Troppe aspettative deluse?

Ecco alcune brevi note e sensazioni riguardo al nostro soggiorno, in certi casi sarò schematico ma potete contattarmi per ulteriori info Dopo un lungo volo ( causa anche la partenza via Parigi) siamo arrivati a Mahè piuttosto stanchi e perplessi, ...

  • di umarcucci
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Ecco alcune brevi note e sensazioni riguardo al nostro soggiorno, in certi casi sarò schematico ma potete contattarmi per ulteriori info Dopo un lungo volo ( causa anche la partenza via Parigi) siamo arrivati a Mahè piuttosto stanchi e perplessi, dopo un’estate passata sotto la pioggia anche questa nuova vacanza stava cominciando con i peggiori auspici...Pioggia a dirotto. Per fortuna il cielo si è presto rasserenato e durante tutta la nostra permanenza abbiamo avuto un solo giorno di cattivo tempo.

Dopo aver preso il piccolo twin otter per Praslin ed un taxi locale che ci aspettava all’aereoporto siamo finalmente giunti presso lo Chateaux des feuilles dove abbiamo soggiornato per 5 gg. (4 notti) L’albergo fa parte della catena Relais e chateaux (l’altro resort della stessa catena alle Seychelles è il Lemuria) ed è indubbiamente molto bello: piccola struttura di 10 camere, il consiglio è di pagare di più e prendere il bungalow piuttosto che le camere nel castello (al I piano sopra la reception), vista panoramica stupenda (l’albergo si trova in collina) piscina notevole e jacuzzi circolare ancora più bella collocata sul punto più alto della collina con panorama su tutte le isole circostanti.

L’albergo è caro (541€ per notte/camera mezza pensione) e se volete risparmiare (circa 80€) potete evitare la mezza pensione, anche se in realtà il pasto serale a bordo piscina è veramente ottimo ed abbondante (menù prestabilito senza possibilità di scelta tra diverse opzioni, tutto ovviamente a base di pesce) e le alternative non sono validissime (eccettuando i ristoranti degli altri alberghi non ci sono molti locali e sono più adatti al pranzo).

Incluso nel prezzo della camera c’è anche una macchina in affitto (a Vs. Carico solo circa 15 € di tasse, il prezzo del noleggio viene detratto dal totale del soggiorno) con cui girare l’isola, ottima cosa soprattutto se il tempo a disposizione è limitato (gli autobus passano, ma non sono così frequenti.

Spiagge migliori sicuramente anse lazio e la mitica anse georgette (in tutti i precedenti resoconti letti ho riscontrato diversi modi di raggiungerla) a noi è toccato prenotare il pranzo al pool bar del lemuria per arrivare con la macchina all’interno dell’albergo (tanto comunque dovevamo mangiare), una coppia di francesi del nostro albergo ha semplicemente chiamato la mattina stessa ed è entrata ugualmente, degli inglesi incontrati per strada erano arrivati in bus ed avevano camminato per un quarto d’ora più di noi ( in tutti i casi è prevista poi la scarpinata in mezzo al campo da golf), mentre i fortunati ospiti dell’albergo sono portati dalle macchinette elettriche ed hanno anche bevande fresche al seguito, tra l’altro in spiaggia si trovava Tim Burton e famiglia, immaginate all’ora di pranzo una fila di camerieri che gli hanno servito il pranzo in spiaggia portando ovviamente tutto, dalle poltroncine in vimini al tavolino...

La gita a la digue è sicuramente da effettuare, belle spiagge tra cui indubbiamente Grand anse (dopo un gran premio della montagna in bici... tra l’altro non balneabile per la forte corrente, vi si trova un ottimo ristorantino con pranzo a buffet-barbecue, molto economico) eanse source d’argent (alle 3 del pomeriggio quasi scompare per l’alta marea e l’acqua diventa più torbida, bella atmosfera, molto easy, tutti in bici, forse vale la pena fermarsi per la notte, più che altro per godersi source d’argent la mattina presto.

L’albergo nel fine settimana offre una crociera in catamarano a Grand soeur (l’isola è di proprietà della stessa famiglia francese dello chateaux, e sono in corso dei lavori di costruzione per una villa...Ovviamente riservata alla suddetta famiglia in vacanza), lo snorkelling è notevole (da tartarughe a squali, inoffensivi, grandi branchi di pesce ecc.) la spiaggia niente di che, il pranzo barbecue valido, solo che costa 40 $ a persona, ciò vuol dire che la gita presunta gratis vi costerà comunque 80 $ in due... traetene le conseguenze, inoltre non sono previste soste ad altre isolette tipo Cocos, intravista solo da lontano

  • 776 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social