Le Seychelles fai da te sono più belle

Ciao, siamo rientrati da una vacanza di 10 gg alle Seychelles e vorremmo contribuire anche noi nel nostro piccolo, a dare qualche informazione a chi desidera organizzare la propria vacanza in questo posto da sogno! Noi abbiamo fatto 3 giorni ...

  • di Layra
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ciao, siamo rientrati da una vacanza di 10 gg alle Seychelles e vorremmo contribuire anche noi nel nostro piccolo, a dare qualche informazione a chi desidera organizzare la propria vacanza in questo posto da sogno! Noi abbiamo fatto 3 giorni a Praslin, 3 giorni a La Digue e 3 giorni a Mahè.

Volo: Genova – Roma sabato mattina e poi Air Seychelles da Roma alle 20 (pomeriggio a Roma, il trenino Leonardo Express Fiumicino – Termini costa 11 euro a tratta a persona!!!), Arrivo domenica mattina alle 7 a Mahè e subito trasferimento a Praslin (per il volo interno consiglio di prenotare con largo anticipo). Ritorno Mahé – Roma e Roma – Genova. Costo del biglietto: 854 euro a persona.

Abbiamo prenotato tutti i pernottamenti dall’Italia poiché non avevamo voglia di perdere tempo alla ricerca di un posto piacevole visto che avevamo solo 10 giorni!! Il sito dell’Ente del Turismo delle Seychelles è molto ricco di informazioni (http://www.Seychelles.Travel/en/home/index.Php). Noi abbiamo optato per le guesthouse / piccoli hotel e self catering.

A Praslin abbiamo dormito alla Rosemary Guesthouse con 65 euro a notte in BB, a La Digue una notte alla Sunshine Gueshouse a 64 euro e 2 notti alla Kot Babi, 100 euro a notte in BB. A Mahè: Jamelah Apartment a Anse Aux Pins, 70 euro a notte BB, appartamenti nuovissimi, super accessoriati in riva al mare. A parte la Sunshine, un po’ troppo low profile (soprattutto perchè era sporca...), ci siamo trovati bene i tutti i posti, la migliore sistemazione sicuramente Kot Babi a La Digue, il posto è bellissimo e Babi una persona sempre allegra e solare! A Praslin, la Rosemary era in riva al mare sulla bellissima spiaggia della Cote d’Or, semplice ma pulita. Se andate lì chiedete la camera al piano di sopra, verso il mare, è la più bella. Mentre da Kot Babi la camera al piano di sopra, è la più spaziosa e luminosa (è per 4 persone). Quando dovevamo scegliere la sistemazione avevamo scartato a priori gli hotel all’interno e quelli dove c’era scritto “attraversare la strada” per andare in spiaggia. In realtà a Praslin ci sono poche macchine e la strada è proprio piccola quindi i posti descritti come costal dal sito dell’Ente del Turismo sono da prendere in considerazione! A Praslin molta gente si è trovata molto bene da Laurier, dall’altra parte della strada della Rosemery. A La Digue, escludete le sistemazioni all’interno a meno che non siate campioni di mountain bike, tutti gli altri posti sono vicinissimi al mare (zona La Passe). A Mahè sconsiglio Victoria e l’immediato Sud, è impossibile fare il bagno in mare! PRASLIN: Purtroppo abbiamo trovato 2 giorni di brutto tempo e ci siamo persi la gita in barca all’isole di Courieuse e Saint Pierre (i nostri amici l’hanno definita bellissima) e Anse Georgette (quando abbiamo chiamato il Lemuria, gli ingressi erano già esauriti, ci siamo presentati lo stesso ma non c’è stato niente da fare!). Siamo andati alla Valle del Mai, 15 euro a persona per l’ingresso. Secondo noi niente di eccezionale, una foresta di palme enormi (il frutto è il Coco de mer, simbolo delle Seychelles) è da andarci se c’è brutto tempo come abbiamo fatto noi. Ci sono 3 percorsi, noi abbiamo fatto il medio e in un’ora e mezzo abbiamo visto sempre le stesse cose. Peccato che ci abbiamo messo 5 ore ad andare e tornare con gli autobus di linea! Per quanto riguarda le spiagge, la Cote d’Or è bellissima, spiaggia bianca lunghissima. Bellissima anche la famosa Anse Lazio (ma andate di mattina perché al pomeriggio sale l’alta marea e c’è poca spiaggia!!). A Praslin noi abbiamo noleggiato un giorno la macchina (50 euro) per fare il giro dell’isola e vedere tutto! Muoversi con gli autobus (3 rupie a persona a tratta) è stato molto limitativo, troppi tempi d’attesa e per esempio per andare ad Anse Lazio il bus si ferma ad un km dalla spiaggia! Con la macchina invece arrivi praticamente in spiaggia! Pasti: siamo stati 2 volte da Luca che oltre ai gelati propone anche sandwich, pasta e pizza (160 e 180 rupie). Una sera a Le Goulue (280 rupie, secondo noi il più caratteristico e buon rapporto qualità / prezzo) e una sera al ristorante sulla spiaggia del Berjaya (46 euro in due)

  • 8449 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social