Seychelles in katamarano

Da anni avevo nel cuore il desiderio di vedere le Seychelles. Essendo un'amante del mare, dello snorkelling, delle immersioni, delle rocce, degli alberi e degli animali mi sembrava che le isole rispecchiassero tutte le mie aspettative. E in effetti è ...

  • di mengar
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Da anni avevo nel cuore il desiderio di vedere le Seychelles. Essendo un'amante del mare, dello snorkelling, delle immersioni, delle rocce, degli alberi e degli animali mi sembrava che le isole rispecchiassero tutte le mie aspettative.

E in effetti è stato così. Il clima ci ha favorito, in dieci gg. Solo un giorno piovoso e la temperatura è stat molto gradevole, non ha mai superato i 30 gradi.

Le isole sono tante e naturalmente in 10 giorni non sono riuscita a vederele tutte, ma sono un tripudio di vegetazione lussureggiante, spiaggie immacolate, baie incantevoli.

Ho prenotato a febbraio il biglietto aereo, comprandolo in anticipo si evitano i supplementi estivi che arrivano anche a 500 euro! La mia scelta è stata Air France perchè abitando vicino a Ve ho scelto un volo che avesse la connessione.

Quindi Ve- Parigi- Mahè.

Il trattamento in aereo è stato molto buono e i voli puntuali.

Avevo letto i resoconti di altri che mi avevano preceduto e così ho prenotato via e-mail la guesthouse di Mahè, Fairyland, gestita da Per, uno svedese che ha sposato la seychellese Bettina .

E' molto piccola, solo 5 stanze, ma tutte con una meravigliosa terrazza vista baia! La guesthouse occupa da sola la baia che ha la barriera corallina, quindi permette bagni tranquilli (ma non pesci...).

Si mangia molto bene e la mezza pensione costa 65 euro.

Abbiamo soggiornato lì 3 gg., Bettina ci ha consigliato un suo amico taxista che per 80 euro al giorno ci ha scarrozzato per tutta l'isola.

Essendo in 4 la spesa era minima e ve lo consigliamo vivamente perchè l'isola è piena di strade, stradine, sentieri, guida a destra! Se avessimo affittato la macchina non saremmo ruuscite a vedere tutto e con pause dove e quando lo volevamo noi. Gli autobus fanno tante fermate e lontano dalle spiaggie quindi si sarebbe impiegato troppo tempo.

L'isola di Mahè è molto bella, direi più per la vegetazione e le colline che per le spiagge, anche se alcune sono molto belle.

Vi consiglio il giro sul Mont Morney e la visita alle cascate.

Per la spiaggia in assoluto Port Launay, un vero gioiello.

Le spiagge si alternano con barriera e non, quelle senza barriera sono spettacolari per le onde grandiose che si infrangono spumeggianti.

Bisogna stare molto attenti per la balneazione, spesso ci sono correnti, meglio chiedere ai locali se si può nuotare tranquilli.

Dopo 3 gg ci siamo imbarcate sul katamarano di Charles che si chiama King Bambo (14 m. Lungh per 8 di largh, tre cabine doppie) per un giro di sette giorni nell'arcipelago, pensione completa in cabina doppia con doccia e bagno privati e due immersioni al giorno, il tutto per 1400 euro. Il prezzo varia a seconda della stagione quindi vi consiglio di visitare il sito www.Kingbambo.Com e vedere tutte le possibilità che offre .

Da parte mia vi dico che è stato meraviglioso, Charles è gentilissimo e un cuoco sopraffino, dopo le escursioni sulle isole o le immersioni ci accoglieva con dei manicaretti a base di pesce deliziosi e con ricchezza di verdure, frutta ecc. Le porzioni erano abbondanti, potevi fare il bis e il tris e niente andava sprecato quel poco che avanzava veniva dato alle remore e ai platax, pesci che si sono specializzati nel fast food sotto le barche! Inoltre Chrales è un ottimo diver, calmo e rilassante.

Il mare in agosto, nei punti aperti, è molto mosso, mentre vicino alle isole e nelle baie è calmo e bellissimo. Alcune immersioni sono saltate perchè c'era troppa corrente, e sostituite con altre più semplici

  • 271 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social