Viaggio alle Seychelles

Dopo aver recentemente trascinato mia moglie, amante di sole, mare e spiagge, in uno spettacolare ma impegnativo e a tratti innevato viaggio in Canada (vedi “Western Canada: dal Pacifico alle Rockies”), quest’anno ho dovuto pagare pegno e scegliere una località ...

  • di Lorenzo M.
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Dopo aver recentemente trascinato mia moglie, amante di sole, mare e spiagge, in uno spettacolare ma impegnativo e a tratti innevato viaggio in Canada (vedi “Western Canada: dal Pacifico alle Rockies”), quest’anno ho dovuto pagare pegno e scegliere una località dove sole, mare e spiagge regnassero sovrane. Dopo aver speso qualche oretta su turistipercaso, la scelta è caduta sulle Seychelles, che fino a quel momento avevo considerato una meta esclusiva per nababbi o per coppie in luna di miele. Come numerosi altri viaggiatori in precedenza, in 2 settimane abbiamo esplorato per bene le 3 isole principali (d’altronde nell’ottica del viaggio si parte per esplorare e non primariamente per riposarsi). Abbiamo prenotato in agenzia (CTS di Como) il solo volo, mentre le guest-house le abbiamo prenotate da casa tramite internet. Le numerose pagine che seguono contengono una serie di considerazioni generali sulle Seychelles, seguite da un lungo resoconto giorno per giorno.

- Guida: indispensabile una visita al sito www.Seychelles.Com da cui ricavare notizie di ogni genere, ma soprattutto sugli alloggi con foto delle camere, prezzi di massima, indirizzi e-mail e siti di tutti gli alberghi e/o guest-house presenti nell’arcipelago. Utile, come sempre, risulta la “bibbia” del viaggiatore, la mitica Lonely Planet. Ancor più utile è tuttavia risultato il collage di una ventina di pagine ottenuto con ore di taglia/incolla dopo aver letto tutti i resoconti (compreso quelli non recenti) sulle Seychelles presenti sul sito turistipercaso. Sempre utile un’occhiata al sito www.Viaggiaresicuri.Mae.Aci.It per quanto riguarda salute, sicurezza ed eventuali visti (non necessari per le Seychelles).

- Volo: per entrare alle Seychelles è sufficiente il passaporto con 6 mesi di validità (non serve il visto). Noi abbiamo volato Emirates per il miglior rapporto qualità prezzo (730 € a testa) e abbiamo volato benissimo, con l’unico handicap della notte da trascorrere a Dubai. Per chi vuole spendere di più (quando ci siamo informati noi sopra i 1000 €) ci sono Air Seychelles (Roma-Mahè diretto) ed Air France (Parigi-Mahè). Per chi vuole spendere meno la più economica è la Qatar Airways (che tuttavia prevede uno scalo di una notte a Dohà). Abbiamo sentito parlare di forti sconti acquistando il biglietto di Air Seychelles online ma quando siamo abbiamo guardato noi non c’era alcuna differenza tra il prezzo dell’agenzia e quello su internet. Ho letto che anche Lufthansa effettua voli Francoforte-Mahè.

- Clima: Quando vedrete le mille tonalità del verde che caratterizzano la foresta (per non dire la jungla) delle Seychelles, intuirete subito che piove spesso. L’importante è evitare i periodi in cui piove di più. La Lonely Planet distingue un periodo estivo caldo e piovoso da ottobre a aprile (con possibile passaggio di cicloni al largo tra dicembre e marzo) da un periodo invernale più fresco e secco da maggio a settembre (con venti che però rendono il mare più agitato e diverse spiagge non praticabili). I locali (Bibian e diversi ristoratori italiani) consigliano i mesi di marzo-aprile e settembre-ottobre (mesi in cui i venti sono meno intensi e il mare più tranquillo). Per quanto riguarda le temperature medie, durante tutto l’anno oscillano tra i 24 e i 32°C. Per quanto riguarda il mare, non ho trovato tabelle delle temperature, ma si tratta comunque di un mare caldo (tipo Maldive per intenderci). I periodi migliori per le immersioni sono quelli tra marzo/maggio e settembre/novembre

  • 7245 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social