Seychelles che spettacolo !!!

Quest'anno per le nostre vacanze abbiamo deciso di provare ad organizzare un viaggio “fai da te” senza l'aiuto di un'agenzia, ed eccoci qua, appena tornati da un fantastico viaggio alle Seychelles !! Felicissimi, appagati e soprattutto soddisfatti di essere riusciti ...

  • di alpac76
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Quest'anno per le nostre vacanze abbiamo deciso di provare ad organizzare un viaggio “fai da te” senza l'aiuto di un'agenzia, ed eccoci qua, appena tornati da un fantastico viaggio alle Seychelles !! Felicissimi, appagati e soprattutto soddisfatti di essere riusciti ad organizzare un bel viaggio da soli e di aver risparmiato un bel po' di soldi ! Le Seychelles purtroppo sono considerate da sempre una meta di lusso, un viaggio che tutti non si possono permettere, invece vi posso assicurare che queste isole sono veramente semplici e alla portata di tutti. Molti si immaginano che siano isole costose, ma non è affatto vero, ci sono dei bei resort a 5 stelle super lusso, ma al di fuori ci sono tantissimi piccoli hotels e guesthouses dove potete trascorrere le vostre vacanze in completo relax, a dei prezzi modestissimi. La vita alle Seychelles non è per niente cara, al contrario di quanto uno si possa immaginare, e questo è dovuto anche al cambio in nero, che sarebbe illegale, ma che tutti continuano a praticare.

Comunque, con questo racconto vogliamo solamente cercare di darvi dei consigli utili per poter visitare al meglio queste magnifiche isole, soprattutto perchè a noi hanno fatto tanto comodo i racconti letti su questo sito prima della partenza, intere serate estive passate a leggerli... E soprattutto vogliamo sfatare questa idea comune che sussiste da tempo, che le isole Seychelles sono una meta di lusso... Tutt'altro !! In base, appunto, a tutti i racconti letti su “turisti per caso” noi abbiamo scelto di organizzare il nostro viaggio nel seguente modo: 5 notti Praslin, 6 notti a La Digue e 3 notti a Mahè. PRASLIN Siamo partiti il 16.08 da Milano Malpensa con volo Eurofly (Meridiana) prenotato nel mese di maggio a € 830 a testa, con destinazione Mahè. A nostra insaputa, il volo poi non è stato diretto, ma abbiamo fatto uno scalo a Mauritius per rifornimento carburante, ma siamo rimasti lì solo un'oretta e siamo subito ripartiti. Siamo arrivati a Mahè verso le 14,00, e mentre andavamo al banco del check in ci ha subito fermati un simpatico signore che ci ha fatto il primo cambio a nero: 1 € - 16 rupie. Alle 15,00 abbiamo preso il volo Air Seychelles per Praslin: era un piccolo aereo da 20 posti abbastanza sgangherato che in 15 minuti e con un frastuono pazzesco ci ha portati all'aereoporto di Praslin. Abbiamo preso un taxi e con € 10 ci ha accompagnati alla nostra guesthouse “Beach Villa”, vicinissima all' aereoporto, sulla costa ovest.

Appena arrivati, erano ormai le 16,00 del pomeriggio, una simpatica cameriera ci ha offerto del succo di frutta e ci ha fatto vedere la nostra camera. Molto carina, spaziosa, in stile seychellese, con la zanzariera sul letto e con un bel bagno. Tutta la guesthouse è molto carina, ci sono 9 camere immerse in un bel giardino curato e pieno di fiori, e una casetta di fronte al mare, con degli enormi finestroni dove la mattina ci veniva servita la colazione. Il pomeriggio decidiamo di restare a riposarci un po' nella spiaggetta di fronte alla nostra guesthouse, in quanto non era conveniente affittare un'auto per un solo pomeriggio, e come succede sempre in ogni posto visitato, la spiaggia dell'albergo è sempre quella piu' brutta. C'erano infatti un bel po' di alghe...Ma tanto noi sapevamo che non ci saremmo mai stati lì in quanto la mattina dopo saremmo partiti alla scoperta dell'isola! La prima sera è stata un po' scioccante perchè ci avevano detto che non c'era niente, ma non pensavamo che fosse proprio così ...Sulla strada non c'è illuminazione, tutto buio, per questo servono delle torce per vedere almeno dove si mettono i piedi...Senza macchina non potevamo allontanarci per vedere se ci fossero dei ristoranti vicini, quindi siamo andati a piedi non lontano dalla guesthouse, e abbiamo trovato due take away. Ci siamo fermati a quello vicino al ristorante “Britannia”, abbiamo preso riso con pesce, riso con polpo al curry e acqua spendendo 105 rupie. Ci siamo subito rincuorati, se qui' si spende sempre così poco andiamo davvero bene...Abbiamo preso i nostri sacchettini e siamo andati nella nostra veranda al beach villa e abbiamo mangiato lì fuori

  • 2223 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social