La casa di Ibrahima

Cari amici, se siete intenzionati ad andare a in senegal arriverete all'aereoporto di dakar e se non vi rinchiuderete nella "prgione dei turisti" come i locali chiamano il club med, ma siete vaiggiatori "on the road" vi consiglio di iniziare ...

  • di Barbara Durand
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Cari amici, se siete intenzionati ad andare a in senegal arriverete all'aereoporto di dakar e se non vi rinchiuderete nella "prgione dei turisti" come i locali chiamano il club med, ma siete vaiggiatori "on the road" vi consiglio di iniziare il vostro viaggio andando a malika, 20 Km dall'aeroporto, viste le strade disastrate circa un ora 7000 cfa di taxi, ed andate a vedere La casa di Ibrahima, rue de la plage malika,è una ONG che raccoglie bimbi di strada sfortunati, gli da una casa, li manda a scuola, la veste li nutre e soprattutto li riempie di tanto amore. Ora sono in 12 ma il loro sogno è di raddoppiarne il numero.

Spesso sentiamo parlare dei problemi del terzo mondo, dell'Africa, dell'infanzia negata, si parla di adozioni a distanza ed aiuti umanitari.

Ho toccato con mano cosa vuol dire occuprci di quei bambini,ho visto nei loro occhi la gioia di apprendere, di condividere, e la speranza di un futuro migliore, li ho visti tenere le letterine dei loro "genitori adottivi a distanza" che loro chiamano "zii", sotto il cuscino, e mostrarti con orgoglio le foto di queste famiglie lontane di cui loro percepiscono l'affetto.

Tutto cio' che viene versato alla casa di ibrahima rimane ai bimbi, nessuna spesa per sostenere l'associazione e la sua promozione, vi ospiteranno volentieri, portate loro dei vestiti per i bimbi, anche pesanti, la sera fa freddo, stanno a 50 mt dal mare,medicine, non se ne trovano e sono care, o materiale scolastico!! Le porte della casa di ibrahima sono aperte! ma una volta varcate difficilmente riuscirete a tornare indietro senza provarne nostalgia e versare una lacrima, come sta accadendo a me, mi mancano quei 12 musetti neri dagli occhioni grandi, non sapete, finche non li vedete quanto affetto siano in grado di darvi! Questo il link del loro sito http://www.Lacasadiibrahima.Org/index.Htm, vi ricordo che potete destinare loro anche il 5 per mille della dichiarazione dei redditi...

Sono poi andata in casemance con l'aereo air Senegal, Dakar cap skining circa 130 euro, in questo periodo partiva tutti i giorni, vi consiglio se il vostro budget è basso il FALAFU, le camere vista mare sono decento e si spendono 13000 cfa a notte, con un po' più di soldi il Paiotte o Ibiscus circa 60000 cfa al giorno.

Andate a vedere Karabane, l'isola dei feticheur e qualche villaggio animista nella zona di Ossuye, non dimenticate di portare con vo penne o palloncini da regalare a bimbi che incontrerete nei villaggi, non le caramelle, cariano i denti , ma un palloncino gli ridà la gioia dell'infanzia! Parlate con la gente stringete loro le mani, fidatevi, non rinchiudetevi in albergo ma cercate di conoscere, questo è il mio suggerimento.

Per altre informazione potete scivermi.

Barbara

  • 679 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social