Avventura tra Uganda e Ruanda

Viaggio organizzato nell'Africa Equatoriale, con sorprese mai sentite sui rifugiati polacchi in Uganda

  • di ENRY70
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 6
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

UGANDA E RWANDA CON ANM

Sul mio profilo di CS, Julia, una ragazza di Kazan, ha scritto: “Enrico is a well seasoned traveller”. Io aggiungerei: molto privilegiato ma con tempi limitati per i suoi viaggi.

Dopo i miei viaggi in Marocco e Sud Africa, per il primo viaggio nell’Africa Nera, ho dovuto optare per un tour semi organizzato proposto da Avventure nel mondo (ANM).

Preciso “ho dovuto” perché in genere amo organizzare tutto da solo ma in questo caso, avendo poche settimane a disposizione, ho pensato che questa destinazione mi avrebbe potuto esporre al rischio di contrattempi difficili da gestire rapidamente in loco, con la conseguenza di perdere giorni preziosi di viaggio. La formula offerta dal tour operator funziona in questo modo. Il coordinatore – nel mio caso coordinatrice - è il leader al quale gli altri partecipanti pagano il biglietto aereo e la cassa trasporti (ho ragione di pensare attraverso bonifico effettuato dall’organizzazione, anche se l’interessato/a sostiene di pagarla autonomamente). Gestisce il viaggio da un punto di vista organizzativo facendosi carico di eventuali problemi ma, se non all’altezza, può crearne.

Il gruppo era così costituito: coordinatrice, una coppia di romani, un savonese, un veneto (compagno della coordinatrice, ma questo aspetto era stato da lei debitamente tenuto nascosto, poi vi racconto il perché) e il sottoscritto. Tutti viaggiatori, ma nessuno di loro aveva esperienza di “solo traveller” elemento che, a mio modo di vedere, differenzia molto le aspettative e le capacità organizzative dei singoli.

ITINERARIO

19 Dicembre: partenza da MILANO, via Istanbul per Entebbe, con scalo a Kigali (primo casino)

20 Dicembre: arrivo ad Entebbe, partenza con autista Ziwa Rhino Santuary - Masindi

21 Dicembre: Nyabyeya Polish church and cemetery (vale il viaggio) – Musabe Village

22 Dicembre: Murchinson national Park and falls

23 Dicembre: Villaggio pescatori Butiaba- Hoima

24 Dicembre: Meat day - Fort Lauder – Re Toroo Palace

25 Dicembre: Bigo wetlands – Crater Caves – Top of the World – Equator Point

26 Dicembre: Scimpanzè – Canale Nelson/Lake Victoria – Saline Katwe

27 Dicembre: Kalinzu Scimpanzè – Ishaha (Leoni sugli alberi) – Kihihi

28 Dicembre: Buyoni Lake – Punishment Island -Kisoro

29 Dicembre: Gorilla Trekking, Once in the lifetime

30 Dicembre: Batwa village – Rwanda – Isola Napoleone (pipistrelli)

31 Dicembre: Kiwi Lake – Muranbi Genocide – Butare

01 Gennaio : Kigali, Akagera Park, giornata persa

02 Gennaio : Kigali Nyamena (Tomba sig.ra Locatelli) Museo Campaigning against genocide- Museo del Genocidio - Mbarara

03 Gennaio : Park Nburo

04 Gennaio : Masaka

05 Gennaio : Equator point – Jungle trekking – Mbara Swamp Shoebill Bird (una rarità) Cena Entebbe- Rientro Italia

COSTI

Estremamente costoso: oscilla fra i 3500 ed i 4000€ incluso il pacchetto del TO, assicurazione, visto, vizi, souvenir ed ovviamente l'escursione ai gorilla: cifra monstre di 650$, un investimento ma veramente ben speso.

Tralasciando volutamente le indicazioni dei costi ed i nomi degli hotel/lodge, mediamente una camera costa 25$ a persona con colazione, cena 7$.

Se viaggiate soli o in coppia, sulla base di parziali info che ho reperito, calcolate: volo a/r 600-1.000€, noleggio jeep con autista guida, circa 1.600-2.200$, potete anche condividere con altri viaggiatori, ma non è detto che l’itinerario coincida.

Infine, se siete intrepidi, potreste spostarvi con i mezzi pubblici nelle cittadine in prossimità dei parchi e lì comprare il pacchetto turistico. In questo modo è possibile risparmiare, ma: muoversi sulle strade africane con mezzi pubblici potrebbe essere rischioso, soprattutto quando piove, ed in secondo luogo avrete meno libertà.

I parchi sono costosi, mediamente 50$, escluse la possibilità di vedere gli scimpanzé che costano di più.

Ultima cosa: portatevi banconote emesse dopo il 2009 perché alcuni parchi potrebbero farvi storie

  • 2097 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social