Viaggio in Sardegna: San Teodoro, ma non solo

Periodo: Dal 10 settembre al 25 settembre 2005 2 adulti Viaggio: traghetto Moby Genova-Olbia a/r – 2 poltrone + auto a seguito € 231,50 Soggiorno: 14 notti presso il residence LE TRE QUERCE di San Teodoro € 390,00 (compresi consumi, ...

  • di Lara La gatta
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Periodo: Dal 10 settembre al 25 settembre 2005 2 adulti Viaggio: traghetto Moby Genova-Olbia a/r – 2 poltrone + auto a seguito € 231,50 Soggiorno: 14 notti presso il residence LE TRE QUERCE di San Teodoro € 390,00 (compresi consumi, noleggio TV, pulizia finale e uso piscina!). Noi abbiamo alloggiato in un bilocale molto accogliente al piano terra dotato di due piccoli giardini per mangiare anche all’aperto.

Dove mangiare: a San Teodoro non mancano davvero i ristoranti e le pizzerie, ma oltre questi vorrei segnalare il bellissimo agriturismo LI SCOPI, dove con circa 25.00 euro potrete assaporare dei piatti di cucina tipica sarda in un ambiente molto curato, ma allo stesso tempo familiare.

San Teodoro: piccola cittadina ben servita, con una passeggiata centrale animata la sera da locali, bancarelle e negozietti di souvenir. Essendo un località prevalentemente turistica, ho notato che i prezzi anche dei prodotti di prima necessità erano piuttosto alti. Noi, per questa ragione, per la spesa “grossa” abbiamo optato per l’Auchan sulla strada per Olbia.

Le spiagge: c’è solo l’imbarazzo della scelta, perché sono una più bella dell’altra! Spiaggia La Cinta: è facilmente raggiungibile a piedi se si alloggia a San Teodoro e forse per questo motivo è molto affollata (anche a settembre!). Ma la sua lunghezza (circa 5 km) permette di trovare comunque un posticino dove piantare l’ombrellone. L’acqua è stupenda, con un fondale bassissimo adatto ai bambini e a chi non sa nuotare.

Spiagge Cala Brandinchi e Lu Impostu: raggiungibili in auto percorrendo la SS 125 in direzione Olbia e svoltando a destra al bivio Capo Coda Cavallo. Le spiagge sono dotate di un parcheggio a pagamento (euro 5,00).

Un piccolo suggerimento: le due spiagge sono accessibili anche svoltando, sempre dalla statale 125, al bivio Puntaldia. Si giunge ad un piccolo parcheggio gratuito, ma per raggiungere Cala Brandinchi è necessario camminare un bel po’...Fate voi!.

Cala Brandinchi è definita la piccola Tahiti per i colori sempre mutevoli dei suoi fondali e devo dire che merita a pieno questo appellativo. Secondo me è la più bella spiaggia della zona. È dotata di un piccolo chiosco di gelati e attrezzata per il noleggio di ombrelloni e lettini.

Lu Impostu è decisamente più ampia e merita anch’essa una sosta.

Spiaggia di Capo Coda Cavallo: svoltare a destra al bivio Capo Coda Cavallo sempre dalla SS 125. Spiaggia ghiaiosa molto panoramica per la sua vicinanza alle isole di Molara e Tavolata. Parcheggio a pagamento (euro 5.00).

Spiaggia di Puntaldia: oltre il porticciolo di Puntaldia, una Porto Cervo in miniatura, c’è un piccolo parcheggio gratuito che consente l’accesso ad una bella spiaggia dalle acque limpide e molto tranquille.

Cala Ghjlgolu: è la famosa spiaggia della tartaruga rocciosa raffigurata su molte cartoline di San Teodoro. Peccato che la tartaruga non sia più riconoscibile (le hanno “mozzato” la testa!) e la spiaggia sia difficilissima da raggiungere, se non “intrufolandosi” attraverso proprietà private o facendo gli equilibristi attraverso gli scogli. Noi l’abbiamo raggiunta e devo dire che ne è valsa davvero la pena. È una piccola caletta molto scenografica, perché contornata da sculture naturali davvero suggestive.

Spiaggia L’Isuledda: dalla parte opposta rispetto a San Teodoro si raggiunge la bella spiaggia de L’Isuledda, dotata di parcheggio gratuito e piccolo bar, è molto ampia e mai super affollata (almeno a settembre!). Il fondale non è bassissimo, ma è comunque adatto anche a chi non sa nuotare

  • 16456 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social