Scozia in 15 giorni

Abbiamo passato 15 giorni in Scozia durante il settembre del 2006, viaggiando perimetralmente da Glasgow (che però non abbiamo visitato) fino alle abbazie dei borders, abbiamo tralasciato a malincuore, causa mancanza di tempo, la parte di Scozia che va da ...

  • di updike
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Abbiamo passato 15 giorni in Scozia durante il settembre del 2006, viaggiando perimetralmente da Glasgow (che però non abbiamo visitato) fino alle abbazie dei borders, abbiamo tralasciato a malincuore, causa mancanza di tempo, la parte di Scozia che va da Ullapool a Durness e che conduce lungo la costa nord fino a Thurso. Abbiamo visitato l’isola di Skie e le Orcadi e quasi tutti i luoghi più noti o “da cartolina” sparsi per la Scozia, parecchi monumenti (molti tra i più importanti, ma anche alcuni meno “pubblicizzati”), e anche alcune attrattive meno note come il museo dell’aviazione (dove staziona uno dei Concorde della flotta della British airways dopo il ritiro dai voli) e le Falkirk Wheel.

Ora passo al dettaglio specificando il viaggio per voci e non per un ordine cronologico. Si intende comunque che di seguito vi sono anche giudizi personali del tutto non condivisibili... Spero soltanto vi possano essere utili.

GUIDA X ORGANIZZARE IL VIAGGIO La Lonely Planet è sempre stata puntuale e accurata nelle informazioni, molto mirata alle informazioni utili.

Meno affidabile invece riguardo ai gusti di chi l’ha redatta, quindi le segnalazioni su alloggi e ristoranti a volte non collimano con i gusti di noi italiani e anche riguardo ai luoghi da visitare spesso tende ad essere forviante nel presentarli, oltre al fatto che non spiega con paragrafi specifici le “attrazioni o i luoghi da visitare”.

La Mondadori, si è dimostrata scarsa, avara in tutti i sensi, non vale nemmeno la pena commentarla. Ripensando a tutti i viaggi fatti finora credo che in linea generale la guida della Touring Club Verde risulti la più affidabile, un giusto compromesso tra notizie pratiche/utili e informazioni di carattere storico/culturale. Purtroppo per questo viaggio in Scozia ne ho fatto a meno, rimpiangendola più volte. VOLO Il volo scelto è stato un volo Ryanair con partenza dall’aeroporto di Bergamo - Orio al Serio e arrivo all’aeroporto di Glasgow – Prestwick (l’aeroporto si trova a qualche decina di chilometri a sud di Glasgow). Sono stati valutati altri voli, ma indubbiamente la disponibilità e il prezzo offerti da Ryanair non hanno concorrenti.

Un avvertimento che mi sento di darvi riguarda il peso del bagaglio. Quando vi imbarcate in partenza solitamente non ci sono problemi, soprattutto se si dovesse sforare di solo qualche chilo. Ben diverso il discorso al ritorno, in Scozia non si scappa, se il bagaglio pesa di più si paga l’adeguamento, sono fiscalissimi. Non ricordo di preciso il costo, ma ovviamente il conto è salato. AUTONOLEGGIO Consiglio di noleggiare l’auto tramite Ryanair, i costi sono decisamente abbordabili e non si rischiano fregature.

La guida è un pò drammatica per i primi minuti, il rischio è di urtare marciapiedi o avventurarsi in qualche contatto poco felice con la parte sinistra dell’autovettura: l’ingombro è difficile da calcolare. Anche il rapporto con il cambio è disagevole, soprattutto scalare le marce risulta piuttosto laborioso, e non è difficile “grattare”... Non parliamo poi di tutte le rotatorie da farsi al contrario, precedenze, corsie di sorpasso e via dicendo...

Se volete un consiglio al momento di sottoscrivere il contratto di noleggio dell’auto evitate di pagare il pieno perchè veramente troppo caro, chiaramente così facendo dovrete riconsegnare la macchina con il medesimo quantitativo di carburante al momento del noleggio, solitamente la vettura viene fornita con il pieno di benzina.

Evitate anche la casco (copertura assicurativa totale del mezzo, e in ogni caso se la fate attenzione alle franchigie!), dopotutto, al di la del dramma iniziale, basta un minimo di pratica e in poche ore di guida non ci sono più grossi problemi, nemmeno in mezzo al traffico (peraltro in Scozia cosa relegata solo ai grandi centri)

  • 6658 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social