Seychelles d'argento

Festeggiare nello stesso anno i 25 anni di matrimonio unitamente ai 50 anni di età meritano una vacanza da ricordare e soprattutto da raccontare …..Essendo da quasi venti anni camperisti desideravamo una meta che ci desse anche la possibilità di ...

  • di claudior
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Festeggiare nello stesso anno i 25 anni di matrimonio unitamente ai 50 anni di età meritano una vacanza da ricordare e soprattutto da raccontare ...Essendo da quasi venti anni camperisti desideravamo una meta che ci desse anche la possibilità di pianificare ed organizzare il più possibile il viaggio, come siamo abituati a fare da anni.. Dopo qualche settimana trascorsa a leggere i vari “ itinerari di viaggio “ su Turisti per Caso alla ricerca della meta, la scelta è caduta su Seychelles, perché contrariamente a quanto erroneamente ( compresi noi ) si pensa, queste meravigliose isole non sono sinonimo di “ pollaio da allevamento “ tutto resort e griglie girarrosto, ma moltissimo si prestano ad essere esplorate, spiaggia dopo spiaggia, alla ricerca della più affascinante , oltre alla possibilità di vivere la vacanza a diretto contatto con gli abitanti del luogo che, con i loro sorrisi sinceri, spesso ti fanno pensare a quanto lasciato in Italia, ma soprattutto viene da chiedersi per quale colpa è negata anche a noi vivere in un simile Paradiso! Abbiamo acquistato i biglietti aerei della compagnia Seychelles presso un’agenzia di viaggi, anche perché la differenza con il booking on line era minima, tenendo conto che avevamo anche il trasferimento Milano – Roma:Al momento dell’acquisto i prezzi erano di € 250,00 l’andata e di € 410,00 il ritorno. Noi abbiamo fermato il prezzo 50 gg. Prima della partenza, ma con calma si può spendere meno e la dimostrazione è che, nel mese di novembre, tutti i lunedì si parte e si arriva con € 199,00 per persona.

La scelta del periodo era quasi obbligata con il rebus delle condizioni del tempo che avremmo potuto trovare, ma 12 giorni soleggiati su 13 e la conferma di numerose persone del luogo , ci inducono a dire che ottobre, unitamente a novembre, è un buon mese, mentre dicembre, gennaio e parte di febbraio sono ad alto rischio pioggia.

Gli aggettivi si sprecherebbero , per cui non voglio dilungarmi su descrizioni di luoghi e spiagge, anche perché mi ripeterei con quanto scritto da altri turisti casuali; dico solo che abbiamo soggiornato 4 notti a Praslin nella nuovissima Villa di Umberto della Vip Tour, italiano sposato a una gentilissima Seyellese che ci ha ospitato in una della 4 camere immerse in un curatissimo giardino tropicale per una spesa di € 90,00 a camera in B.B ( assolutamente da consigliare ) . Praslin è forse l’isola più bella e noi eravamo alloggiati ad Anse Volbert sulla Cote d’Or, una delle più belle spiagge delll’isola.

Tre giorni abbiamo soggiornato a La Digue, ospitati a Villa Authentique al prezzo di € 85,00 a camera B.B., in un ambiente fin troppo familiare, in una stanza accogliente ma che dimostrava tutti gli anni che aveva, malgrado le evidenti opere di risanamento.

Quest’isola, fra le tre che abbiamo visitato, è sicuramente la più selvaggia, la più affascinante ed è quella in cui ci si rende conto di quali danni ambientali può causare l’uomo quando decide di sfruttare turisticamente un luogo da favola.

Abbiamo speso gli altri 4 giorni di vacanza battendo, in lungo e largo, le spiagge di Mahè, che pur essendo bellissima, è sicuramente la meno tropicale delle isole da noi visitate.

Anche qui, come nelle altre isole, correnti e maree possono variare, nel corso della giornata, gli scenari mozzafiato che ti si presentano agli occhi nella situazione ideale .

La nostra sistemazione a Mahè era al Beau Vallon Bungalows , molta buona sia la gestione che la posizione strategica rispetto all’isola, proprio di fronte alla bellissima spiaggia al costo di € 90,00 a camera B.B. . Da non perdere il mercato di Victoria L’ausilio delle auto a noleggio al costo di € 40,00 al giorno a Praslin e di 45,00 a Mahè , unitamente ai € 3,00 per noleggio bicicletta a la Digue, ci ha permesso di esplorare ogni angolo di queste meravigliose isole e di vivere , per 12 giorni , come all’interno di una cartolina.

Un sincero saluto a Francesca ed Alessandro di Roma e un “ alla prossima “ ai nostri compagni di numerosi viaggi in camper Luisa e Antonio.

Non esitate a contattarci, per qualsiasi informazione, sulla nostra e-mail claudio.Rinaldo@tiscali.It.

Arrivederci Seychelles! Non attenderemo sicuramente i 50 anni di matrimonio per tornarci !! Reggio Emilia Milla e Claudio

  • 804 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social