Sofia per caso

Una stratificazione di popoli, culture, religioni, ideologie diverse e… una città per tutte le tasche

  • di exployt
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro

Andare al famoso monastero di Rila coi mezzi pubblici è quasi improponibile: parti con un bus alle 10,20 (c’è tutti i giorni) da Sofia Central Station terminal 1, poi arrivi a Dupnitsa e devi cambiare per fare gli ultimi 30 km di montagna, arrivi dopo le 13 e l’autobus per tornare indietro è poco dopo le 15.

Abbiamo scelto, a malincuore, di tagliar fuori Rila e anche la chiesa di Boyana, perché pur essendo molto più vicina del monastero è un po’ fuori Sofia e devi andarci in macchina privata o taxi (sarà per il prossimo viaggio in Bulgaria!) o fare diversi cambi di mezzi pubblici. Più semplice organizzare un’escursione fai da te a Plovdiv con l’autobus di linea. Ce n’è uno ogni ora circa dalla Central Station terminal 2, i biglietti si prendono al chiosco della linea VITOSHA. Il pullman è comodo e il viaggio dura 2 ore giuste con pochissime fermate, prezzo andata e ritorno 14 euro circa. Alla stazione dei bus di Sofia si può arrivare in metro. Dalla stazione bus di Plovdiv al centro città c’è una passeggiata di 20 minuti oppure un bus (n. 7) che prendi davanti alla stazione, attraversando la strada e in 4 fermate ti porta al centro.

In riferimento a gite e visite guidate il mio consiglio è il seguente. Se sapete bene l’inglese partecipate ai freee tours (sarebbero gratis ma è gradita offerta), sono giornalieri sia a Sofia (www.freesofiatour.com) che a Plovdiv (www.freeplovdivtour.com/). Se non sapete l’inglese e volete una guida molto preparata ed onesta che parla benissimo l’italiano rivolgetevi a veselanikolova@abv.bg che propone sia il tour di Sofia a piedi sia escursioni varie, più o meno classiche, a prezzi estremamente competitivi ( circa 150/160 per 3 persone quindi 50/55 a testa intera giornata).

Giorno 1 – sabato

Arrivati in centro, con una bella scarpinata giungiamo al famoso Vitosha boulevard (si legge “Vìtoscia” con l’accento sulla prima i), ma il nostro appartamento ci comunicano che è in via Bistritsa, una viuzza a circa 400/500 m di distanza. La casa è ristrutturata di recente, ben tenuta, con ascensore. Siamo al terzo piano, appartamento Alice (ci sono diversi appartamento da affittare e hanno tutti nomi di donne). L’appartamento, 56 euro a notte, è enorme, potremmo starci in 6, estremamente pulito. Cucina abitabile con perfino la lavastoviglie, salotto con mega divano, tv, due stanze matrimoniali, due bagni, asciugacapelli, lavanderia con lavatrice, terrazzino. Ci sono ombrelli, ciabattine, detersivi, una bottiglia d’acqua e caramelle. Il wi fi è gratis. A parte la mancanza di veneziane in una stanza, sopperita dall’utilizzo di una mascherina che porto sempre con me, tutto a posto.

La fermata metro più vicina è Serdica, crocevia fra le uniche due linee esistenti, la rossa e la blu, ma si trova a circa 900 m. Più vicine le fermate del tram, circa 150m. Dopo le formalità e un po’ di riposo, andiamo a passeggiare per il Vitosha boulevard fino al parco con il Palazzo della Cultura. E’ un classico corso principale, riservato ai pedoni, con i negozi, i bar e ristoranti. Tutto nella norma, come in qualunque città; essendo sabato i localini sono affollati di giovani. I negozi non sono grandi marche, ma se sai scegliere puoi trovare qualcosa di carino. Essendo appassionati di ballo, dopo cena, decidiamo di fare un salto in un locale di musica latina, scovato grazie al sito www.salsapass.com. Si chiama Event Hall Bar. Ci arriviamo con la metro, fermata James Bourchier, ma il locale è nascosto, sul retro dell’ hotel Hill, fatichiamo a trovarlo (devi scendere una piccola scaletta per arrivarci). Ingresso 2,50€ consumazione analcolica 1€

  • 23438 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social