Praslin maggio 2008

Alcune informazioni utili per chi desidera visitare questa bellissima isola: periodo: il migliore è aprile-maggio, perché il clima non è eccessivamente caldo ( 28 - 30 gradi senza escursione termica tra giorno e notte ), le piogge sono relativamente scarse ...

  • di polinesia
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Alcune informazioni utili per chi desidera visitare questa bellissima isola: periodo: il migliore è aprile-maggio, perché il clima non è eccessivamente caldo ( 28 - 30 gradi senza escursione termica tra giorno e notte ), le piogge sono relativamente scarse ( e comunque di breve durata ), il mare ancora abbastanza calmo. L'unico difetto è che in questo periodo le coste ad est e sud est dell'isola sono invase dalle alghe, quindi le spiagge sono impraticabili.

Alloggio: noi abbiamo alloggiato al Village de Pescheir, sulla Cote d'Or, con pernottamento e prima colazione: è un albergo che consiglio, molto curato, direttamente sulla spiaggia, con belle camere vista mare ampie e pulite. La Cote d'Or è una zona ideale per soggiornare perché ci sono alcuni ristoranti dove cenare per variare un po', alcuni negozietti di souvenir, 2 piccoli supermercati. La sera ( alle 1830 è notte) la strada non è illuminata, ma non ci sono problemi ad andare in giro a piedi, anche se forse una torcia può essere utile per rendersi visibili dalle macchine ( comunque non passano molte macchine).La gente del posto è molto pacifica e non ci siamo mai trovati in situazioni in cui ci siamo sentiti in pericolo.

Spostamenti: montain bike solo per chi è esperto ed allenato: ci sono salite ripide e l'aria è umida. Noi siamo andati in bici da Cote d'Or ad Anse Lazio: è fattibile ma molto faticoso. C'è un noleggio ad anse Volbert (Cote d'Or), a noi ha preso 15 euro per 2 bici una giornata.

Noi ci siamo spostati in autobus, il servizio è abbastanza puntuale, copre tutte le zone dell'isola con corse in vari orari.Si pagano 3 rupie a testa, il biglietto lo fa direttamente il conducente.L'unica difficoltà è capire gli orari e le fermate, ma dopo qualche giorno si capisce il meccanismo.Gli orari li abbiamo presi all'albergo.

Spiagge visitate: (consiglio di andare la mattina presto perché il pomeriggio si alza la marea e le spiagge si riducono) Anse Volbert: bella spiaggia lunga, ideale per passeggiate, sabbia bianchissima e acqua calda ( unico difetto: la sabbia è molto fine e intorbidisce l'acqua ) Anse Lazio: bellissima spiaggia, acqua turchese Spiagge ad est di Anse Lazio: tutte belle Anse Kerlan-Petie Kerlan-Georgette: sono 3 spiagge che fanno parte del lussuoso albergo Lemuria, per accedervi bisogna farsi annunciare dal proprio albergo, entrare nel Lemuria, dire all'ingresso il proprio nome. Le spiagge si raggiungono a piedi ( per anse Georgette si va verso destra attraverso i campi da golf ) Anse Georgette è bellissima, da non perdere ( portatevi acqua e il pranzo perché non c'è niente). Anse Kerlan non ci è sembrata molto bella, anse Petite Kerlan invece è carina, l'acqua è verde e si viene trattati come ospiti del Lemuria, con lettini e pranzo sul mare ( circa 20 euro, panini e bibite) La Digue: siamo andati in traghetto da Baia S. Anne, impiega mezz'ora, la barca balla parecchio. Abbiamo noleggiato le bici al porto e abbiamo visitato Anse Source d'Argent ( bella ma un po'affollata), Grand'Anse ( bellissima), Petite Anse (bellissima). Consiglio di rimanere qualche notte a La Digue, è un'isola molto bella e c'è una bella atmosfera di vacanza.

Ristoranti che consigliamo: Village de pescheir- Cote d'Or La Goloue - Cote d'Or Berjaja - Cote d'Or Gelateria da Luca - Cote d'Or Le Chevalier ( anse Lazio) ristorante dietro anse Source d'Argent a La Digue Tutti questi ristoranti accettano solo euro o dollari.

Considerate che le rupie vi serviranno solo per gli autobus, per i supermercati e per i negozi di souvenir( questi ultimi accettano comunque anche euro e carte di credito) Valle de Mai: a noi non è sembrata un granché, comunque può essere un diversivo rispetto al mare. Calcolate che la girate bene in un'ora e mezzo- 2, a meno che non siate appassionati di palme endemiche: in tal caso vi conviene andare con una guida.

  • 812 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social