La Scozia nel cuore

Un tour di undici giorni per andare alla scoperta di città e castelli

  • di Simostour
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 8
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Periodo: 7/08/2011 - 19/08/2011

Viaggiatori: due famiglie, 8 persone con figli da 11 a 19 anni

Volo: easy jet mxp h 12.00 - edi h 13.30 ( fuso orario meno h 1.00 rispetto all'italia) - edi h 14.00 - mxp h 17.30 ( fuso orario più h 1.00 rispetto alla scozia)

Noleggio auto: hertz - vauxhall insigna

Per le recensioni dei vari hotels, b/b, ristoranti: https://www.tripadvisor.it/members/n0i8

Alloggi: prenotati tutti (tranne sull'isola di skye) da casa via mail o tramite portale b/b scozia o tramite siti turistici delle varie città visitate (nel nostro caso è stata una necessità prenotare tutto con anticipo perchè al di sopra di 1/2 stanze nelle guest house o b/b è molto difficile trovare, pochissime hanno 4 stanze come avevamo bisogno noi)

1° GIORNO - 07/08/2011

Volo perfetto anche se il brutto tempo ci accompagna fin dalla partenza. Soliti disguidi alla Hertz, ovvero l'auto prenotata non c'è e viene sostituita da un'altra pari categoria, i nostri amici hanno lo stesso problema ed hanno un upgrade di categoria senza addebito di spesa. Prima tappa GLASGOW (84km) qualche giro per la città in auto, sosta alla Cattedrale. Davvero bella, abbiamo la fortuna di visitarla durante le prove di un concerto e l'acustica è da brividi. A parte questo la città non entusiasma, complice forse la pioggia battente. Lasciamo Glasgow e ci dirigiamo ad AYR (61km) dove pernottiamo a "The Beechwood Guest House".

2° GIORNO - 08/08/2011

Dopo una colazione super, tipicamente Scottish e con tantissime indicazioni, da parte dei gentilissimi padroni di casa Shona e David, sul luogo che andremo a visitare, partiamo alla volta di MAYBOLE (15km) e del CULZEAN CASTLE che merita una visita, bello l'interno ma anche l'esterno grazie anche al sole che nel frattempo ha deciso di scaldare la giornata. Da Maybole siamo costretti a ritornare sui nostri passi ripassando per Ayr e Glasgow, in direzione di Inveraray la nostra prossima tappa. Percorriamo una strada panoramica che passa per BALLOCH (104km), per LUSS (15km) villaggio affacciato sul Loch Lomond con casine basse e moltissimi fiori, per TARBET (13km) e per CLACHAN (25km). Arriviamo ad INVERARAY (13km) un villaggio gioiello di case bianche sul Loch Fyne, è già tardi ma approfittiamo degli ultimi raggi di sole per vedere il meraviglioso parco del castello dei Duchi di Argyll e l'esterno dell'imponente maniero. Passeremo la notte al "George Hotel", camere old style tutte in legno con bagni grandi e molto belli; al piano terra accanto alla reception un vecchio pub inglese dove poter cenare rigorosamente con piatti scozzesi (un salmone affumicato da urlo!).

3° GIORNO - 09/08/2011

Cena scozzese perfetta ma colazione scozzese un pò più complicata... un pesce grigliato di prima mattina non è da tutti! Ci arrangiamo con un pò di pane burro e marmellata, qualche frittella, di cui è meglio non sapere gli ingredienti e facciamo un giro per il villaggio...lo shopping ci (soprattutto alle donne del gruppo) prende la mano e visitiamo vari negozietti lasciando i nostri oboli! Dal cashmere agli oggetti natalizi, dai saponi artigianali ai dolcetti...non abbiamo freni e siamo soltanto al 3° giorno! Richiamate all'ordine da mariti e figli maschi, risaliamo in auto con pacchi e pacchetti e percorriamo la strada panoramica lungo la costa: passiamo per LOCHGILPHEAD (40km), per KILNINVER (46km) e arriviamo a OBAN (14km), lasciamo i bagagli in camera alla "Barriemore Guest House"

  • 16948 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social