Sicilia occidentale on the road

Tra i quartieri e i monumenti di Palermo, Agrigento, Trapani e Mazara, e le spiagge di San Vito Lo Capo, Cefalù e Favignana

  • di annalon85
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 5
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

TRASPORTI: volo a/r Verona Palermo prenotato con Volotea. Abbiamo noleggiato una Fiat Multipla per nove giorni con "autonoleggio Valenti" (la carrozzeria non era molto curata ma la manutenzione buona e loro molto disponibili, il prezzo assolutamente concorrenziale)

APPARTAMENTI: prenotati tramite airbnb

Quest'estate abbiamo scelto come meta delle nostre ferie la Sicilia occidentale. Siamo partiti da Verona il venerdì sera per le 19. Atterrati a Palermo è venuto a prenderci il proprietario della casa che abbiamo preso in affitto. Giunti a destinazione abbiamo sistemato i bagagli e fatto un giro di ricognizione nelle strade principali della città.

SABATO 10

Inizia il nostro tour per Palermo: la mattina ci incamminiamo per Via Maqueda fermandoci a visitare la Fontana Pretoria, la chiesa di San Cataldo e la chiesa della Martorana. Proseguiamo poi verso Piazza Marina dove ci sono giganteschi Ficus magnolioides, visitiamo la Gancia e facciamo un giro verso la zona del mare. Torniamo verso il centro per pranzare e ci fermiamo alla famosa Antica focacceria San Francesco (noi abbiamo ordinato delle focacce ma ci sono arrivate delle pizze... facevano dei piatti di rosticceria mista che sembravano molto invitanti).

Nel pomeriggio visitiamo l'orto botanico, che consiglio anche a chi non è particolarmente appassionato di piante come noi, la bellissima Cettedrale (consigliata la vista panoramica dal tetto) e ci fermiamo a riposare un po' in Piazza della vittoria. Tornando verso casa ci fermiamo a fare aperitivo a Ballarò con annessa visita al famoso mercato. Dopo aver cenato a casa abbiamo fatto un giretto e ci siamo fermati in una della numerose piazze affollate di gente.

DOMENICA 11

La mattinata è dedicata alla visita del Palazzo dei Normanni e della Cappella Palatina. Dopo aver pranzato a casa e scoperto che a Palermo qualsiasi cosa la domenica pomeriggio è chiusa e la città è deserta decidiamo di andare a Mondello (per comodità abbiamo preso un taxi costo 30 euro) dopo il pomeriggio in spiaggia abbiamo cenato in una delle molte rosticcerie...per i più coraggiosi consiglio il pane con la milza che assicuro essere buono...l'importante è non pensare con cosa è farcito!!

LUNEDì 12

La mattina ci svegliamo presto, andiamo a ritirare la macchina che quelli dell'autonoleggio ci hanno portato, su nostra richiesta, alla stazione e ci siamo messi in viaggio per Cefalù con tappa a Monreale. Il Duomo di Monreale è molto suggestivo come il panorama che si può ammirare dal tetto. Dopo una breve tappa granita al bar nella piazza proseguiamo. Arriviamo a Cefalù nel primo pomeriggio e vista la bella giornata decidiamo di andare direttamente in spiaggia. La sera aperitivo lungo nel bar "l'Adelina" dove abbiamo assaggiato dell'ottima birra artigianale e dei buonissimi hamburger con il carpaccio di pesce... fenomenali!

MARTEDì 13

Dopo la colazione nella piazza del duomo ci dedichiamo alla visita di quest'ultimo. Prosegiuamo poi il viaggio direzione Agrigento con tappa a Piazza Armerina. La visita di questa stupenda villa romana ci occupa circa due orette. Arriviamo ad Agrigento intorno alle 5 del pomeriggio, dopo la sistemazione dei bagagli facciamo un giro per il centro e prendiamo qualcosa da mangiare in un panificio. La casa che abbiamo affittato ha una bellisima terrazza quindi decidiamo di rilassarci un po li con focacce ed arancini

  • 29188 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social