Mare cristallino ma non solo

Durata: 10 giorni – 8 notti Budget: 4400 € per due persone Tappe: La Digue – Praslin – Mahè Trasporti Noi siamo partiti da Genova verso Parigi e da lì abbiamo proseguito verso Mahè, il volo dura circa 9.30 ore. ...

  • di SerenaA
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Durata: 10 giorni – 8 notti Budget: 4400 € per due persone Tappe: La Digue – Praslin – Mahè Trasporti Noi siamo partiti da Genova verso Parigi e da lì abbiamo proseguito verso Mahè, il volo dura circa 9.30 ore.

Visto che la nostra prima meta era l’isola di La Digue arrivati a Mahè abbiamo preso il volo interno verso Praslin (divertente! Aereo piccolo si può vedere il panorama delle isole) e poi il battello per La Digue.

I terminal a Mahè per i due voli sono adiacenti mentre per andare dall’aeroporto di Praslin al Jetti (così si chiama il porticciolo di Praslin) serve un taxi o un transfer organizzato come avevamo noi.

A La Digue non circolano molti mezzi motorizzati ma l’isola è molto piccola e una volta depositate le valigie in albergo si gira comodamente in bicicletta. C’è qualche salita ma non molto impegnativa.

A Praslin abbiamo affittato l’auto un giorno sui due che siamo rimasti sull’isola (60€/giorno); ci siamo mossi in bus (un’esperienza da non perdere!! Gli autisti guidano come matti a velocità folle per stradine ripidissime) ed in taxi (un po’ cari...Ma il prezzo si sa già prima). Gli orari degli autobus sono un po’ volubili, tempo medio di attesa 20 min.

A Mahè l'auto è decisamente utile viste le dimensioni dell'isola e la quantità di cose da vedere! Anche qui il noleggio costa 60€/giorno. Da mettere in valigia Repellente per le zanzare (ci sono come anche i sunflyies, a Mahè ad Anse Gaulette mi hanno divorato!), torcia (soprattutto utile per la bici di sera a La Digue), mazzo di carte (se vi piace giocare la sera non c’è molto altro...), libri, contanti (gli euro sono accettati quasi ovunque)

La Digue Arrivando direttamente dall’Italia in quest’isola sembra di essere andati dall’altro capo del mondo (complice anche la stanchezza...) ma ne vale veramente la pena! Noi abbiamo alloggiato (dopo aver letto i preziosi resoconti di viaggio precedenti) all’Hotel Patatran Village per tre notti; bungalow semplici (con a.C.) ma spaziosi e con una bella verandina verso il mare per la sera. E ottima colazione! Dopo cena, infatti, l’isola non offre molto ma con un repellente per le zanzare e un mazzo di carte o un libro il relax è assicurato... L’isola è piccolina e la bici conduce ovunque si voglia andare; nella prima mezza giornata dopo l’arrivo siamo stati a Anse Severe (molto carina) dove si può fare ottimo snorkelling e poi, visto anche il brutto tempo, siamo partiti per un’esplorazione dell’isola verso anse Banane ma qui abbiamo trovato mare agitato.

Cena all’hotel Ocean (buffet creolo e benvade 332 RS in due), abbastanza soddisfacente... Secondo giorno a Anse Source d’Argent passando dal parco dell’Union Estate (ingresso 4€/pers), qui si può vedere l’ex piantagione di cocco, una dimostrazione su come veniva prodotto l’olio di cocco, le tartarughe di terra e alla fine la magnifica spiaggia! Anche qui si può fare snorkelling e fotografare questa spiaggia tra le più scenografiche in assoluto.

Pranzo dal Ristornate Zerof dove abbiamo gustato un ottimo pesce alla griglia (naturalmente ricoperto di spezie ma ottimo, 139 RS in due).

Nel pomeriggio ci dirigiamo verso Grand Anse; viste le salite con la bici non è proprio il massimo ma si può fare... Qui non si può fare il bagno per le correnti ed il mare agitato ma il paesaggio è molto bello. Con altri 5 minuti di strada si arriva ad Anse Cocos molto carina anch’essa ma simile alla precedente.

Ceniamo da Chez Marston, forse il più occidentale dei locali presenti sull’isola (243 RS)

  • 2001 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social