Un tuffo nella magica Scozia

Breve sosta a Edimburgo e poi verso l'isola di Skye attraversando le Highlands, passando per Loch Ness

  • di patry54
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Anche quest’anno per il mese di ottobre, come ormai consuetudine da alcuni anni, io e la moglie di mio cugino, Marzia, abbiamo organizzato la nostra “zingarata low cost” .

Marzia desiderava visitare la Scozia, io avevo già visto Edimburgo e una parte della Scozia ma ero curiosa di vedere l’Isola di Skye, per cui decidiamo di fare tappa a Edimburgo e da qui cercare un tour che ci conduca fino al nord della Scozia, scartando a priori l’idea di noleggiare un’auto, causa la guida a sinistra!

Cercando su internet abbiamo trovato diversi Tour Operators che da Edimburgo organizzano varie escursioni, da 1 a 3 giorni a seconda della distanza da raggiungere. Abbiamo scelto quello proposto da Timberbush Tours (www.timberbush-tours.co.uk‎ ) di cui abbiamo trovato ottime recensioni, che in 3 giorni permette, attraversando le Highlands, di arrivare fino all’isola di Skye, con tappa a Loch Ness nel viaggio di ritorno, al prezzo di £ 130,00 a persona. La spesa non comprende l’alloggio (che viene riservato da loro,se non diversamente richiesto), i pasti e gli ingressi alle varie attrazioni. Inoltre il tour è completamente in inglese.

Quindi prenotiamo on line il tour con partenza per il sabato 5 ottobre, e alla richiesta di preferenza del tipo di alloggio optiamo per un Bed and Breakfast, inoltre, come indicato nel loro sito richiediamo l’itinerario del tour con le varie spiegazioni culturali e storiche in lingua italiana, che con celerità ci viene inviato via mail.

Prenotiamo anche il volo da Pisa del giovedì 3 ottobre, che purtroppo parte la sera alle 21,15, comunque potremo trascorrere il venerdì a Edimburgo, poi dal Sabato al Lunedì sera effettueremo il tour ed il martedì ( ahimè il volo è alle 7 del mattino) ripartiremo.

Abbiamo trovato un volo economico con Ryanair, al prezzo di € 68,00 A/R, a persona, con bagaglio a mano.

Con Booking.com abbiamo prenotato 3 notti a Edimburgo (giovedì,venerdì e lunedì) all’hotel Motel One Edinburgh-Royal,18-21 Market Street, vicino al capolinea della navetta che opera per e dall’aeroporto, al costo di £ 84,00 per notte. Ho scoperto su internet che questa è una catena di alberghi molto famosa in Germania e le varie recensioni che ho letto ne danno veramente un buon giudizio.

Il volo arriva in orario all’aeroporto di Edimburgo alle ore 23,05 locali (00:05 in Italia) dove ci accoglie una leggera pioggia!

L’aeroporto internazionale di Edimburgo si trova a 13 km a ovest dal centro città, che si raggiunge in circa 25 minuti con un taxi o con gli autobus, frequenti sia di giorno che di notte.

Il Bus che collega l'aeroporto di Edimburgo al centro è l’ Airlink 100 e parte ogni 10 minuti dalle 4.50 del mattino fino alle 00.22 prima di raggiungere il capolinea a Waverley Bridge, in pieno centro, accanto alla stazione ferroviaria.

Il costo del biglietto è di 3,50 Sterline per gli adulti, 6 sterline A/R, che abbiamo acquistato on line. Arrivati al terminal a Waverley Bridge, ci dirigiamo all’hotel Motel One Edinburgh-Royal,18-21 Market Street, che si trova a 100 mt. di distanza, veramente un’ottima posizione.

L’albergo è situato in un palazzo d’epoca ristrutturato, ma moderno ed accogliente e come avevamo visto nelle foto del loro sito web, i colori predominanti dell’arredamento sono il marrone e l’azzurro. Alla reception ci chiedono se vogliamo usufruire anche della colazione che è non compresa nel prezzo della camera ( e non troppo economica, £ 7,50 a testa), e comunque decidiamo provare la colazione dell’albergo

  • 31906 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social