Sicilia bedda

Un tour in auto di tre settimane per scoprire le bellezze della Sicilia. Un misto di cultura, mare e buona cucina che hanno reso questa vacanza davvero speciale

  • di silvia.B
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Con un budget limitato e la voglia di girare tutta l’isola, (due cose che contrastano tra di loro), decidiamo di non prenotare niente. Carichiamo in macchina la tenda con lo scopo di cercare qualche campeggio in modo da limitare i costi e partiamo molto presto per affrontare le lunghe ore di macchina che ci separano dalla Sicilia. Il viaggio scorre bene, carichi di aspettative verso questa nuova meta, felici del fatto di non aver niente di organizzato e quindi liberi di seguire il nostro cuore soltanto con la guida alla mano.

TAORMINA E ISOLA BELLA

Taormina è la prima tappa del nostro tour. E’ una località molto turistica e quindi anche un po’ costosa. Per raggiungere il centro, non è possibile farlo con la macchina, ma è necessario lasciarla al parcheggio prima di salire, da lì poi, vi è un autobus che gratuitamente (o meglio, incluso nel prezzo del parcheggio) porta fino al centro. Come prima cosa decidiamo di fare colazione con brioches e granita per iniziare alla grande questa vacanza siciliana, raggiungiamo quindi Piazza IX aprile. Si tratta di una terrazza panoramica che offre una vista mozzafiato dell’Etna e della costa. Trovarsi davanti, da una parte l’Etna, dall’altra il mare è una bellissima presentazione di quest’isola. La via principale è Corso Umberto I, ricca di negozi, bar e ristoranti. Le viuzze laterali solitamente rappresentate da scalini, sono molto caratteristiche e ben curate. Da non perdere poi la visita del teatro greco, secondo me la principale attrattiva di Taormina. Molto suggestivo!. Per pranzo ci fermiamo a mangiare dei gustosi arancini siciliani e non contenti prendiamo anche due bei cannoli. Che bontà. Con la pancia piena pensiamo che è giunta l’ora di rilassarsi un po’ al mare e quindi raggiungiamo Isola bella. Anche se la spiaggia è sempre molto affollata, vale la pena fare un bagno dentro le sue acque blu. Per raggiungerla, da Taormina, abbiamo deciso di fare una lunga passeggiata a piedi, che ci ha permesso così di vedere la magnifica spiaggia dall’alto. Al ritorno invece, abbiamo optato per la funivia, dato che c’erano un sacco di scalini da percorrere in salita.

ETNA

Oggi dedichiamo un’intera giornata all’Etna. Arriviamo con la macchina fino a Zafferana Etnea, dove acquistiamo i biglietti andata e ritorno per la funivia. Quest’ultima ci porta fino ai crateri silvestri, da lì prendiamo poi una jeep e arriviamo a circa 3000 metri di altezza, il tutto per una spesa di 60 euro a testa. Il prezzo non è poco, ma lo spettacolo che si vede dall’alto è impossibile da descrivere. Posso solo dire che sembra di essere sulla luna. A mio parere in un viaggio in Sicilia, non può mancare assolutamente l’escursione sull’Etna. In quel periodo l’Etna stava eruttando, non abbiamo avuto modo di vederlo mentre eravamo lassù perché eruttava nel versante opposto a dove eravamo noi. La guida ci ha informato però che di sera era possibile vedere l’eruzione e la colata lavica da Taormina. Vedere l’Etna in eruzione (anche se da Taormina non è molto vicino) è stata davvero una grande emozione, siamo rimasti affascinati vedendo gli zampilli e la lava che scendeva lentamente. Uno spettacolo unico e indescrivibile che ci ha lasciato senza parole.

GOLA DELL’ALCANTARA E GIARDINI NAXOS

La gola dell’alcantara è una gola naturale formatasi dal contatto della lava incandescente con l’acqua, che ha dato origine a pareti rocciose di diverse forme

  • 32490 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. silvia.B
    , 24/9/2014 12:42
    Ciao Elisabeth 1, sono rimasta affascinata dalle bellezze della Sicilia. Alcune zone sono talmente belle da togliere il fiato. Spero di poterci tornare presto. Ciao!!!
  2. Elisabeth 1
    , 24/9/2014 00:35
    Sono Siracusana , in breve hai fatto una buona spiegazione di Ortigia e resto citta . Spero che ti sia piaciuta ciao!!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social