Total tour Sicilia

Giro in macchina della Sicilia occidentale e orientale. Quindici giorni tra posti meravigliosi e un mare mozzafiato. Una delle più belle vacanze che abbiamo fatto

  • di ele983
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

01-09-12: Partenza da Perugia. Perugia-Tindari-Mongerbino

Dopo aver pianificato col mio ragazzo il viaggio delle vacanze estive in Sicilia da diversi mesi, è arrivato il momento di partire. Partenza alle ore 3,30 del mattino da Perugia con la nostra auto, ci aspettano all’incirca 800 Km di strada e 8 ore abbondanti di viaggio per arrivare a Villa San Giovanni, dove ci imbarcheremo per Messina, e da lì altre 2 ore per poter arrivare al nostro Residence, che si trova vicino a Bagheria, a Mongerbino. Si parte presto per evitare il traffico della Salerno-Reggio Calabria. Facciamo solo una sosta e arriviamo a Villa San Giovanni verso le 11.30, facciamo il biglietto per l’imbarco dell’auto per attraversare lo Stretto di Messina. Visto che i traghetti arrivano e ripartono subito abbiamo aspettato veramente poco e nel giro di 40 minuti siamo riusciti a fare l’attraversata. Siamo arrivati nella bellissima Sicilia!

Sbarcati a Messina proseguiamo il viaggio verso Palermo, ma decidiamo di fare la sosta per il pranzo a Tindari, dato che rientrava nel nostro itinerario di visite. Ci fermiamo a mangiare in un ristorante sulla spiaggia dove abbiamo gustato le prime pietanze di pesce!

Si riparte per il Santuario di Tindari, famoso per la sua Madonna Nera. Legate a questo santuario ci sono diverse storie tra cui questa:

“Una signora, avendo la bambina gravemente ammalata si rivolge alla Madonna del Tindari, facendo voto per la guarigione della figlia. Ottenuta la grazia si reca al Tindari, per ringraziare la Madonna, ma vistala bruna in faccia resta delusa ed esclama: "Sono partita da lontano per vedere una più brutta di me". E parte in cerca della sua bella Madonna Miracolosa. Nel frattempo la bambina incustodita precipita dalla cima del colle. La madre torna a pregare: "Se siete voi la miracolosa Vergine che per la prima volta mi avete salvata la figlia, salvatela una seconda volta". Per miracolo della Madonna la bambina precipitata, si trova tranquilla che gioca su un piccolo arenile formatosi improvvisamente nel mare sottostante. Un marinaio che era corso a prendere la bambina la restituisce sana e salva alla madre.”

Affacciandoci dal Santuario si vedono proprio queste strisce di sabbia che compaiono e scompaiono in base all’alta o alla bassa marea; e si dice che quelle siano le braccia della Madonna che salvarono la bambina della leggenda.

Il tempo non è dei migliori purtroppo; corriamo verso la macchina per ripartire alla volta del nostro residence che si trova vicino a Palermo.

Arriviamo all’uscita di Bagheria e ci dirigiamo in direzione Aspra per poi deviare verso Mongerbino dove è situato il nostro alloggio. Il residence Mer et Soleil è arroccato su una scogliera a picco sul mare; un posto tranquillo silenzioso ordinato e con un panorama mozzafiato. La struttura (consigliatissima per chi fa una vacanza del genere) è costituita da diversi bungalow da 2 -4 posti letto e da una piccolissima palazzina che arriva ad ospitare fino a 6-8 persone.

Ci sistemiamo nel nostro bungalow e avendo fatto spesa prima di arrivare prepariamo un boccone per cena. Dopo questa lunga giornata si va a dormire pronti per cominciare l’indomani la nostra avventura Siciliana.

02-09-12: Agrigento, Scala dei Turchi, Corleone

Ore 7.00 - La mattina ci si sveglia presto e ci rechiamo al vicinissimo paese di pescatori di Aspra per comprare il pesce da poter mangiare la sera e per prendere i panini per il pranzo. Aspra è un paesino molto caratteristico, tipico dei paesaggi siciliani, dove troviamo i pescatori che vendono il pesce appena pescato. Ogni mattina sarà nostra abitudine andare a comprare il pesce proprio li, facendoci amico uno dei pescatori. C’è da dire che i siciliani sono fantastici, codiali e gentili

  • 161383 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Mariarosaria Guarino
    , 17/8/2013 22:38
    Stupenda, ma consigliabile in mattinata, quando ancora non è ricoperta di persone
  2. Mariarosaria Guarino
    , 17/8/2013 22:38
    Stupenda, ma consigliabile in mattinata, quando ancora non è ricoperta di persone
  3. Mariarosaria Guarino
    , 17/8/2013 22:38
    Stupenda, ma consigliabile in mattinata, quando ancora non è ricoperta di persone
  4. Mariarosaria Guarino
    , 17/8/2013 22:38
    Stupenda, ma consigliabile in mattinata, quando ancora non è ricoperta di persone

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social