Bratislava Partyslava

Cari ragazzi, questo mio racconto parla della Slovacchia, una nazione giovane che cerca di mettersi alle spalle il passato sovietico e che con l’entrata nell’Unione europea effettuerà sicuramente il grande salto. In aeroporto ci accoglie una mega bionda che in ...

  • di La Redazione
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Cari ragazzi, questo mio racconto parla della Slovacchia, una nazione giovane che cerca di mettersi alle spalle il passato sovietico e che con l’entrata nell’Unione europea effettuerà sicuramente il grande salto.

In aeroporto ci accoglie una mega bionda che in Italia avrebbe la fila di pretendenti, e da li cominciamo a scoprire che cosa ci aspetta a riguardo le ragazze... Arrivati in centro con i mezzi pubblici ( che sono efficientissimi) , dove avevamo affittato una casa per la durata del soggiorno di 10 giorni, e dopo la prima sistemazione, siamo andati a mangiare le famose “Brinzdove Aruski” che sono il piatto nazionale, un po come i nostri spaghetti. Cucina molto buona e prezzi accettabili, anche se con l’avvento di turisti ci hanno spiegato che tutto è lievitato. In TV impazzano i campionati nazionali slovacchi indovinate di cosa? TIRO ALLE FRECCETTE! Con annessi fans e sostenitori in tribuna! Poi nel fare la spesa al market scopriamo che la pizza margherita è fatta con i broccoli, pura invenzione slovacca! Il giorno seguente non poteva mancare l’appuntamento al teatro nazionale dove sapete cosa va in scena? Logicamente un’opera italiana: La Boheme di Puccini! Ed il Miksas va in estasi, mentre io e l’ex “trombador” rinominato lo stallone slovacco quasi ci addormentiamo... Ed anche qui tutto il mondo è paese, infatti veniamo avvicinati da un bagarino che tenta di vendere i ticket a prezzi esorbitanti mentre paghiamo tutto alla cassa meno di 15 euro. Ma il nostro obiettivo principale della vacanza cosa poteva essere? Logicamente le ragazze! Per strada, nelle discoteche si incontrano dei veri e propri angeli : educate e soprattutto intelligenti! Che poi il mito delle bionde dell’est non regge perché si incontrano delle more che fanno svenire! Basta essere educati e mostrare tutte le proprie doti di Casanova che qualche appuntamento si rimedia... per la verità, per quante ragazze che abbiamo conosciuto alla fine non si capiva niente! La giornata era un via vai di appuntamenti... che poi capitano anche delle “sorprese” come quella del sottoscritto dove si presenta una biondina mozzafiato con il marito... ma sono gli inconvenienti dell’avventura! Comunque in generale loro sono aperte e disponibili, almeno nel dialogo...Anche se c’è da sciogliere il dilemma del fatto che TUTTE ma dico TUTTE sono impiegate di marketing... La notte di Capodanno vi è in piazza una rassegna di musica folk, dove si canta e si balla senza capire veramente nulla! Perciò optiamo per la disco DOPLER , bel locale e pieno pieno di belle ragazze...Nel nostro viaggio vi è anche una capatina a Vienna (bellissima!) e Budapest, dove abbiamo usato il treno slovacco uscendo indenni da questo test a prova batteriologica... da li capiamo che superato questo test possiamo passare indenni da qualsiasi malattia...Comunque da questa vacanza siamo ritornati con diverse certezze: non si può andare all’estero senza MAI usare i bagni del McDonald... , non si può MAI passare inosservati perché tutti sanno che siamo italiani... , non si può MAI andare in una nuova nazione senza provare la cucina del posto... L’ultimo giorno ho conosciuto una ragazza che ha abitato qualche anno in Italia e che parla la nostra lingua meglio di me... pranzo con lei nel “Pub Slovacco” , locale storico della città e assaggio ancora le Brinzdove , questa volta con sugo di prugna (umm...) . Come dicevo, il livello culturale delle ragazze slovacche è alto, ma penso che lei sia veramente il top perché ha veramente qualcosa di speciale! L’ultimo pensiero va alle hostess del volo Sky Europe che farebbero perdere la testa anche al più fedele marito del mondo..Un ringraziamento particolare ai miei amici Miksas, Sasà e lo Stallone Slovacco Vittò.

Se avete bisogno di consigli vari scrivete pure!

  • 2312 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social