Sardegna da Alghero a Olbia in gruppo

AGOSTO 2008 Siamo 3 coppie più uno: Sara e Marco, Chiara e Gabriele, Giulia e Agostino, Antonio. Destinazione: Sardegna del Nord, precisamente il paese di Badesi, dove abbiamo trovato tramite Internet una villetta adatta alle nostre tasche. SABATO 2 AGOSTO: ...

  • di saruccia-87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

AGOSTO 2008 Siamo 3 coppie più uno: Sara e Marco, Chiara e Gabriele, Giulia e Agostino, Antonio. Destinazione: Sardegna del Nord, precisamente il paese di Badesi, dove abbiamo trovato tramite Internet una villetta adatta alle nostre tasche.

SABATO 2 AGOSTO: PARTENZA Siamo partiti sabato 2 agosto alle 3 di notte circa da Bologna. Il traghetto della Sardinia Ferries (un po’ meno caro di Moby) partiva alle 8 di mattina da Livorno. Ci incontriamo un po’ prima di Livorno con Chiara, Gabri e Antonio che venivano da Milano e insieme raggiungiamo con calma il porto. Arriviamo nel primo pomeriggio a Golfo degli Aranci e, fatta un po’ di spesa a Olbia, ci dirigiamo verso Badesi. Abbiamo optato per la strada all’interno, che taglia la Gallura a metà. Siamo passati attraverso Calangianus, Tempio Pausania, Aggius e Trinità d’Agultu. E’ una strada un po’ lunga e piena di curve…con le macchine cariche è stata un po’ un impresa (la C1 di Gabri ha gradito poco questa strada….). Ci incontriamo al paese di Badesi con la proprietaria dell’appartamento che ci fa strada...per arrivarci bisogna percorrere un bel pezzo di strada sterrata. La casa è sperduta, circondata solo da piante….come prima impressione non è stata delle migliori ma poi tutto è cambiato. Tempo di sistemarci un attimo con le valigie e ci fiondiamo in spiaggia….in 5 minuti si arriva e la spiaggia è praticamente tutta nostra!! Tra Badesi e Valledoria c’è una spiaggia lunga parecchi km, e grazie alle poche villette c’è sempre poca, poca gente: praticamente non abbiamo mai incontrato nessuno in spiaggia, tranne i proprietari della casa. Ci buttiamo subito in acqua e da qui cominciamo a rilassarci e a capire che siamo in vacanza. Torniamo dopo poco all’appartamento e dopo un piatto di pasta e parecchie chiacchiere andiamo a dormire.

DOMENICA 3 AGOSTO: BADESI Oggi siamo ritornati alla spiaggia dell’appartamento per goderci un po’ di tranquillità….il mare è molto bello nonostante sia quasi sempre mosso…Abbiamo raggiunto il primo bar sulla spiaggia per un cappuccino ma dopo l’ora per andare e l’ora per tornare abbiamo bocciato questo rito per i giorni successivi! Per la serata decidiamo di andare a cena a Castelsardo, a circa 15 km da Badesi. Arriviamo li prima di cena, per goderci la vista del paese al tramonto. La particolarità di Castelsardo è il fatto che la città vecchia è sviluppata su un promontorio roccioso…molto suggestivo. Ceniamo in un ristorante di fianco alla spiaggia del paese, ma purtroppo come prima cena non è stata molto soddisfacente. Beh abbiamo proseguito la serata in giro per il paese, anche se non è molto vitale….ci sono i soliti negozietti per i souvenir, qualche bar sulla piazzetta principale e alcune bancarelle. Per il divertimento non c’è granchè.

LUNEDI’ 4 AGOSTO: SPIAGGIA LA MARINEDDA, ISOLA ROSSA Oggi decidiamo di stare abbastanza vicini: destinazione spiaggia la Marinedda di Isola Rossa. Ci mettiamo nella spiaggia principale, dove c’è tanta gente…è carina ma niente di entusiasmante… La mattina passa qui mentre i maschietti vanno in perlustrazione…e meno male!! Al pomeriggio ci spostiamo infatti in una caletta scoperta da loro, sulla destra della spiaggia di Marinedda…per scendere si fa un po’ di fatica ma arrivati giù è un piccolo grande paradiso. Ci sono 4 metri quadrati di sabbia su sui stenderci e infatti eravamo solo noi….siamo stati da dio quel pomeriggio: sole, mare, scogli e basta! Indimenticabile! MARTEDI’ 5 AGOSTO: SPIAGGIA LA PELOSA di STINTINO e SANTA TERESA DI GALLURA Per arrivare a Stintino da Badesi bisogna partire presto al mattino perché ci vogliono almeno 2 ore di macchina. Si trova esattamente sulla punta nord-ovest della Sardegna. La strada litoranea è molto piacevole perché attraversa tutti i paesini sulla costa

  • 15025 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico