Edinbra e highlands

6/8 partenza da Napoli alle ore 17,00 per Roma Ciampino dove ci aspetta un volo della Rayan Air per Glasgow Prestwick alle ore 21.45. Siamo in quattro io (Maurizio), mia moglie Marilena e i nostri “soliti” amici Sandro e Arianna; ...

  • di mcatalano
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

6/8 partenza da Napoli alle ore 17,00 per Roma Ciampino dove ci aspetta un volo della Rayan Air per Glasgow Prestwick alle ore 21.45. Siamo in quattro io (Maurizio), mia moglie Marilena e i nostri “soliti” amici Sandro e Arianna; partiamo con la macchina del mio amico Sandro un’Alfa GT ( un po’ stretti...). Iniziamo bene, il nostro volo ha un’ora di ritardo e così partiamo alle 22.45 e ahimè arriviamo alle 00.45 ora locale (1 ora di fuso). Prima di partire, dopo una difficile ricerca su internet, sono riuscito a prenotare un B&B a Prestwick che ci accettasse alle 2 di notte ma fortunatamente la proprietaria ci ha lasciato la chiave fuori alla porta e le stanze accese (impensabile da noi). Le stanze sono carine e abbiamo pagato £28 pp.

7/8 sveglia lenta per riprendersi dal viaggio e colazione continentale (solo il nostro amico Sandro mangerà per tutta la vacanza la Scottish Breakfast); da qui chiamiamo un taxi che ci porta all’aeroporto per ritirare la ns. Auto a noleggio (Skoda Octavia SW). Impatto traumatico per la guida a destra ma fortunatamente non ci distraiamo a cercare le strade grazie al mio navigatore nuovo di zecca, e ci dirigiamo verso Edinburgh. Qui ci aspetta la ricerca di B&B, visto che non sono riuscito a trovare nulla disponibile dall’Italia, ma con molta fortuna riusciamo immediatamente a trovare una splendida Guest Hause per “soli” £35 pp. In prossimità della Roslyn Chapel, resa celebre dal libro Codice da Vinci. Proprio questa è la nostra prima visita. Ci tratteniamo un’ oretta e dopo aver dimenticato le nostre macchine fotografiche (ma averle subito ritrovate) ci dirigiamo verso il centro di Edimburgo. Poiché sono le 18 si può parcheggiare liberamente anche in centro e così ci dirigiamo subito sul Royal Mile ovvero la strada più importante della città che arriva fin al castello. L’impatto è straordinario, tanta gente, un sacco di artisti di strada che intrattengono con i loro spettacoli, veramente una bella atmosfera. Subito proviamo ad accaparrarci i biglietti per il Military Tattoo (una parata militare ) ma presto capiamo che sarà difficile assistere a tale spettacolo: tutto pieno da dicembre per i due mesi di spettacoli (luglio ed agosto). A dire il vero siamo stati anche un po’ sfortunati in quanto ci sono stati offerti dei biglietti da un turista impossibilitato, ma erano solo tre... Ah! Sono le 22 e ci dicono che è difficile mangiare dopo una certa ora così ci affrettiamo ma per fortuna qui in centro ci sono ristoranti italiani che hanno le nostre abitudini.

8/8 splendida colazione e partenza per edimbra (così dicono loro). Decidiamo di andare con il bus (£1 a persona) in quanto ci sconsigliano l’uso dell’auto di giorno e in soli 15 min siamo di nuovo su Royal Mile, di giorno è ancora più viva, è veramente spettacolare. Questa volta proviamo a visitare il castello ma ci saranno almeno 50 minuti di fila per acquistare i biglietti e desistiamo. Così grazie alla nostra guida seguiamo l’itinerario a piedi che ci porta a camminare per circa 2 ore per la città. Le donne reclamano la pausa e ci fermiamo ad un pub. Dopo esserci riposati ci tocca la Princes Street ovvero la via dello shopping dalla quale si ammira il castello e la nostra tradizionale fermata all’Hard Rock Cafè dove decidiamo anche di cenare.

9/8 ancora ottima colazione in questa GuestHause e via questa volta in macchina verso Craigmillar Castle. Qui facciamo una bella scoperta, possiamo fare una sorta di pass per tutti i castelli pubblici per soli £25 pp. E questo ci permetterà di visitare anche Edinburgh Castle senza fila. Dopo aver visitato quel che resta del Craigmillar Castle ci dirigiamo verso Holyrood Hause, ovvero il palazzo regale scozzese, in passato palazzo di Maria Stuart. Qui la visita è con la audioguida il che la rende molto più interessante. Si possono fare belle passeggiate lungo i giardini della residenza. Da qui ritorniamo un po’ fuori città dove mangiamo qualcosa e lasciamo l’auto per prendere il bus che ci porti in centro per visitare il castello di Edimburgo. Devo dire la verità il castello è molto bello, ma sicuramente essendo il più visitato è anche quello più artificiale. Siamo stanchi rientriamo a prendere l’auto e a rifocillarci in camera

  • 1052 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social