EGADI: un sogno reale

In Primis bisogna sapere che, recarsi in macchina alle isole Egadi è inopportuno in quanto si rivelerebbe non necessaria per un itinerario del genere. Air-One ha istituito la tratta Roma-Trapani che si prospetta molto comoda in caso si decida finalmente ...

  • di Mauro Sulpizio
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 
Annunci Google

In Primis bisogna sapere che, recarsi in macchina alle isole Egadi è inopportuno in quanto si rivelerebbe non necessaria per un itinerario del genere. Air-One ha istituito la tratta Roma-Trapani che si prospetta molto comoda in caso si decida finalmente di lasciare l’automobile a casa. L’Air-One opera con 3 voli giornalieri. In 1 ora si è a Trapani Birgi e se non si vuole utilizzare il taxi, subito fuori l’uscita dell’aeroporto si trova il bus di linea che in 30-40 minuti arriva a Trapani porto dove le compagnie di navigazione Usticalines e Siremar prestano servizio aliscafo col quale si raggiungono le Egadi molto velocemente

FAVIGNANA:Denominata la farfalla sul mare per la sua caratteristica forma con le ali distese sul Mediterraneo. E’ la più grande e la più conosciuta delle Egadi ed è anche l’isola dove fino alla fine di maggio di ogni anno si pratica ancora l’antico rito della mattanza. Una volta di proprietà della famiglia Florio, Favignana ha conosciuto per anni i fasti del più importante stabilimento per la lavorazione e conservazione del tonno d’Europa fino all’estinzione della famiglia Florio ed al conseguente progressivo decadimento dell’impero. Una particolare caratteristica dell’isola è rappresentata dalle cave di tufo, antico rifugio degli abitanti ed oggi trasformatesi in naturali giardini ipogei. Qualche suggerimento: Bed and Breakfast “ Giardino dei Limoni” tel. .0923921394 signora Maria Manuguerra. Visitare il sito www.Algiardinodeilimoni.It E’ ubicato in una posizione tranquilla ed il suo nome è dovuto al fatto che si trova veramente in un autentico limoneto siciliano. Viene servita, personalmente dal cordialissimo sig. Giovanbattista Manuguerra, una prima colazione che dire indimenticabile sarebbe riduttivo. Naturalmente offre anche la possibilità di assaporare la marmellata di limoni produzione propria. La colazione è talmente ricca ed abbondante che potrebbe anche essere sufficiente a tirare fino al momento della cena. Ma se proprio ad una certa ora si apre un buco nello stomaco, lo si può colmare mangiando un panino con panelle (sorta di mini frittelline a base di farina di ceci), oppure dando la preferenza ad una brioche con gelato. Comunque ambedue sono assolutamente da assaporare. A Favignana si possono raggiungere le spiagge ovvero le molte cale e calette, dato che la sabbia la si trova in pochissimi posti, in bicicletta. Quindi il consiglio è, per godersi pienamente l’isola, di affittarne una alla esagerata cifra di circa 3 E al giorno. Un paio di dritte:il mare dai colori turchesi, a dispetto del nome, si trova a Cala Rossa (denominata così in quanto sembra che in occasione della prima guerra punica tra romani e cartaginesi, quel tratto di mare fu teatro di una sanguinosissima battaglia che colorò appunto le acque del mare di rosso). Dove invece prendere il sole fino all’ultimo minuto e godersi il tramonto è a Cala Rotonda. Le altre è divertente scoprirle strada facendo ( on the road). Come ristoranti il consiglio è di cenare alle Due Colonne ed alla Lampara. Provare come terza eventualità La Bettola. Non sono difficili da individuare in quanto il paese è piccolo e la sera passeggiare in lungo e largo si rivela piacevolissimo. E se dopo cena si passeggia avanti ed indietro lungo il porto, è facile imbattersi nel Rais di Favignana al secolo Gioacchino Cataldo che vi trascinerà, coi suoi racconti, nelle sue tante mattanze vissute e vi ammalierà con il suo carisma e la sua maestosa presenza fisica

Annunci Google
  • 7888 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social