Barcellona by night

Il resoconto di questa vacanza durata 8 giorni (dal 27 luglio al 4 agosto) si concentrera' sulla vita notturna della citta' Catalana, cerchero' di fornire piu' informazioni e dritte possibili a tutti coloro che hanno intenzione di visitarla. Parto con ...

 

Il resoconto di questa vacanza durata 8 giorni (dal 27 luglio al 4 agosto) si concentrera' sulla vita notturna della citta' Catalana, cerchero' di fornire piu' informazioni e dritte possibili a tutti coloro che hanno intenzione di visitarla.

Parto con un mio amico con volo ryanair, sempre economici e puntuali, da Roma.

Alloggiamo in un appartamento prenotato online sul sito CitySiesta(che si è rivelato affidabile e serio) in zona Aribau, vicino la metro Universitat a 10 min dalla Rambla. L'appartamento era un monolocale di circa 30 mq pulito, ben arredato, con angolo cottura e tv color.

Inosomma piccolo ma funzionale.

Ma passiamo al dunque.

Barcellona è una grande citta' e come sempre si finisce inevitabilmente nel circuito turistico : Rambla e Porto Olimpico.

La Rambla bella di giorno, deprimente e squallida la notte.

Dalle 22 in poi è terra di nessuno, con una marea di spacciatori sudamericani dall'atteggiamento losco fermi agli angoli delle strade o sotto i lampioni in attesa di spennare(in tutti i sensi) qualche pollo turista. Numerose anche le prostitute nigeriane che invece adescano in maniera piu' plateale chiunque capiti dalle loro parti. La maggior parte dei locali sono quelli caratteristici di souvenir e sono aperti solo di giorno, quindi la notte appare spenta e tetra aggiungeteci un bel po di sporcizia soprattutto nelle vie laterali e potete trarre le conclusioni gia' da voi ( morale della favola: cercate un alloggio lontano da li).

Lungo la Rambla ci sono un paio di locali tra cui una discoteca, ma nn ho mai notato grande movimento.

Alla fine del famoso vialone c'è la zona portuale dove sorge il Maremagnum.

Trattasi di una grossa struttura dislocata su due livelli, sotto i negozi (aperti il giorno) sopra ben 3 discoteche, un irish pub e un cocktail pub.

Gli ingressi sono liberi, i prezzi medio-bassi, la musica prettamente commerciale con qualche spruzzatina di house.

L'eta' media, almeno nel mio periodo, era molto bassa dai 17 ai 20 con qualche manciata che superava i 22.

Noi viaggiamo sui 30 percio' dopo un paio di visite ci siamo tenuti alla larga.

Altro posto turistico e ricco di attrattive è il Porto Olimpico.

Dista circa 5-6 min in taxi dalla Rambla ma è tutta un'altra cosa per come si presenta.

La zona è piu' elegante e ben tenuta.

Qui' troverete molti locali.

Alcuni si trovano difronte al casino' nella parte bassa, sono circa 10 discoteche, tutte piccole ma attaccate , con ingresso gratutito e bevande a prezzi contenuti. Per la verita' anche qui' l'eta' media nn era un granche'.

Altri invece si affacciano sulla spiaggia dall'altra parte del casino', qui ci sono 3 cocktail bar molto belli con luci soffuse e divanetti e due locali piu' grandi: il Baja e subito attaccato un' altra dal nome orientale che nn ricordo piu'.

Questa parte è frequentata anche da gente piu' grandicella.

Massima attenzione sempre per la presenza all'esterno ma in taluni casi anche all'interno di questi locali dei banditelli sopracitati che vagano con fare sopsetto.

Una discoteca molto reclamizzata è il Pacha. Si trova nella parte Nord della citta' a poca distanza dallo stadio.

E' piu' piccola del Baja, ma piu' cara.

Musica a seconda della serate, dall'house all Rap Niente di che, occhio alle serate piu' pubblicizzate rischiate di ballare ammassati.

Una zona invece poco turistica e ricca di bei locali frequentati dagli spagnoli è proprio quella dove alloggiavamo: Aribau.

Qui ci sono oltre che numerose Cervezerie(birrerie), discopub, night club, e discoteche Intorno al civico 200 sono concentrate ben 4 discoteche. Ma contrariamente alle altre sopracitate zone, i turisti nn sono molto ben visti, soprattutto se italiani a causa della pessima fama che ci precede.

Urge quindi sfoderare un look appropriato ed evitare di presentarsi davanti ai buttafuori(enormi, cordiali, ma irremovibili) in condizioni penose o in atteggiamento sfrontato.

I locali sono grandi e belli, è la Barcellona bene, molte belle ragazze tutte in tiro, e la musica va dalla commerciale alla revival spagnola.

Consiglio comunque di comperare la Guia de l'Ocio una piccola rivista che hanno tutte le edicole, dove ci sono tutti i locali e gli eventi della settimana.

Conclusioni: è sicuramente una citta' che offre tanti divertimenti e tanto svago, ma come letto anche ultimamente troppo degrado fa calare il giudizio.

Saluti

  • 2097 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social