Bangkok, Bali, Singapore (3/3)

Ed ora si parte per Singapore: (vedi sezione Singapore) (per bali vedere sezione Indonesia) Dall’aeroporto di bali si poarte con garuda airline per Singapore la metropoli d’asia . L’arrivo a Singapore non è dei migliori infatti scopriamo che una delle ...

  • di Consuelo Gennari
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ed ora si parte per Singapore: (vedi sezione Singapore) (per bali vedere sezione Indonesia) Dall’aeroporto di bali si poarte con garuda airline per Singapore la metropoli d’asia . L’arrivo a Singapore non è dei migliori infatti scopriamo che una delle nostre valigie è stata completamente spaccata durante il trasporto, così ci dirigiamo al lost and found per il reclamo E ci dicono di lasciarla al counter del nostro albergo e che sarebbero venuti a ripararla e così è accaduto.

Risolto il problema valigia cambiamo dei soldi e affittiamo un pulmino propri nel terminal degli arrivi e ci dirigiamo verso il river view hotel un grattacielo di 23 piani nei pressi di chinatown , siamo un po’ fuori dal centro e la stazione della metro più vicina è a 20 minuti , ma lì davanti ci sono fermate di autobus normali e turistici, vi consiglio però di usare il taxi per i tragitti medio lunghi , anche perché sono molto economici. Il primo e ultimo giorno intero che abbiamo lo passiamo un po’ a little india secondo me bellissimo sembra di essere a delhi e a fare shopping al mustafa center , la sera vorremmo passarla al night safari ma scopriamo tardi che è lontano 45 minuti dal centro e non ce la facciamo ad andare Così ci riversiamo in Orchad road per un po’ di sano shopping, molto carini sono i negozi cinesi che vendono 3 articoli per 10 dollari di Singapore vi si trovano graziosi souvenir .

Il ritorno in hotel è un incubo , è l’ora di punta e non si trova un taxi libero così aspettiamo per una 40ina di minuti prima di trovarne uno che ci porti a nanna.

La nostra ultima giornata a Singapore la passiamo a sentosa island , isola –parco turistico , andiamo al famoso underwater world , un acquario corallino con un tunnel di vetro sotto il quale passare per ammirare al meglio squali, murene e pesci vari.

A ventosa tutto è a pagamento , si paga un entrata di 2 dollari e poi tutte le attrazioni si pagano Solo il bus interno che ti porta da un attrazione a l’altra è gratuito, per entrare ad underwater world abbiamo pagato 19 dollari. Dopo aver visto il merlion (leone simbolo di Singapore) decidiamo di lasciare ventosa e le sue spiagge caraibiche per il suntec city mall , enorme centro commerciale con all’interno un mega department store di 2 piani (carrefour), mangiamo in un fast food e giriamo una piccola parte solo Perché è ora di prendere le valigie e andare in aeroporto: si torna a casa.

  • 1372 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social