Scozia Agosto 2010

La passione per i castelli, per le verdi e sconfinate foreste, per le fantastiche leggende e dell'ammirazione per l'amor patria, che mi richiamano fin da piccolo, mi hanno portato a realizzare questo magnifico viaggio nel paese più curato da Madre ...

  • di Eragorn87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

2 Agosto

Comincia il viaggio

Ore 8: Sveglia con colazione Ore 11: Arrivo all'aeroporto Ore 12: Attesa all'aeroporto, la Ryanair sta facendo ritardo... Ore 13: Si parteeeeeeee Ore 15 di Edimburgo: Arrivo

Andiamo subito a prendere la macchina prenotata con la Hertz, se scegliete di volare con Ryanair avrete un ottimo sconto sulla macchina, ci danno una Mitsubishi CZ2, molto carina, per 2 persone è l'ideale visto che per le valigie puoi stendere i sedili e consuma poco. Partiamo e grazie al TomTom guidare diventa molto più facile...ho avuto solo uno smarrimento alla prima rotatoria, ma poi è come se avessi sempre guidato a sinistra. Arriviamo ad Edimburgo e cerchiamo subito un parcheggio custodito... putroppo prendendo l'offerta della macchina ci tocca tenerla 2 giorni e mezzo ferma. Andiamo subito all'ostello, www.budgetbackpackers.com, veramente carino e centralissimo, sta sotto il castello di Edimburgo.Posiamo la roba e cominciamo il nostro tour per la capitale.Edimburgo è molto carina il centro è tutto turistico, trovi moltissimi negozi sulla Royal Mile,pub e ristoranti.Il tempo è come dicono tutti... nuvoloso, per fortuna non piove! La cosa più bella di tutte è la veduta della Old Town da Prince Street, non saprei veramente come descriverla, ma sembra una città a se, messa sopra ad una collina e con intorno un parco bellissimo e curatissimo.Vedi girare più autobus che macchine e sulla Prince Street è pieno di negozi alla moda, con qualche souvenir ogni tanto. Decidiamo di tornare all'ostello per rivitalizzarci un pò e poi usciamo per andare a mangiare qualcosina, seguiamo la Lonely Planet che ci porta ad un ristorantino che fa un ottimo purè con le salsicce, tipo polenta...ovviamente dopo tutti al Pub a bere il Whisky che costa molto di più che da noi e te ne danno pochissimo (sembra che ci sia una super tassa per gli alcolici forti) solo che dopo le 11 non danno più superalcolici.Finita la serata si torna all'ostello per una buona dormita

3 Agosto

Sveglia presto, andiamo subito a fare colazione a Victoria Street, dove proviamo degli ottimi muffin e il "cappuccino" da un litro e mezzo(...dopo ti senti come se avessi una borsa calda sotto la maglietta) il problema della Scozia è che costa molto la colazione, quindi cercate di prendere un B&B con colazione inclusa e che cucinino bene. Andiamo diretti al castello e attendiamo, facendo un pò di foto al panorama, l'apertura. Il castello non sembra proprio un castello, sono più edifici dentro delle mura, diciamo più un forte, ma ogni struttura è visitabile e il panorama sulla città è indimenticabile. Di tutto il castello mi hanno colpito molto le prigioni, non era male la vista dalla finestrella su tutta la città, c'è chi ha pagato 14 sterline per entrare :) Se scendete lungo la Royal Mile subito sulla sinistra c'è una fabbrica, di Vestiti in Cashmere e non, gigante.Giriamo in lungo e largo per il centro di Edimburgo, visitiamo tutta la Old Town e la New Town, andando a finire la sera su Calton Hill, dove potrete ammirare la capitale dal punto più bello, verso Sud-Ovest il centro e verso Nord il resto con il piccolo golfo che accoglie il mare del nord. C'è il monumento all'ammiraglio Nelson, dove penso si possa salire ancora più sù, ma arrivando la sera era chiuso. Una cosa un pò deludente sono i negozi e musei che chiudono alle 18 (alcuni addirittura alle 17)...dopo non trovi un cane in giro, già stanno tutti ad ubbriacarsi e a mangiare. Per cena andiamo ad un ristorantino molto carino dove provo il famosissimo Haggis...veramente buono, al palato arriva subito il sapore di fegato, ma non è niente di terrificante, vedendolo sembra macinato con intorno la sfoglia della torta rustica. Provatelo! Dopo si gira per Pub, ma provando più la birra, che costa di meno del Whisky, e dopo tutti a nanna!

4 Agosto

Ci alziamo sempre con un cielo grigio, il tempo il mattino è sempre uguale ma durante la giornata si ha la fortuna di vedere il sole anche per alcune ore. Andiamo a fare colazione in un Caffe dove proviamo la famosissima colazione scozzese: Pancetta, uovo, salsiccia, fagioli, pane tostato, fette di patate impanate e fritte e funghi...siamo stati male tutto il giorno!Però dopo una colazione del genere, puoi giusto stuzzicare qualcosina a pranzo e a merenda, quindi se ci si abiuta è ottima per risparmiare sul pranzo e per avere tutte le energie necessarie alle lughissime camminate. Visitiamo il National Museum of Scotland, dove si trovano i famosissimi scacchi dei vichinghi e tutti reperti trovati che raccontano la storia della scozia. L'ingresso è gratuito, come moltissimi musei, per i bambini ci sono molte cose interessanti e divertenti. Visitiamo anche il National Gallery of Scotland, dove troviamo opere italiane, Botticelli, Canova e Bernini e opere straniere Van Gogh, Monet e pittori scozzesi, molto bello e rilassante.giriamo per la periferia di Edimburgo, cercando di visitarla tutta, è difficile trovare zone vuote, c'è sempre qualcosa da vedere, il quartiere più carino sta a Nord Ovest di Edimburgo vicino al Giardino Botanico, potete vedere le foto, dove c'è il ruscello con intorno le case, sembra di non essere più nelle città, ma in un paesino tranquillo e isolato. Andando verso il giardino botanico, trovate un parco grandissimo dove potete ammirare un altro punto panoramico sul castello. Consiglio a tutti di visitarlo, il Giardino Botanico pensavo fosse una perdita di tempo, abiutato a certi giardini visti a Roma, questo è stupendo...sembra di fare un Safari in posti diversi del mondo, la vegetazione è curatissima e potete trovare moltissime specie di piante e se avrete fortuna qualche scoiattolino che vi chiederà da mangiare. Dal giardino torniamo verso la città e ce la godiamo per l'ultimo giorno. Edimburgo è una città molto più piccola in confronto a Roma, non ha tanti monumenti, ma è comunque ricca di storia e di posti da scoprire

  • 21502 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Eragorn87
    , 14/12/2010 16:22
    www.andrealavatore.com

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social