La digue...semplicemente meravigliosa

Io e mio marito siamo rientrati da circa una settimana dalle Seychelles, destinazione La Digue e vogliamo cercare di dare maggiori informazioni possibili a chi vuole organizzarsi un fai da te su questa splendida isola senza stare a decantare la ...

  • di Z.MONICA
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Io e mio marito siamo rientrati da circa una settimana dalle Seychelles, destinazione La Digue e vogliamo cercare di dare maggiori informazioni possibili a chi vuole organizzarsi un fai da te su questa splendida isola senza stare a decantare la meraviglia del posto che e’ scontata e mai le parole potrebbero darne un’idea realistica, andiamo quindi alle cose pratiche: Parcheggio: PARCHING FERNO MALPENSA al costo di 30 euro per 9 giorni e con la navetta ti portano all’aeroporto di malpensa (dalle mie ricerche e’ risultato essere il piu’ economico... me ne sono gia’ servita in piu’ occasioni e posso dire che sono anche persone molto professionali e simpatiche) volo EUROFLY con scalo alle Mauritius all’andata e diretto al ritorno (acquistato su internet al costo di 599.70 a testa (partito con circa 20 minuti di ritardo, ma arrivato a destinazione ugualmente con 20 minuti di anticipo (appena atterrati bisogna compilare delle schede e tutti ci siamo chiesti come mai non ci siano state date in aereo come per lo scalo alle Mauritius... quindi se non ve le danno, provate a chiederle prima di atterrare alle Seychelles). Ricordarsi di confermare il volo di ritorno 2/3 giorni prima della partenza (io l’ho fatto fare dall’Italia).

Grazie all’arrivo anticipato del volo, siamo riusciti a prendere il traghetto Cat-cocos delle 13.30 anziche’ quello delle 16.30 (prenotato dall’Italia info@catcocos.Com al costo di 42.00 euro a testa a corsa – accettano carte di credito – durata traversata 45 minuti – incluso nel prezzo navetta gratuita da e per l’aeroporto). Stessa cosa all’arrivo a Praslin, siamo riusciti a prendere il traghetto Cat-rose delle 14.30 anziche’ quello delle 17.45 (prenotato direttamente dall’Italia telefonando al 00248232329 al costo di 10.00 euro a testa a corsa – accettano carte di credito – durata traversata 15 minuti) Abbiamo alloggiato al Vanilla guesthouse (prenotata dall’Italia tramite fax al 00248234289) al costo di 70 euro con colazione e biciclette a noleggio incluse nel prezzo (accettano solo euro in contanti). Si trova in un’ottima posizione perche’ piuttosto centrale e vicina a qualsiasi destinazione... Bibi (la padrona...A nostro avviso abbastanza invadente) alla prenotazione ci ha chiesto profumi, cioccolatini e whisky che prontamente le abbiamo portato e regalato, nonostante cio’ se l’era un po’ presa con noi perche’ non abbiamo voluto fare le escursioni con chi voleva lei (a prezzi assurdi). Sottolineo invece la cosa che piu’ ci ha infastidito... LE COLAZIONI!!! MyTerese che si occupava della preparazione arrivava all’orario stabilito (ma se io dico che voglio fare colazione alle 8 significa che alle 8 voglio mangiare!!!!!) ed iniziava l’estenuante preparazione... portava le cose a rate...Prima il latte caldo...Poi le fette biscottate calde che puntualmente si agghiacciavano nell’attesa del burro e della marmellata, il succo di frutta, la frutta, finalmente il caffe’ (il latte ovviamente era ormai ghiaccio) ed alla fine di tutto cio’ arrivavano le mie uova (io mangio solo salato ed era l’unica cosa disponibile)... il tutto si consumava in circa 1 ora... 1 ora e un quarto... per i giorni a venire abbiamo anticipato l’orario ma non c’era nulla da fare, questi erano i ritmi stressanti ai quali ogni mattina eravamo sottoposti per avere la nostra colazione pagata profumatamente a 10,00 euro al giorno... Volete ridere? Il penultimo giorno quand’era il momento delle mie tanto sospirate uova myTerese sparisce... chiediamo che fine avesse fatto per capire se era il caso che continuassimo ad attendere...Era andata tranquillamente a comprarle!!! Ho veramente rimpianto di non aver dato retta al ragazzo che aveva consigliato di prenotare solo il soggiorno (60 euro a notte) perche’ nel supermercato Gregory’s ogni mattina si trovano pizzette, cornetti e paste calde al costo di 4 rupie al pezzo...(1 euro= 18/19 rupie) e vi assicuro che con 10 euro si fanno colazioni ben piu’ vaste ed abbondanti

  • 1305 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social