Il paradiso puo' attendere...le seychelles no!

Sono tornata solo qualche giorno fa dal mio fantastico viaggio alle Seychelles, paradiso incontaminato di rara bellezza. Posto magico reso ancor più bello dalla cordialità delle persone che ci vivono! Devo dire che io e Marco siamo stati fortunati perché ...

  • di fede2105
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Sono tornata solo qualche giorno fa dal mio fantastico viaggio alle Seychelles, paradiso incontaminato di rara bellezza. Posto magico reso ancor più bello dalla cordialità delle persone che ci vivono! Devo dire che io e Marco siamo stati fortunati perché in 2 settimane ha piovuto solo un giorno, e il tempo influenza tantissimo...I colori senza sole non rendono! L’itinerario iniziale prevedeva 4 gorni a Praslin, 6 a La Digue e 3 a Mahè, che abbiamo trasformato in 4 giorni a Praslin, 3 a La Digue, altri 3 a Praslin e 3 a Mahè. Scelta che rifarei 100 volte perché secondo noi Praslin è l’isola più bella, più comoda e più godibile.

Volo air Seychelles:partenza il 25/08/2008 alle 20.30 arrivo a Mahè il 26/08/08 alle 08.30 ora locale, prezzo biglietto € 723.00 a testa Da Mahè a Praslin Cat Cocos 42 € a tratta, 45 minuti di traversata. Mare abbastanza calmo, per chi soffre il mal di mare basta un travelgum! Praslin: ALLOGGI: Abbiamo alloggiato i primi 4 giorni al Mango Lodge, bungalow in legno molto carini e pulitissimi, li abbiamo avuto la possibilità di fare self catering. Non c’era l’aria condizionata ma non serviva data l’altitudine la sera c’era una brezza molto piacevole. La location è meravigliosa, sopra una salita ripidissima...Avevamo un terrazzino splendido da cui si vedeva tutta la cote d’or. Colazione a base di succo di mango, frutta fresca, toast e marmellata, the o caffe. 100 euro la camera B&B. Nota negativa: manca la cassetta di sicurezza.

I successivi giorni trascorsi a Praslin siamo stati a Villa Gaiarda, grazie ai cesenatici, una simpatica famiglia conosciuta sulla spiaggia che caldamente ci aveva consigliato il posto. Villa Gaiarda è una villa privata bellissima sulla cote d’Or. Camere belle, spaziose, con aria condizionata e cassette di sicurezza. Pulitissima. Abbondantissima e buonissima la colazione, sembra di stare a casa! 100 euro la camera B&B.

SPIAGGE: Anse Lazio è proprio come me la immaginavo, splendida sia con la bassa che con l’alta marea, sempre balneabile..È la spiaggia che a Marco ha dato più soddisfazioni visto che con la sua canna da pesca tirava fuori pesci ogni 2 minuti! Anse Georgette è splendida, forse la più bella! Noi ci siamo stati 2 volte e abbiamo trovato il mare sempre calmo Vale la pena chiedere l’autorizzazione per l’ingresso, e la camminata nei campi da golf de Lemuria è fantastica! Inoltre noi al ritorno abbiamo sempre trovato un passaggio dagli omini con la macchinetta che girano nell’albergo! Ad Anse Georgette non c’è nulla ma generalmente all’ora di pranzo arrivano i rasta che cucinano sulla spiaggia dell’ottimo pesce sulla griglia e con 10 euro a testa si mangia che è una meraviglia. Attenzione: Portarsi l’acqua!!.

Anse Volbert, spiaggia di borotalco, la famosa Cote d’or, dove vivono i rasta e da dove partono le gite per Curiose e per St. Pierre. Bellissima anche se meno delle precedenti.

Grand Anse, in questo periodo dell’anno non era bellissima ma ci hanno detto che da ottobre in poi il mare si calma, cambia la marea e diventa splendida.

Le altre spiaggette, calette insenature sono da vedere ma sono minori rispetto a queste.

Couriose e St Pierre: da fare!!! Bellissime entrambe, noi abbiamo fatto la gita con i rasta abbiamo pagato 50 € in 2! TRASPORTI: noi ci siamo presi la macchina (40 euro al giorno) per i primi 4 giorni, per i successivi giorni abbiamo utilizzato Umberto, una simpatica guida italiana che con 16 euro a/r ci accompagnava e ci veniva a riprendere.Sconsiglio invece i tanto menzionati autobus, Pralin è da girare in lungo e largo e almeno per i primi giorni è fondamentale la macchina! CAMBIO: sempre a 18!!!! CONSIGLI: noleggiare la macchina, negoziare sempre! La tanto rinomata pizza di Luca a noi non è piaciuta, prezzi più alti che in Italia, pagamento solo in euro, il formaggio sulla pizza si appiccica ai denti, il gelato è acquoso! Per la pizza è molto meglio la Bella Napoli, accettano le rupie, la pizza è buonissima. Per il pranzo sulle spiagge consiglio vivamente i rasta, con 10 € a testa si mangia dell’ottimo pesce fresco! Per la cena ho mangiato una volta al Mango, loro non fanno ristorante ma era una serata speciale e hanno preparato un buffet creolo, niente di speciale 50 € in 2!! Gli altri 3 giorni al Mango abbiamo fatto self catering. Nei giorni trascorsi a Villa Gaiarda abbiamo approfittato dell’ottima cucina della padrona di casa che con 15 € a persona bevande escluse ci preparava delle ottime e abbondanti cenette! LA DIGUE: per raggiungere La Digue si prende il Cat Rose (20€ ar oppure 12 € a tratta), il tragitto è brevissimo, circa 10 minuti! Una volta sull’isola si gira in bicicletta, noi le abbiamo affittate da marston 5€ al giorno ma si trovano anche a meno

  • 2443 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social