Sardegna: Buggerru e dintorni

Prosegue, con questo terzo tour, il viaggio nelle bellezze del Sulcis-Iglesiente

  • di emcoro
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Sulcis-Iglesiente: Buggerru e dintorni

Continua il viaggio alla scoperta del Sulcis-Iglesiente. Questa volta all’estremità nord della provincia: nella impervia località del Comune di Buggerru. E’ vero non è immediata da raggiungere, così come le altre destinazioni della zona. Proprio per la sua caratteristica è poco battuta dal turismo di massa e perciò conserva ancora tutta la sua natura e bellezza di una terra selvaggia, così come dovrebbe essere tutta la Sardegna! E’ vero, la ricettività non è molta, ma per chi ama immergersi negli aspetti più veri del territorio, un semplice ma accogliente Campeggio (come quello presente in zona _Ortu e Mari, dove i proprietari Roberto e Adina vi fanno sentire come in famiglia!), o un B&B, o una modesta pensioncina nei paesini dell’entroterra, bastano e avanzano! Se poi aggiungete, uno zaino, un paio di scarponi e perché no una bici, quello che troverete e scoprirete vi susciterà grande meraviglia e stupore.

Il periodo in questione è la seconda settimana di Settembre. E’ sempre un terno al lotto scegliere questa stagione. Ma quest’anno è stato magico: 30° di media e un giorno di pioggia. Meglio di così.....

Ajò! Si parte!

Spiaggia di Portixeddu

Parte finale dell'ampia baia della località di Bugerru, a dx di S.Nicolò, si raggiunge con estrema facilità con ogni mezzo. La strada asfaltata termina direttamente nel piccolo borgo omonimo, dove sono presenti le case di villeggiatura, un albergo, qualche ristorante, ed un paio di bar. In questo periodo alcuni iniziano a chiudere (vedi il chiosco centrale alla spiaggia). É un peccato, perché la stagione può essere ancora gradevole (30°). Ma non hanno tutti i torti. Se le affluenze sono esigue, e non ci sono incentivi sia per i turisti che gli operatori, la situazione non migliorerà. Il ristorante che merita nota è il Bora-bora in una posizione di belvedere invidiabile (aperto solo dalle 19,30), ma non il massimo come qualità. La spiaggia è come la raccontano le guide. Vi ero stato da piccolo. Ho i ricordo confusi, ma l'immensità e le grandi onde erano dominanti. Infatti, assieme alla spiaggia successiva di S. Nicolò, forma una grande e lunga baia dalla sabbia fine e candida. Nella parte retrostante è presente un picco stagno, ma la caratteristica principale è che da qui iniziano a dominare le famose dune di sabbia, scenografia inconfondibile in quest'area. Quando non son presenti le grandi onde, o cavallucci è meglio dire , il fondale è piacevolmente degradante, perciò adatto a tutti. Per gli amanti degli scogli e dello snorkeling si deve rimanere sulla dx e raggiungere a nuoto le altre due spiagge più selvagge.

Portixeddu è anche un piccolo borgo di seconde case estive, in questo periodo quasi tutte chiuse (perché!? potrebbero affittarle!). Da qui iniziano diversi itinerari. Il primo è la tappa del percorso pedonale-turistico che permette agevolmente di raggiungere le due graziose insenature. Perdixedda piticca e manna (piccola e grande). Infatti si trovano subito dopo aver superato il ristorante Bora-bora. Per la prima si accede facilmente grazie ad una passerella moderna che termina dolcemente in spiaggia. In realtà, come dice il nome è composta solo da grossi ciottoli, ma è piccolina e graziosa che invita a scendere e fare subito una prima immersione con maschera e boccaglio. Il fondale non presenta particolare interesse naturalistico, ma è il punto di partenza per visitare altre piccole insenature tra le rocce. Dopo 5 minuti di camminata ecco la seconda spiaggia di sassi, la differenza è che é immensa. Qui il fondale, però, è ancora meno interessante

  • 17100 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social