con poche risorse abbiamo improntato la nostra vacanza sul risparmio cercando comunque di non farci mancare quello che eravamo intenzionati a visitare. 3/9 ore 7 MILANO-SIVIGLIA-GRANADA1 Dopo essere stati una notte all'addiaccio all'aeroporto di Bergamo(essendo di Firenze abbiamo raggiunto l'aeroporto con l'ultimo treno e l'ultima navetta della sera prima)finalmente partiamo alla volta della Spagna. Atterriamo a Siviglia alle 9.30 con l'intento di noleggiare una macchina per 7 giorni per girare la regione e poi tornare a Siviglia per vedere la corrida in programma per il 10 e trascorrere gli ultimi giorni a visitare il capoluogo andaluso. Primo intoppo: i prezzi ci sembrano eccessivi, le auto economiche sono tutte prese; quindi ci dirigiamo alla stazione Santa Justa e decidiamo di prendere il primo diretto per Granada, l'auto può attendere. Arriviamo in pieno pomeriggio e per la prima volta ci scontriamo con il sole andaluso!!Per essere furbi camminiamo con i bagagli (e con 40°C) verso il centro alla ricerca di un albergo. Dopo un po' ne troviamo uno a 50€a stanza a notte senza colazione. Aggiudicato per 2 notti. Dopo un meritato riposo in stanza usciamo per visitare il centro: le strade come da tradizione spagnola si animano dalle 19 in poi. Scopriamo una città piena di giovani, infatti è sede importante di università. Giriamo per il centro ammirando chiese, fontane e giardini magnifici. Ceniamo in uno dei numerosi bar per poi tornare a letto.

4/9 ore 10 GRANADA 2 Dopo una colazione a base di café con leche prendiamo un autobus per turisti che porta all'Albaicin, il quartiere sovrastante la città, nel quale oltre a godere di una vista spettacolare della città, della Alcazaba (il castello fortezza edificato dagli arabi durante la dominazione) e della Sierra Nevada, tocchiamo con mano l'influenza moresca con viuzze e case bianche e blu che ci fanno sembrare di essere in Africa del nord. Torniamo giù e finiamo di visitare la città nella parte moderna dove ci sono negozi di ogni tipo, molto affollata come sempre di giovani ragazzi come noi. Dopo aver mangiato un plato combinado a testa andiamo a letto.

5/9 ore 8 GRANADA-MALAGA Ci svegliamo presto perché oggi lasciamo Granada per raggiungere Malaga con l'autobus. Sono circa 2 ore e qualcosa di viaggio. Fa meno caldo forse perché siamo sul mare. Prenotiamo subito l'auto da Europcar che ritireremo all'indomani e bagagli alla mano ci dirigiamo in centro alla ricerca dall'albergo. Dopo vari tentativi troviamo il solito albergo a 50€ a notte che soddisfa il nostro budjet. Usciamo per visitare la città e ci accorgiamo che è veramente più bella di quanto ci aspettassimo. La vegetazione tropicale, la spiaggia e il centro della città lastricato in marmo ci fanno pentire di aver deciso di starci solo un giorno scarso. Notiamo con curiosità che fra le piante che formano i viali alberati ci sono i mandaranci! 6/9 RONDA Abbiamo la macchina!!Siccome ho meno di 25 anni ci chiedono un surplus di 30€ per l'assicurazione, cosa che il giorno prima non ci era stato minimamente detto. Lasciamo stare. Andiamo subito a Ronda. Tutti ci hanno detto che ne vale la pena. Infatti è così. Un dirupo profondo decine di metri dove scorre un fiume spacca in due la città. C'è un ponte che unisce le due parti che hanno differenti stili architettonici. Una è più antica. Nella parte moderna si sta svolgendo una festa. Ci sono un sacco di giovani e di ragazze vestite da ballerine di Flamenco. Si beve si balla e si canta. Facciamo tutto il giro della città ed arriviamo a una ringhiera dalla quale si gode un panorama eccezionale e ci accorgiamo quanto sia bella l'Andalusia con le sue rocce, la sua terra bruciata e gli infiniti uliveti. A sera la festa non è ancora terminata così stiamo ancora lì a ridere e a scherzare. Come avrete notato non abbiamo cercato l'albergo. Infatti per contenere le spese abbiamo deciso di dormire in macchina!!Aiuto!!Le nostre cervicali ringraziano

  • 1385 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social