San Pietroburgo: istruzioni per l'uso

Città bellissima e interessante con un numero infinito di siti e musei da visitare

  • di modicat2
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

San Pietroburgo: Istruzioni per l’uso

Buongiorno cari colleghi viaggiatori.

Siamo Roberto e Maria ed abbiamo passato gli ultimi 5 giorni di agosto a San Pietroburgo in Russia, rubando le ultime belle giornate prima che da quelle parti comincino il freddo e le piogge.

L’abbiamo trovata una città stupenda, piena di palazzi settecenteschi e giardini straordinari perfettamente manutenuti. La sera, poi, la città diventa ancora più bella ed è particolarmente piacevole passeggiare nella parte storica perché si accendono tutte le facciate dei palazzi che sono tutti variamente illuminati. Uno spettacolo unico.

Il visto per la Russia

Per andare in Russia occorre farsi rilasciare un apposito visto dalla Ambasciata o dal Consolato di Russia. Se non vivete in una città dov’è presente la rappresentanza diplomatica russa, dovrete affidarvi ad una apposita agenzia perché il servizio visti è affidato ad una società che si chiama VHS e la trovate su internet. I visti per la Russia sono un grosso affare perchè i prezzi variano da 130 a 200 euro a visto, mentre andando di persona al consolato se ne spendono meno di una cinquantina. Per avere il visto, occorre innanzitutto un passaporto non in scadenza breve ed avere una assicurazione medica valida per la Russia che copra il periodo del vostro soggiorno; se non l’avete già vi costa circa 20-30 euro a persona a seconda dell’età del passeggero. Se siete viaggiatori intensivi come noi, vi conviene fare una assicurazione annuale multiviaggi e multirischi (familiare) che copra il mondo. Per avere il visto, è importante che vi venga rilasciata una dichiarazione dettagliata dove si dica che la vostra assicurazione sanitaria è valida in Russia con i massimali richiesti. Sperando di non doverla mai usare, noi l’abbiamo stipulata con Coverwise, che è sicuramente la più economica, ma ce ne sono altre validissime. Poi occorre un “INVITO” ovvero un “Visa-Support”. In due parole, qualcuno deve “invitarvi” ufficialmente in Russia. Se non sapete chi, basta pagare circa 20 euro e l’agenzia vi fa invitare da chi sanno loro. Per risparmiare questa stupida spesa, basta prenotare l’hotel, poi scrivergli una mail e chiedere che sia il vostro Hotel ad invitarvi e loro lo fanno senza problemi. Sistema rapido e gratis. A questo punto, senza più pagare assicurazione e invito, attraverso la ServedService di Napoli noi abbiamo pagato 90 euro a testa. Voi cercate on line chi vi tratta meglio e, nel caso, rivolgetevi lì.

Come arrivare a San Pietroburgo

A San Pietroburgo, normalmente ci si arriva in aereo. Noi abbiamo scelto di volare con Lufthansa perché ci andavano bene gli orari ed il prezzo. Volo da Napoli con sosta a Monaco, meno di 350 euro a testa. Attenzione! Lufthansa ha una classe Economy (Eco-Light) dove il bagaglio in stiva non è compreso! Una valigia di 23 kg. costa 40 euro pagata all’aeroporto o 25 euro se pagata on line. Altrettanto al ritorno. Accertatevi sempre bene di che tariffa state acquistando e quanti bagagli sono compresi prima di confermare un volo.

Per andare dall’aeroporto di San Pietroburgo fino al vostro hotel ci sono varie opzioni fra cui taxi, metro e bus vari. Dato che noi siamo arrivati alle 1,10 del mattino, non ho avuto scelta: ho prenotato un’auto personale con autista che ci aspettasse in sala arrivi, facendolo attraverso l’hotel il costo è stato di 25 euro. Comunque con meno di 20 euro un qualsiasi taxi vi porta a San Pietroburgo e idem alla ripartenza

  • 5434 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social