Romantische Strasse con Norimberga e Monaco

Un tour in auto per catapultarci nel Medioevo. Tra case a graticcio, strade lastricate, castelli da fiaba e chiese gotiche

  • di Lurens55
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Una settimana in Baviera

(Romantische Straße, Norimberga e Monaco)

Periodo: 19-28 Agosto 2018

Partecipanti: io e Franca

Prologo

A metà luglio abbiamo definito il giro prendendo spunto da un diario trovato su turistipercaso e prenotato con booking i vari hotel. È la prima vacanza con l'auto (cioè senza aerei) che facciamo dopo molti anni. Finalmente partiamo senza pesare e misurare valigie, ridurre il beauty ai minimi termini, ecc.

Alle 9 di domenica 19 agosto 2018 si parte. Torino-Milano-Como: 180 km 26€ di pedaggi (che con il ritorno faranno 52€).

Ticket annuale per tutte le autostrade svizzere senza limiti di percorrenza 42€ (trovare le differenze).

Prima di entrare in Svizzera mettiamo il cellulare in modo aereo, visto che gli svizzeri non hanno aderito al roaming europeo e il traffico dati costa uno sproposito.

Quando abbiamo cercato di prenotare un hotel a Füssen, punto di partenza del giro standard della Romantische Straße, non si trovava nulla a prezzi ragionevoli, così abbiamo prenotato un B&B a Jungholz in Austria ad una trentina di km. Non comodissimo, ma molto conveniente. Si tratta poi di meno di mezz’ora di macchina.

In Svizzera il traffico è scorrevole ma un po' lento così ci mettiamo più di 6 ore pur avendo fatto solo 2 soste ridottissime. Viaggiando su autostrada vicino ai confini tra Svizzera, Germania, Liechtenstein e Austria, non ci siamo resi conto di essere transitati sull'autostrada austriaca per una ventina di km senza la "vignetta". Meno male che non ci hanno fermati!. Per il ritorno dobbiamo riuscire a procurarcela.

Jungholz è un paesino di montagna molto grazioso. Ma non c'è nulla. E’ un centro sciistico, per cui in estate non c’è proprio la folla. Sistemati i bagagli al B&B andiamo alla biglietteria del castello di Neuschwanstein per comperare i biglietti per domani ma arriviamo 5 minuti dopo la chiusura. Grunt! Andiamo allora a Füssen dove c'è la festa cittadina, che consiste nel bere ettolitri di birra e mangiare panini di salsiccioni grassi. Qualcuno per interpretare meglio lo spirito festaiolo è vestito con gli abiti tradizionali bavaresi. In varie piazzette ci sono gruppi musicali che rallegrano la festa con musiche di vari generi a volume assordante. Il centro è molto grazioso e le casette colorate aggiungono allegria alla festa. Tra l'altro c'è un bel cielo azzurro e 27°.

Andiamo al Kapuziner Kloster, poi fino al palazzo dell'arcivescovo dove ci sono sulla facciata vari trompe l'oil molto ben fatti che fanno sembrare le finestre in rilievo. Ritorniamo nella rutilante vita festaiola e girando per le viuzze del centro troviamo un ristorantino (Ritterstuben) dove mangiamo bene. Wiener schnitzel e trota salmonata entrambi con contorno, 2 birre grandi 35€. Ancora quattro passi per digerire e poi in camera.

Lunedì 20 Agosto 2018

Guardo fuori dalla finestra e trovo un bel cielo azzurro contrariamente alle previsioni meteo. La colazione non è da urlo, ma comunque più che sufficiente. Il gestore del B&B ci fa omaggio di due tessere con le quali si può accedere gratuitamente ad una serie di attrazioni in Tirolo e nelle aree confinanti della Baviera. Ne approfittiamo e andiamo a Nesselwängle dove saliamo con una funivia fino su una montagna per vedere il panorama. All'arrivo della funivia c'è una mandria di mucche che pascola. Sembrano appena uscite da una seduta dall'estetista. Addirittura col pelo lucido. Sono talmente pulite che non vengono nemmeno infastidite dalle mosche. Purtroppo c'è un po' di foschia e quindi il panorama non merita particolarmente. Invece merita la discesa fatta con i carrellini in una pista di acciaio tipo bob. Decisamente divertente. Terminata la parentesi ludica faccio il pieno alla macchina con gasolio a 1,25 € invece di 1,50 che è il prezzo da noi. Andiamo a Wies dove c'è una grande chiesa in stile rococò patrimonio Unesco (ingresso gratuito). Ovviamente essendo la chiesa molto visitata dai turisti c'è un ampio parcheggio naturalmente a pagamento. Importo minimo 2€ per due ore di sosta. La chiesa è senza dubbio molto interessante, ma in mezz'ora puoi studiarti tutte le mattonelle nei minimi particolari. Due ore minimo di parcheggio sa un po’ di presa in giro. Visto che abbiamo dovuto pagare 2 ore tanto vale sederci al bar che c'è vicino alla chiesa a bere qualcosa di fresco visto che si suda che è un piacere. E già che ci siamo per non bere a stomaco vuoto facciamo anche uno spuntino. Visto che abbiamo ancora tempo prima della visita al castello andiamo a Schwangau per stare un po' in riva al lago a prendere il sole. Troviamo parcheggio, andiamo verso il lago che è totalmente in secca. Grunt!

Poco lontano in mezzo ad un prato c'è una chiesa (San Colombano) e alcuni grandi alberi che fanno una bella ombra. Ci mettiamo un po' al fresco e poi ci avviamo al castello di Neuschwanstein (quello usato da W. Dysney per il cartone della Bella Addormentata). Quando ci si avvicina cominciano a comparire cartelli di divieto di sosta ovunque. Vicino al castello ci sono invece ampie aree di sosta che costano 6€ (max 6 ore). Noi abbiamo una prenotazione fatta via web alcuni giorni fa per la visita delle 17.45. Chiedo alla biglietteria se non è possibile anticipare e mi dicono che possono farci entrare alle 17.20. Meglio che niente. Forse prenotare (con costo prenotazione di 1.30€) è stato un eccesso di prudenza. Andando al mattino avremmo trovato di sicuro posto. Sono le 15.30. Dato che abbiamo da far passare quasi 2 ore decidiamo di salire a piedi invece che col carro trainato dai cavalli. Il cartello indica come tempo di salita 40 minuti, ma noi atleti ce ne mettiamo solo 30

  • 2990 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social